Moto2: dal 2020 via libera alle wild card
© Getty Images
MotoGp
0

Moto2: dal 2020 via libera alle wild card

La Grand Prix Commission ha dato l'ok e dall'anno prossimo anche nella categoria intermedia potranno esserci inviti speciali

ROMA - Arrivano altre novità dalla Grand Prix Commission, che ha ufficializzato oggi alcuni cambiamenti per la stagione 2020 del Motomondiale. Il primo riguarda la classe Moto2 dove dall'anno prossimo saranno autorizzate le wildcard. "Quest’anno, non sono state autorizzate - si legge in una nota - visto il numero limitato di telai e motori". Nel 2020 in ogni caso, "per ragioni di disponibilità e di logistica", le wild card "saranno prese in considerazione solo se effettuate e gestite da una squadra che partecipa al Campionato Moto2".

Joan Mir #36: "Anche in Spagna preferiamo Vale#46 a Marquez"

Test per i rookie

Un'altra novità riguarda i test invernali della MotoGp: alla luce della recente riduzione dei test in questa categoria, la commissione ha deciso che i rookie potranno partecipare allo "Shakedown" di Sepang, una tre giorni che in passato era riservata ai collaudatori e alle squadre con delle concessioni. Infine anche delle modifiche tecniche, introdotte per ragioni di sicurezza. Negli eventi dove il meteo è particolarmente avverso, come a Phillip Island, "i piloti saranno autorizzati a rimuovere le estensioni aerodinamiche" a patto che vengano rimosse tutte le estensioni.

Tutte le notizie di MotoGp

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti