Operazione Epic Drive: in Kazakistan con la Mazda CX-30

Protagonista dell’avventura, la trazione integrale intelligente i-Activ AWD che ha permesso al crossover giapponese di affrontare le mutevoli condizioni lungo il percorso
Operazione Epic Drive: in Kazakistan con la Mazda CX-30
Diego D'Andrea

Paesi che finiscono con Stan! Poco conosciuti, e spesso terra di frontiera, per tanti rappresentano un vero e proprio buco geografico. Eppure, molti di loro emanano un fascino a dir poco magnetico e selvaggio, oltre a custodire tradizioni antiche, che nel corso dei secoli hanno affascinato viaggiatori e avventurieri di passaggio lungo le vie commerciali tra oriente e occidente. 

Nell’anno del suo centenario, la Casa di Hiroshima ha voluto sfidare l’aspra bellezza del Kazakistan orientale, attraverso un percorso di 800 chilometri fino al confine con la Cina, sulle rotte della Via della Seta. Protagonista dell’impresa è stata la Mazda CX-30 equipaggiata col sofisticato sistema di trazione integrale intelligente i-Activ AWD.

SFIDE ESTREME E CAPACITÀ DI AFFRONTARLE

La Casa nipponica non è nuova a certe imprese. I suoi Epic Drive hanno fatto scuola, e il Kazakistan segue il suggestivo viaggio in Siberia realizzato nel 2018, quando Mazda è diventata il primo Costruttore ad attraversare il Lago Baikal con auto di serie, creando, con le CX-5, una nuova rotta attraverso la sua superficie ghiacciata. 

Mazda Epic Drive: le immagini
Guarda la gallery
Mazda Epic Drive: le immagini

Una tradizione iniziata nel 1936, quando 5 Mazda-Go, partendo da Kagoshima, vicino alla punta più meridionale della principale isola del Giappone, percorsero 2.700 km di sentieri polverosi, fango e percorsi sconnessi, fino a Tokyo. Senza dimenticare quando, nel 1977, per promuovere la Mazda 323 di prima generazione, due 323 hatchback affrontarono un viaggio da 9.320 miglia da Hiroshima a Francoforte: scopo, far debuttare questo modello al salone dell'auto tedesco. Incredibilmente, raggiunsero la meta senza accusare alcun problema, nonostante le strade disastrate e le condizioni difficili del viaggio.

Video: Mazda CX-5, inarrestabile eleganza
Guarda il video
Video: Mazda CX-5, inarrestabile eleganza

Nel tempo, sono state tante e variegate le imprese che hanno visto come protagonisti modelli Mazda - la MX-5 in Islanda, le isole Azzorre con la Mazda2, le meraviglie della Norvegia - ma lo spirito è rimasto sempre lo stesso: mettere alla prova i propri modelli, e le tecnologie a bordo, in condizioni estreme.

Scopri il nostro listino di auto usate: occasioni imperdibili con un click!

LA TRAZIONE INTEGRALE I-ACTIV MAZDA

Il Mazda CX-30 Epic Drive del 2020 in Kazakistan ha permesso una dimostrazione perfetta delle capacità del sistema di trazione integrale i-Activ Mazda. Grazie ad un approccio predittivo, capace di anticipare situazioni potenzialmente critiche, questa tecnologia dà vita ad un “ecosistema” intelligente, che coadiuva il guidatore, incrementando sicurezza e piacere di guida. Per offrire la massima aderenza su ogni tipo di fondo stradale e in ogni condizione (pioggia, neve e ghiaccio) il sistema  i-Activ AWD sfrutta 27 sensori che monitorano 200 volte al secondo quel che capita sotto alle ruote, registrando ogni minima vibrazione, cambio di pendenza, differenza di grip, al fine di ottenere una rappresentazione realistica della situazione; così da adeguare, di volta in volta e in maniera del tutto automatica, la coppia motrice tra assale anteriore e posteriore. In questo modo, il pilota può concentrarsi sul volante senza doversi preoccupare di altro. Infatti, diversamente dalle trazioni integrali di tipo “passivo”, il passaggio da 2WD a 4WD (la trazione integrale, come detto, non è permanente ma di tipo “on demand”) avviene automaticamente, non quando inizia lo slittamento della ruota, ma appena prima che lo slittamento stesso si verifichi.
Questa tecnologia, inoltre, agisce in combine con il monitoraggio dei freni e del motore, per migliorare ulteriormente le capacità di gestione del veicolo; e aggiunge il rilevamento del “carico verticale sulle quattro ruote” lavorando in sintonia con il GVC (G-Vectoring Control) per migliorare la trazione e l’aderenza indipendentemente dallo scenario di marcia. All’ingresso di una curva, il sistema AWD mantiene la distribuzione di coppia esistente fra anteriore e posteriore, per favorire una migliore risposta in curva attraverso il controllo della coppia motrice da parte dell’unità GVC. Dopo l’ingresso in curva, il sistema AWD aumenta gradualmente la coppia inviata alle ruote posteriori per realizzare una sterzata neutra e un movimento più stabile del veicolo.

Video-focus: Mazda i-Activ AWD, trazione integrale intelligente
Guarda il video
Video-focus: Mazda i-Activ AWD, trazione integrale intelligente

L’abbinamento con il GVC migliora di fatto anche la risposta della coppia posteriore e la linearità rispetto all’intervento sull’acceleratore del conducente. In accelerazione, viene distribuita maggiore coppia alle ruote posteriori, mentre in decelerazione viene aumentata verso le ruote anteriori, massimizzando le prestazioni di trazione di tutte e quattro le ruote. Questo migliora anche la controllabilità, quindi il veicolo risponde fedelmente alle intenzioni del conducente quando interviene sul volante.

Il sistema, inoltre, è in grado di valutare anche i comportamenti del guidatore, dalle frenate improvvise, alle sterzate repentine, alla pressione più accentuata sul comando del gas, allertando l’AWD per l’attivazione delle 4 ruote motrici. Nello specifico, ecco l’elenco dei maggiori parametri monitorati per stabilire la ripartizione della coppia: strada, motore, cambio, meteo, uso del tergiparabrezza, temperature interna ed esterna, sensori d’imbardata e sterzo.

Tutta la gamma Mazda: il listino completo

IL RACCONTO DEL VIAGGIO: UNA PROVA TOTALE

Essendo un sistema di trazione integrale progettato per offrire flessibilità nel day by day, e in ogni condizione d’uso, il percorso di oltre 800 chilometri del Kazakhstan Epic Drive ha offerto il giusto mix - dalle vie cittadine alle moderne strade a doppia corsia, dalle strade asfaltate ai sentieri sterrati fuoristrada - per metterlo alla prova insieme alla CX-30.

Video: Mazda CX-30, tecniche di seduzione
Guarda il video
Video: Mazda CX-30, tecniche di seduzione

Partendo da Almaty, la città più grande del Kazakistan situata su un altopiano all’ombra della catena montuosa Trans lli Alatau nel sud del Kazakistan vicino al confine con il Kirghizistan, le CX-30 hanno lasciato il moderno centro cittadino affrontando caotici ingorghi lungo la strada per uscire dalla tentacolare città e si sono avviati sulla moderna autostrada A3 in direzione del Parco Nazionale di Aityn Emel. Qui le CX-30 hanno lasciato le strade asfaltate per quelle sterrate in un viaggio polveroso e impegnativo verso la famosa Singing Dune. Sebbene non sia un vero e proprio fuoristrada, il sistema AWD della CX-30 ha assicurato un’eccellente trazione sulle strade con poco grip del Parco Nazionale del Kazak.

Mazda Epic Drive in Kazakistan
Guarda la gallery
Mazda Epic Drive in Kazakistan

Dai 150 metri della splendida Singing Dune (letteralmente la duna che canta) - così chiamata per il modo in cui i venti e le sabbie mobili creano un suono inquientante quasi simile a un coro - il percorso è uscito dalle pianure sub-desertiche dai cammelli vaganti verso la città di Zharkent, che si trova a tiro del confine cinese, all’estremità sud-orientale di questo vasto paese. Il secondo giorno il percorso del Kazakhstan Epic Drive ha portato le auto a sud verso il Charyn Canyon e su strade sterrate più impegnative attraverso una serie di incredibili canyon che sembrano stranamente parenti delle terre selvagge del Nevada, ma si trovano nel cuore della remota Asia centrale. Dopo di che il percorso si è diretto a ovest verso Almaty costeggiando il vasto bacino idrico di Kapshagay.

Video: la Mazda CX-30 alla conquista del Kazakistan
Guarda il video
Video: la Mazda CX-30 alla conquista del Kazakistan

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti