Corriere dello Sport

L'edizione digitale è su tablet e smartphone. Provala gratis

Fuoristrada

Vedi Tutte
Fuoristrada

Cross, Kiara Fontanesi: «Nel 2016 voglio due titoli»

Cross, Kiara Fontanesi: «Nel 2016 voglio due titoli»

La campionessa di WMX sbarca in America: nel 2016 potrebbe correre sia nel mondiale che negli USA

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

giovedì 20 agosto 2015 08:43

La colonna sonora dell'estate di Kiara Fontanesi dovrebbe essere un vecchio pezzo dei Garbage, The world is not enough, il mondo non è abbastanza. Non che la giovane crossista parmense stia dando segni di megalomania, sia chiaro, ma dopo quattro titoli mondiali consecutivi, la pilota Yamaha ha bisogno di nuovi stimoli. E le sirene americane chiamano oltreoceano offrendo nuove sfide là dove il motocross è nato: dopo il trionfo mondiale di Loket Kiara si è messa subito al lavoro per affrontare le colleghe statunitensi nell'ultima prova stagionale del National sulla pista di Ironman Raceways, nell'Indiana. 

 

Ma wild card a parte, la Fonta per la prossima stagione sta seriamente pensando di correre sia il WMX sia il National: difficile ma non impossibile, a patto che i calendari non coincidano troppo. "Avrei in mente, considerando eventuali concomitanze, di partecipare a entrambi i campionati, il Mondiale e quello USA. Non è certo facile fare avanti e indietro ma potrei provarci. Poi in calendario c'è l'europeo per nazioni che si corre quest'anno in Italia, ad Arco di Trento, l'11 ottobre. Lì abbiamo il titolo da difendere e ci tengo moltissimo"

Logistica a parte la sfida americana comportrebbe anche insidie tattiche non indifferenti: tracciati molto diversi da quelle del mondiale, avversarie semisconosciute e una formula di gara differente, con manche più corte da 15 minuti più un giro per ogni gara. Se le riuscisse la doppietta sarebbe un'impresa storica. E non solo per una donna...

 

Per Approfondire

Commenti