Opel Corsa GSi tra i tornanti del Selvino
News motori
0

Opel Corsa GSi tra i tornanti del Selvino

Il percorso della Val Seriana sembra disegnato appositamente per far emergere le caratteristiche della piccola tedesca, sviluppata al Nurburgring sotto la guida di Volker Strycek, Director Performance Cars and Motorsport di Opel

La strada in salita lunga 10 chilometri e mezzo che da Nembro porta a Selvino (non solo una delle stazioni climatiche e sciistiche più frequentate della provincia di Bergamo, ma anche luogo di due arrivi di tappa al Giro d’Italia) è un percorso che, tra curve e tornanti, sembra disegnato proprio per mettere in evidenza la caratteristiche della Opel Corsa GSi.

L’acronimo GSi contraddistingue fin dal 1984 le versioni pepate della gamma Opel.

La Opel Corsa GSi monta sotto al cofano un 1.4 turbo da 150 Cv e 220 nm di coppia. Con questo motore raggiunge i 100 km/h in 8,9 secondi e tocca i 207 km/h di velocità massima. Un’unità adeguata a spingere i 1200 kg della piccola tedesca con un’erogazione che non conosce ritardo e che si rivela elastica e bella piena dai 2500 al limitatore.

Ottimo il cambio manuale a sei rapporti dagli innesti precisi e corti. Il telaio sportivo con assetto ribassato è di derivazione OPC, mentre i freni a disco con le pinze rosse sono stati messi a punto sulla Nordschleife del Nurburbring.

Opel Corsa GSi in Val Seriana VIDEO

A completare il quadro assetto incollato a terra, cerchi in lega da 18 pollici e pneumatici Michelin Sport Pilot 4.

Vedi tutte le news di News motori

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti