Il Genoa va in Serie A e Gudmundsson... va in scooter con un tifoso!

L'attaccante rossoblù si è fatto accompagnare a casa da un giovane supporter che gli aveva proposto scherzosamente se avesse bisogno di un passaggio
Il Genoa va in Serie A e Gudmundsson... va in scooter con un tifoso!© Chiamarsi Bomber
3 min

Se una parte di Genova è triste per la retrocessione della Sampdoria in Serie B, l'altra, quella che supporta di Grifone, ha dato il via ai festeggiamenti per il ritorno nella massima serie. A Marassi e per le vie del centro,i rossoblu si sono scatenati nella giornata di sabato, dopo la festa-promozione del Genoa sul bus scoperto. Dal veicolo è sceso insieme ad altri compagni anche Albert Gudmundsson, che ha deciso di gustarsi anche un giro... sullo scooter di un tifoso!

Bobo Vieri, sorriso e pollice in su: l'ex Inter si gode il suo T-Max

Giro per "Zena" col campione

La bella storia è stata raccontata alla pagina Instagram "Chiamarsi Bomber", dove sono state pubblicate anche le foto del calciatore e del fortunato supporter del Genoa insieme in sella allo scooter. 

"Ho seguito con gli amici e tanti altri scooter il pullman della squadra in parata fino a una piazza sul lungomare di Genova.
Quando i calciatori sono scesi ho visto Albert Gudmundsson un po' spaesato. Mi sono avvicinato, e un po' per scherzo gli ho chiesto se voleva un passaggio a casa", ha raccontato Filippo Maestrini. Inaspettatamente l'islandese ha risposto: "Ok, hai un casco?".

Un'emozione dopo l'altra, dal raggiungimento della promozione in Serie A all'occasione di passare qualche minuto insieme al proprio idolo, cosa poteva chiedere di più questo tifoso? "Mentre lo accompagnavo abbiamo parlato della vita a Genova, della partita, di come abbiamo vissuto in modo diverso le stesse emozioni dei minuti finali in gradinata e sul campo. Mi ha chiesto di poter fare un selfie, e lo ha poi pubblicato nelle sue storie. Arrivati vicino a casa sua si è voluto sdebitare regalandomi la sua maglia celebrativa. È stato tutto tanto inaspettato, quanto bellissimo", ha concluso. Ora Gudmundsson può dire di aver trovato un nuovo amico in città e magari anche un'ottima guida per scoprire le bellezze della città di Genova.

Francesco e Cristian Totti: gioia padre-figlio per la capitale in sella allo scooter


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti