MotoGp: ritirato al Mugello il numero 46 di Valentino Rossi

Il Dottore emozionato alla cerimonia: "Peccato, potevo correre ancora"
MotoGp: ritirato al Mugello il numero 46 di Valentino Rossi© ANSA
2 min
TagsMotogprossi

ROMA - Sul rettilineo di partenza dell'autodromo internazionale del Mugello, dove si sta svolgendo il Gran Premio d'Italia di MotoGp si è svolta la cerimonia con cui è stato ritirato il numero 46 di Valentino Rossi. Alla presenza dell'amministratore delegato della Dorna, Carmelo Ezpeleta, ed il presidente della Federazione internazionale di motociclismo, Jorge Viegas. All'ex pilota di Tavullia è stata consegnata una sorta di targa con il numero 46 che ha sempre contraddistinto la sua carriera nel mondo del motociclismo. Presente una grande cornice di pubblico ad applaudire e acclamare Rossi.

Valentino Rossi, delirio al Mugello: ritirato il numero 46
Guarda la gallery
Valentino Rossi, delirio al Mugello: ritirato il numero 46

Le parole di Rossi

Visibilmente emozionato Rossi, che ha parlato così dopo la consegna della targhetta: "Grazie a tutti, è stato bello svolgere qui la cerimonia del ritiro del numero 46. Peccato, perché potevo correre altri tre o quattro anni...". Il Dottore ha poi proseguito: "Grazie per il meraviglioso supporto, il tifo e l'emozione di questi anni. Ci ringraziamo a vicenda. Il pubblico del Mugello è stato sempre emozionante, il giro della domenica mattina al warm up è una delle emozioni più grandi per un pilota di moto". 


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti