MotoGp, il manager di Razgatlioglu rifiuta Razali: "Vogliamo solo il team factory"

Il procuratore del turco campione del mondo in Superbike parla chiaro
MotoGp, il manager di Razgatlioglu rifiuta Razali: "Vogliamo solo il team factory"© Getty Images
TagsMotogpyamahaRazgatlioglu

ROMA - Solo Serie A. Il manager di Toprak Razgatlioglu, campione del mondo in Superbike, mette le cose in chiaro e, dal portale tedesco SpeedWeek manda un messaggio a Razlan Razali, numero uno della neonata WithU Yamaha RNF. "Non voglio commettere errori nella carriera di Toprak - ha infatti detto Kenan Sofuoglu -. Razali ci ha chiesto più volte cosa avessimo intenzione di fare per il 2023, ma gli ho detto che non siamo interessati. Vogliamo solo il team factory, non una squadra B". Per il suo manager, dunque, il campione del mondo in Superbike, potrà correre in MotoGp solo nella scuderia ufficiale di Iwata, che, nel frattempo si starebbe muovendo per organizzare un test da effettuare eventualmente in inverno.

Prima la Superbike

L'entourage di Razgatlioglu non ha mai nascosto l'ambizione di arrivare a gareggiare nella classe regina. Cosa che però potrebbe verosimilmente concretizzarsi solo nel 2023, quando cioè scadrà il contratto che lega il turco al team delle derivate di serie. "Ho già parlato con la Yamaha. Hanno interesse per Razgatlioglu affinché approdi in MotoGp in futuro, ma lui deve vincere gare anche nel 2022 in Superbike", ha detto il manager. Già, perché se è vero che il 25enne di Alanya ha interrotto l'impero di Jonathan Rea, ora deve consolidare il successo del 2021, dargli in qualche modo ancora più spessore. E un altro titolo in SBK potrebbe definitivamente lanciarlo fra i grandi. Sarebbe infatti già pronto un primo contatto con una moto ufficiale Yamaha: "Stiamo pianificando - ha detto Sofuoglu - un test privato, forse anche una sessione ufficiale, che sia compatibile con il calendario. Non c'è ancora la conferma, ma penso che Toprak potrà salire in sella a un MotoGp questo inverno".

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti