Consigli fantacalcio, chi schierare alla 23ª giornata: formazioni e indisponibili

Verona-Bologna di venerdì sera inaugura la giornata di Serie A: leggi le ultime notizie squadra per squadra e schiera in tempo i tuoi migliori undici
Consigli fantacalcio, chi schierare alla 23ª giornata: formazioni e indisponibili

È venerdì, ma è gia tempo di schierare la fantaformazione. Alle 20.45, infatti, scendono in campo Verona e Bologna che inaugurano una giornata di campionato con alcuni match in dubbio causa Covid. Leggi le ultime news squadra per squadra e scegli i tuoi undici migliori.

VERONA-BOLOGNA (venerdì 21 gennaio, ore 20.45)

Tudor potrebbe non rischiare Ceccherini e Tameze, usciti malconci dall'ultima gara. In questo caso spazio a Sutalo in difesa e alla coppia Ilic-Veloso a centrocampo. Sulle fasce Lazovic e Faraoni, davanti intoccabili Barak, Caprari e Simeone.

Mihajlovic recupera Orsolini per agirà con Soriano alle spalle di Arnautovic (ancora non al meglio). La linea a quattro di centrocampo arà composta da Skov Olsen (De Silvestri è indisponibile) , Svanberg, Dominguez (che poi si opererà alla spalla) e Hickey. In difesa squalificato Soumaoro, dentro Bonifazi.

GENOA-UDINESE (sabato 22 gennaio, ore 15)

Il nuovo allenatore Blissen smebra indirizzato verso un 3-5-2 con Hefti (o Vanheusden), Ostigard e Vasquez in difesa; Cambiaso, Sturaro, Badelj, Portanova e Calafiori a centrocampo; Destro e Yeboah (o Caicedo) in attacco.

Cioffi ritrova Silvestri tra i pali e Becao in difesa. A comporre il centrocampo a 5 ci saranno Soppy (o Molina), Arslan, Walace, Makengo, Udogie; in avanti con Beto uno tra Deulofeu, Success e Pussetto.

INTER-VENEZIA (sabato 22 gennaio, ore 18)

Formazione-tipo per Inzaghi, con il solo dubbio Dumfries-Darmian per la fascia destra. Scalpita Sanchez in panchina, ma la coppia Lautaro-Dzeko è favorita. Correa ko per l'infortunio in Coppa Italia.

Zanetti deve fare i conti con le numerose positività al Covid: nel gruppo squadra ci sono ben 15 contagiati, ma non sono stati resi noti i nomi.

LAZIO-ATALANTA (sabato 22 gennaio, ore 20.45)

Dopo aver coperto l'assenza di Acerbi con Patric centrale, Sarri aspetta buone notizie per quanto riguarda Radu, Basic, Pedro e Zaccagni, tutti in forse. In regia ci sarà Leiva perché Cataldi è squalificato. Ai lati di Immobile agiranno  Felipe Anderson e (se non recupera nessuno tra Pedro e Zaccagni) Raul Moro. L'alternativa sarebbe Lazzari alto.

Tanti dubbi di formazione per l'Atalanta, oltre alle imprevedibili scelte di Gasperini, ci sono diversi positivi al Covid di cui non sono stati comunicati i nomi. Detto ciò l'allenatore spera di avere a disposizione Toloi e Maehle. Se così non dovesse essere, il terzetto difensivo sarà composto da Djimsiti, Demiral e Palomino mentre sulle fasce agirebbero Zappacosta e Pezzella. Alle spalle di Muriel (Zapata è ancora out) lottano per due maglie Pasalic, Pessina e Koopmeiners.

CAGLIARI-FIORENTINA (domenica 23 gennaio, ore 12.30)

Mazzarri deve far fronte alle positività al Covid di Cragno, Lykogiannis, Deiola, Grassi, Lovato, Bellanova, Cavuoti e Aresti, oltre alle squalifiche di Pavoletti e Carboni. Il 3-5-2 sarà quindi formato da: Altare, Ceppitelli, Goldaniga; Zappa, Nandez (o Kourfalidis), Ladinetti, Marin, Dalbert; Joao Pedro, Pereiro.

Italiano col dubbio in porta, resta favorito Terracciano su Dragowski. Odriozola, Milenkovic, Igor e Biraghi in difesa; Bonaventura, Torreira, Maleh (o Duncan) a centrocampo; nel tridente Gonzalez, Vlahovic e uno tra Ikoné, Callejon e Saponara.

NAPOLI-SALERNITANA (domenica 23 gennaio, ore 15)

Spalletti recupera sia Ospina che Meret: a lui la scelta per la porta. Per il resto si prevedono Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Mario Rui in difesa, Lobotka e Ruiz in mediana, Lozano (favorito su Politano) e Insigne (favorito su Elmas) ai lati di Zielinski sulla trequarti; come prima punta ballottaggio Osimhen-Mertens.

Salernitana piena di contagiati, Colantuono recupera Simy che si candida a partire dal 1' in attacco. Convocazione di Ribery in dubbio, Ranieri out per squalifica.

SPEZIA-SAMPDORIA (domenica 23 gennaio, ore 15)

Thiago Motta non potrà contare sullo squalificato Maggiore; il capitano sarà sostituito da uno tra Sala, Kovalenko e Bourabia. In attacco soliti dubbi, con Agudelo e Nzola favoriti su Verde e Manaj.

Giampaolo torna a Genova per provare a far meglio di D'Aversa alla Sampdoria. Questo il 3-5-2 provato, con Falcone in porta a causa dell'infortunio di Audero: Bereszynski, Ferrari, Magnani; Candreva, Rincon, Ekdal, Thorsby, Augello (o Murru); Gabbiadini, Caputo. Quagliarella non è al meglio e parte dalla panchina.

TORINO-SASSUOLO (domenica 23 gennaio, ore 15)

Juric verso la conferma in blocco della formazione che ha vinto in trasferta contro la Sampdoria. Il recupero di Ansaldi quindi non dovrebbe influenzare la titolarità di Vojvoda sulla sinistra. Unico ballottaggio Zima-Djidji in difesa. Pjaca dalla panchina per far rifiatare Praet o Brekalo.

Dionisi ritrova Berardi dopo la squalifica: l'attaccante condividerà la trequarti con Raspadori e Kyriakopoulos (o Defrel) alle spalle di Scamacca. Dal centrocampo in giù si prevedono conferme.

EMPOLI-ROMA (domenica 23 gennaio, ore 18)

Andreazzoli potrebbe apportare una sola modifica all'undici titolare schierato nella scorsa giornata, ovvero Marchizza al posto di Fiamozzi come terzino sinistro. Il modulo ad una punta con Pinamonti costringerebbe ancora Cutrone ad una iniziale panchina.

Mourinho lo ha detto: in Coppa Italia ha schierato i suoi pensando già alla partita di campionato. Facile ipotizzare dunque la formazione migliore possibile, un 4-2-3-1 con Karsdorp, Mancini, Smalling (o Ibanez), Vina; Oliveira, Veretout (o Cristante); Zaniolo, Mkhitaryan, Afena-Gyan; Abraham. Scalpita Shomurodov.

MILAN-JUVENTUS (domenica 23 gennaio, ore 20.45)

Pioli ritrova Romagnoli, guarito dal Coronavirus. Il difensore farà coppia con Kalulu al centro della difesa; per la fascia destra ballottaggio Florenzi-Calabria, a sinistra nessun dubbio: c'è Theo Hernandez. In mediana Krunic e Tonali favoriti su Bennacer e Bakayoko; alle spalle di Ibrahimovic pronti Saelemaekers (o Messias), Brahim Diaz e Leao. Dalla panchina Giroud e Rebic.

Allegri deve rinunciare ancora agli indisponibili Bonucci e Chiesa, pensa quindi al seguente 4-2-3-1: Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Pellegrini (o Alex Sandro); Locatelli, Bentancur; McKennie, Dybala, Bernardeschi, Morata. Arthur e Kulusevski pronti a subentrare. In caso di Cuadrado esterno alto, dentro uno tra De Sciglio e Danilo.

Pronto a schierare la tua fantaformazione su MisterCalcioCup?

Inter-Venezia a rischio: 14 positivi al Covid nei veneti
Guarda il video
Inter-Venezia a rischio: 14 positivi al Covid nei veneti

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti