Ferrari, un poker di regine in pista a Fiorano

Quattro generazioni di supercar di Maranello, F40, F50, Enzo e LaFerrari in un unico colpo d'occhio. Dal 5 maggio tutti i dettagli in edicola con il nuovo numero di Auto.
Ferrari F40
1 min
In Ferrari affermano (e non fatichiamo a crederci) che “vederle riunite tutte insieme sul circuito di Fiorano è stata un’emozione indimenticabile”. Quattro icone di ieri e di oggi: F40, F50, Enzo e LaFerrari, un poker di modelli che ha lasciato e sta lasciando un segno indelebile nella storia dell’automobilismo. Una giornata speciale, resa indimenticabile dal fatto che a guidarle, una dopo l’altra, è stato Dario Benuzzi, in Ferrari dal 1969 e collaudatore su quella stessa pista di tutti e quattro i modelli in questione. 

La più agée era la F40 (vedi gallery),’ultima vettura battezzata da Enzo Ferrari prima della sua scomparsa ed erede della GTO e capostipite della famiglia di supercar del Cavallino di cui l’ultima erede è proprio LaFerrari, spettacolare ibrida da 963 cavalli equipaggiata con il V12 aspirato mai usato su una Ferrari Stradale, in grado di spingerla fino ai 350 chilometri orari. Servizio realizzato in collaborazione con Auto, dal 5 maggio tutti i dettagli in edicola con il nuovo numero. 
 
Ferrari F40
Guarda la gallery
Ferrari F40
Ferrari, quattro regine in pista a Fiorano
Guarda il video
Ferrari, quattro regine in pista a Fiorano

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti