Mazda CX-5 2021, un altro passo avanti per la SUV giapponese

Spaziosa, ipertecnologica, efficace su ogni percorso. L’ammiraglia della Casa di Hiroshima, dedicata a un pubblico esigente che non accetta compromessi
Mazda CX-5 2021, un altro passo avanti per la SUV giapponese
Diego D'Andrea

Muscoli ben definiti, classe da vendere e tanto spazio a disposizione. L’ultimo aggiornamento della SUV giapponese porta il progetto ad un ulteriore stadio di maturazione. Un’evoluzione, più che uno stravolgimento, per un pacchetto già apprezzato e performante, nato sin dall'inizio con una duplice missione: non tradire le attese di un pubblico attento ed esigente; sfidare, faccia a faccia, le migliori protagoniste di un segmento vivace e combattuto. La versione 2021 della CX-5 si distingue dal modello precedente, per un aggiornamento che ha incrementato il livello tecnologico e di dotazioni della vettura, e per la presenza di una serie speciale destinata alla clientela più sportiva, la “Homura”.

NUOVO SISTEMA INFOTAINMENT

Per quanto riguarda il design, il layout rimane pressoché invariato, confermando la riuscita miscela di linee possenti, ma allo stesso tempo dinamiche ed eleganti, secondo i dettami dello stile KODO.
Novità, invece, arrivano sul fronte della tecnologia HMI (Human Machine Interface) di serie su tutte le versioni. Il sistema infotainment, completamente nuovo, è caratterizzato da un display centrale da 10,25 pollici e da una gamma ampliata di funzionalità e servizi di connessione, tutti gestibili attraverso lo smartphone sfruttando le potenzialità dell’app dedicata “My Mazda App”. Attraverso quest’ultima, si possono ricevere informazioni sullo stato dell’auto, come il livello liquidi, la pressione degli pneumatici, il blocco delle porte a distanza, la funzione di ricerca vettura in parcheggio; e si potrà anche scegliere ed inviare direttamente al navigatore il percorso già elaborato sul proprio device, oltre a prendere contatto con la concessionaria per prenotare servizi di officina, o con l’assistenza stradale. Interessante anche la possibilità di ricevere notifiche, quali, ad esempio, l’attivazione del sistema di antifurto perimetrico e volumetrico dell’auto (ora di serie) nel caso di un tentativo di furto.

SVILUPPO TECNICO

I giapponesi, si sa, sono degli inguaribili perfezionisti. Numerosi sono i miglioramenti tecnici sul model year 2021, a partire dal gruppo propulsore, per una migliore esperienza di guida, sempre più rispettosa dell’ambiente. Gli ingegneri Mazda hanno lavorato ad una riduzione sensibile degli attriti, hanno aggiornato la trasmissione automatica, affinato la trazione integrale i-Activ AWD e hanno ottimizzato il funzionamento del pedale dell’acceleratore, al fine di ottenere una migliore risposta e controllo del veicolo. Soprattutto nelle fasi di ripresa, rendendo ancora più evidente la tipica sensazione Jinba Ittai, tratto distintivo del DNA del brand.

MOTORIZZAZIONI

Comoda e adatta ai lunghi viaggi. Ma anche insospettabilmente performante e muscolare. Da questo punto di vista, la CX-5 è capace di sorprendere, e al volante regala un feeling davvero fuori dal comune. La versione 2021 arriva in concessionaria in quattro motorizzazioni: due benzina Skyactiv-G da 2.0L 165 CV e 2.5L da 194 CV, entrambi dotati di tecnologia per la disattivazione dei cilindri; e due unità diesel Skyactiv-D da 150 CV e 184 CV, dotati di una doppia turbina a geometria variabile, dall’elevata coppia motrice (rispettivamente di 380 Nm per la prima, e 445 Nm per la variante da 184 CV). Tutti i motori vantano un miglioramento nel livello di emissioni di CO2 nel ciclo WLTP, con valori migliorati fino al 7% rispetto al modello uscente.

Scopri il nostro listino di auto usate: occasioni imperdibili con un click!

L’AGGRESSIVA HOMURA

In aggiunta al line-up tradizionale (privo ora della versione Exceed), fa il suo ingresso una versione speciale, la “Homura”, che aggiunge un tratto ancora più distintivo alla gamma. In giapponese. homura significa “fuoco o fiamma”, concetto che la CX-5 Homura interpreta attraverso una serie di dettagli esclusivi che le conferiscono un aspetto più grintoso e sportivo: cerchi da 19” di colore nero lucido, così come i gusci dei retrovisori esterni, mentre nell’abitacolo spiccano i sedili rivestiti in pelle black riscaldabili elettricamente (anteriormente), con parte centrale in tessuto scamosciato e cuciture rosse e inserti di nero lucido.

ALLESTIMENTI E PREZZI

Con la versione 2021, la CX-5, nelle motorizzazioni 2.0L Skyactiv-G 165 CV e 2.2L diesel Skyactiv-D 184 CV, entrambe con trazione integrale i-Activ AWD e cambio manuale, sarà inoltre disponibile anche con l’esclusivo allestimento 100th Anniversary, ispirato alla prima auto Mazda, la R360 Coupé: colorazione esterna Snowflake White Pearl, sedili interni in pelle Nappa Burgundy Red, poggiatesta anteriori con logo goffrato, badge esterni, coprimozzi centrali con logo esclusivo, ed una serie di ulteriori dettagli studiati per celebrare i 100 anni della Casa automobilistica giapponese.

Il listino della CX-5 2021 parte da 33.150 Euro per la versione Business 2.0L benzina 165 CV 2WD cambio manuale per arrivare ai 49.550 Euro previsti per la esclusiva 100th Anniversary con motorizzazione diesel 2.2L da 184 CV, trazione integrale i-Activ AWD e cambio automatico.

La Mazda CX-5 è già da oggi ordinabile presso gli showroom Mazda, e per gli acquisti effettuati entro il 31 marzo, è previsto in omaggio l’esclusivo Celebration Pack, che offre una gamma di servizi del valore di oltre 2.000 Euro (contenente il programma di servizi integrati Mazda Best5 - che estende la copertura dai guasti imprevisti della vettura fino a 5 anni e 200.000 km - e il pacchetto di manutenzione ServicePlus Essence, che include i primi 5 tagliandi di manutenzione programmata).

Tutta la gamma Mazda: il listino completo

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti