Corriere dello Sport

Mobilità Roma
0

Ford Transit, VAN dal cuore ibrido

Il veicolo commerciale arriverà nel 2020. Un modello unico ed ecologico dotato di tecnologie all’avanguardia e una capacità di carico senza precedenti

Ford Transit, VAN dal cuore ibrido

Efficiente, operativo e all’avanguardia: Ford Transit EcoBlue Hybrid è la novità che mancava. Un veicolo da lavoro nato in ottica green e già vincitore di un titolo molto ambito: Van of The Year 2020. Dalla propulsione alla gestione degli spazi, passando per la tecnologia montante, Transit si appresta a diventare leader nel segmento di riferimento e a sbaragliare la concorrenza.

PROPULSIONE INTELLIGENTE

Presentato a Colonia il 1° ottobre scorso, Transit è già uno dei veicoli commerciali più all’avanguardia presenti sul mercato. Caratterizzato da un design particolarmente carismatico, sorprende soprattutto la nuova propulsione EcoBlue Hybrid. Il nuovo Transit di Ford è stato realizzato guardando al futuro: all’attuale gamma di potenze 2.0 EcoBlue da 105 CV, 130 CV e 170 CV è stata aggiunta una nuova variante da 185 CV che fornisce 415 Nm di coppia. Per offrire ulteriori vantaggi in termini di risparmio di carburante, il nuovo Transit viene anche offerto in versione Mild Hybrid (mHEV), novità assoluta per il segmento di appartenenza, l’ideale per le attività di consegna. Riguardo il recupero e la rigenerazione dell’energia, su Transit si trova lo starter/generator, montato per sostituire l’alternatore standard, che garantisce il recupero e lo stoccaggio di energia durante il momento di decelerazione e la ricarica di un pacco batteria agli ioni-litio da 48 Volt, raffreddato ad aria. Questo processo porta all’accumulo di energia: energia che non va sprecata, ma rigenerata e riutilizzata per fornire assistenza alla coppia del motore durante la guida e l’accelerazione, oltre a far funzionare gli accessori elettrici del veicolo. Parlare di un VAN ibrido significa ridurre, e non di poco, i costi di gestione ottimizzando fino al 7% l’efficienza nei consumi, e c’è di più; le nuove motorizzazioni diesel 2.0 EcoBlue sono state portate al massimo per offrire un risparmio di carburante fino al 7%. Si può aggiungere che una maggiore efficienza è stata supportata dal sistema di iniezione del carburante potenziato, il cui scopo principale è quello di aumentare la pressione di picco a 2.200 bar. In termini di risparmio, sono da menzionare altri elementi utili: la tecnologia del servosterzo elettrico, ampia riduzione della tara, uso degli pneumatici a bassa resistenza al rotolamento e la tecnologia Start&Stop. Un vero e proprio gioiello in grado di agevolare il lavoro agendo nel totale e assoluto rispetto dell’ambiente. Per avere maggiori informazioni e scoprire tutto sul nuovo VAN ibrido di Ford è possibile consultare i siti web: www.carpoint.it e www.fordstar.it.

Ford Transit, VAN dal cuore ibrido

VAN OF THE YEAR 2020

Che si tratti di una novità assoluta, in grado di conquistare tutti in poco tempo, non c’è da discutere. Ma per capire cosa rende Transit uno dei migliori nel segmento, oltre alla propulsione ibrida avveniristica, bisogna osservarlo nel dettaglio. Una delle caratteristiche più interessanti riguarda la capacità di carico; il modello, infatti, offre una portata utile incrementata per una maggiore produttività, ottenuta grazie a un attento programma di riduzione del peso, che consente comunque agli operatori di beneficiare di sistemi di sicurezza e tecnologie di assistenza alla guida. Tale riduzione del peso è stata ottenuta grazie all’introduzione di un approccio marginal gains che tende a sintetizzare e ottimizzare grazie all’utilizzo di CAD, il software dell’industria aerospaziale. Questo è solo uno dei motivi che ha permesso a Transit di vincere l’ambito titolo di Van of The Year, il riconoscimento per il migliore veicolo commerciale dell’anno. Una grande gioia arrivata in casa Ford il 21 novembre. La giuria ha apprezzato la chiave ecosostenibile e la nuovissima propulsione ibrida. Ford si è poi aggiudicata anche il Pick-up of The Year 2020. Una doppia gratificazione che si è già verificata; è infatti l’unico marchio a essersi aggiudicato entrambi i riconoscimenti insieme più di una volta.

TECNOLOGIA DI ASSISTENZA

Non solo ottima capacità di carico e propulsione ibrida di ultima generazione, Transit è stato dotato di tecnologie innovative volte alla sicurezza di conducente e passeggeri. Ecco alcuni dei sistemi di sicurezza che lo rendono perfetto per i viaggi di lavoro o per il tempo libero. Tra i più interessanti c’è BLIS Blind Spot Information System con Trailer Tow system; il sistema in questione permette a chi è alla guida di avere una piena visuale, facendo sì che non ci siano angoli ciechi. Si accompagna a questo tipo di supporto anche l’Intelligent Adaptive Cruise Control, che combina le funzionalità del riconoscimento dei segnali stradali e l’Adaptive Cruise Control montato per supportare i conducenti nel rispetto dei limiti di velocità. Interessanti sono anche Enhanced Lane-Keeping System, il sistema di mantenimento della corsia avanzato o Pre-Collision Assist con Pedestrian Detection, un supporto in grado di rilevare la presenza di pedoni anche di notte. Per agevolare la guida e ridurre lo stress legato anche al lavoro sono state introdotte nuove funzionalità per rendere più semplici le manovre e il parcheggio: Front and Rear Wide-View Cameras consente ai conducenti di visualizzare il traffico in arrivo quando si esce da un parcheggio o da un garage; Active Park Assist, ad esempio, ha il compito di automatizzare le manovre di parcheggio, mentre Park-Out Assist aiuta i conducenti a uscire da parcheggi paralleli. Cross Traffic Alert avvisa, in uscita da un parcheggio, della possibilità che ci siano altri veicoli in avvicinamento. A fare la differenza, in termini di sicurezza, è la posizione più rialzata delle luci di retromarcia, che sono state montate sopra le porte di carico posteriori; questa novità consente una visibilità eccellente nelle operazioni notturne, mentre una nuova porta scorrevole laterale elettrica, la Power Side Load Door – disponibile dalla primavera 2020 – offre una maggiore agilità durante le operazioni di carico e scarico.

CONNETTIVITÀ

Transit è al passo con i tempi: sul nuovo VAN di Ford è possibile rimanere sempre connessi con i propri dispositivi e usufruire di servizi tecnologici in grado di agevolare il lavoro. Ford mette a servizio dei conducenti la tecnologia del modem integrato FordPass Connect; l’impianto consente agli operatori di flotte di ottimizzare i costi di gestione attraverso soluzioni dedicate come i nuovi prodotti Ford Telematics e Ford Data Services, che arriveranno prima della fine dell’anno. È risaputo che ormai c’è un’app per tutto e non poteva mancare quella di FordPass Pro, che è stata progettata specificamente per supportare le aziende più piccole nel massimizzare la loro produttività. Sempre connessi, sempre al top.

Tutte le notizie di Mobilità Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti