Milano AutoClassica, icone a confronto tra passato e futuro
News motori
0

Milano AutoClassica, icone a confronto tra passato e futuro

E scattata l'8ª edizione a FieraMilano Rho. I marchi più prestigiosi espongono i loro modelli classici accanto alle ultimissime proposte su una superficie di 50mila metri quadrati.

Una esposizione che si trasforma in un museo e palcoscenico dell'innovazione. Ha alzato il sipario nei padiglioni di FieraMilano a Rho l'ottava edizione di Milano AutoClassica, un'ampia mostra mercato aperta fino a domenica 25 novembre, affiancando l'heritage alle proposte più attuali. I marchi più prestigiosi espongono i loro modelli su una superficie di 50mila metri quadrati: tra gli altri Alpine cars, Bentley, BMW Club Italia, Ferrari Classiche, Ferrari Rossocorsa, Leoni, Lotus, McLaren, Musei Ferrari, Pagani e Porsche. Modelli storici e novità insieme a mostrare il cammino dei marchi.

Ad esempio Alpine presenta la Prémière Edition che ha segnato l'inizio della nuova vita per il marchio. Prodotta in 1955 esemplari in tutta Europa, la A110 torna con una linea e una grinta rinnovate. La Bentley Continental GT, l'auto Granturismo per eccellenza alla sua terza generazione, spinta da una nuova versione dell'affermato W12 TSI biturbo di 6 litri Bentley, abbinato a un telaio adattivo di nuova concezione. Lotus propone un’anteprima italiana con la splendida supercar Exige 410 Sport, accanto al restyling dell’Exige 350 Sport MY2019. E poi ancora la McLaren 720S, seconda generazione della McLaren Super Series, la Zonda S, la prima supercar stradale completamente realizzata in carbonio a vista da Pagani.

Nell'anno della celebrazione dei 70 anni di Porsche, la Lounge di Milano AutoClassica offre poi agli appassionati dieci vetture iconiche. Le tre regine sono i modelli che interpretano la massima espressione sportiva della Casa di Stoccarda: Porsche 906, Porsche 550 RS Spyder e Porsche 356 A Carrera GS/GT Speedster

Vedi tutte le news di News motori

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti