News motori

Vedi Tutte
News motori

Nuova Porsche 718 Cayman, meno cilindri più cavalli

Nuova Porsche 718 Cayman, meno cilindri più cavalli

Porsche presenta la nuova Cayman che al pari della Boxster guadagna la sigla 718 e i motori turbo 4 cilindri: via subito agli ordini, il debutto a settembre. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

martedì 26 aprile 2016 13:33

ROMA - Porsche presenta la nuova 718 Cayman, il cui nome omaggia le vetture protagoniste a Le Mans e alla Targa Florio a cavallo tra gli anni '50 e '60. Ma le novità maggiori sono racchiuse sotto al cofano. Se esteticamente la Cayman ha ricevuto un aggiornamento, con qualche ritocco al design che la rende più muscolosa, lato propulsori eredita le nuove soluzioni 4 cilindri turbo già utilizzate sulla sorella minore 718 Boxster, con la entry level equipaggiata con il 2.0 da 300 cavalli (25 in più della attuale 2.7 litri) e la Cayman S che ospita, invece del 6 cilindri da 3436, il 2.5 litri da 350 cavalli (anche qui l'incremento di potenza è stato di 25 cv). 

CHE COPPIA! - Nel cambio ha guadagnato non solo la potenza ma anche la coppia: il 2.0 sviluppa 380 Nm (più 90 Nm), disponibili fra 1.950 e 4.500 giri/min, mentre il 2.5 litri, che dispone di un turbocompressore con turbina a geometria variabile (tecnologia impiegata finora esclusivamente nella 911 Turbo) sviluppa fino a 420 Nm (più 50 Nm) in un regime compreso fra 1.900 e 4.500 giri/min. L'impatto sulle prestazioni è notevole: la 718 Cayman con PDK e pacchetto Sport Chrono opzionale accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, mentre la S effettua lo sprint in 4,2 secondi, 8 decimi in meno del modello attuale, e raggiunge una velocità massima di 285 km/h.

Nuova Porsche 718 Boxster

ASSETTO CORSA - Disponibili il già citato pacchetto Sport Chrono e il Porsche Torque Vectoring (PTV), che consentono di esaltare maggiormente le qualità sportive del modello. Il PASM, con assetto della carrozzeria ribassato di dieci millimetri, è disponibile a scelta come ulteriore opzione, mentre per il modello S è offerto per la prima volta anche un telaio sportivo con assetto ribassato di 20 millimetri. Come nelle altre vetture Porsche, il pacchetto Sport Chrono è ora regolabile tramite un interruttore specifico posto sul volante. Ai classici tre programmi disponibili finora: Normal, Sport e Sport Plus si aggiunge il programma Individual, tramite il quale è possibile richiamare le impostazioni individuali dei diversi sistemi memorizzate in precedenza. Altra opzione pensata per sfruttare appieno le potenzialità delle nuove 718 è l'impianto frenante potenziato con dischi freno anteriori da 330 mm e posteriori da 299 mm: la entry level dispone dell’impianto frenante finora impiegato nella Cayman S, mentre la nuova 718 Cayman S dispone all’asse anteriore delle pinze a quattro pistoncini della 911 Carrera con dischi freno più spessi di 6 mm.

INTERNI - Gli interni della 718 Cayman mostrano le stesse rielaborazioni della 718 Boxster: la parte superiore del cruscotto, incluse bocchette dell’aria, è nuova, così come è stato rivisto il design del volante sportivo, ispirato a quello della 918 Spyder, abbinato di serie al cruscotto con Porsche Communication Management. Sempre di serie la predisposizione telefono cellulare, le interfacce audio e il Sound Package Plus da 150 Watt sono di serie, mentre l'ampliamento opzionale del PCM, include speciali estensioni per smartphone come l’interfaccia USB, Apple Car Play e Porsche Car Connect. Sempre optional il modulo di navigazione con sistema di comandi vocali e le informazioni sul traffico in tempo reale.

PREZZI - La 718 Cayman e la 718 Cayman S possono essere ordinate da subito. Il lancio sul mercato è previsto il prossimo 24 Settembre 2016 in Europa. Per la prima volta, il prezzo della vettura due posti chiusa è inferiore a quello della roadster, come nel listino dei modelli 911: il listino parte in Italia da 54.139 Euro per la versione base, mentre per la 718 Cayman S si parla di 67.102 Euro iva inclusa. 

Articoli correlati

Commenti