News motori
0

BMW Insieme per Ripartire: i concessionari ancora più vicini ai propri clienti

Continua la campagna di solidarietà e sensibilizzazione del gruppo BMW. Dopo Alex Zanardi, testimonial d'eccezione dal 4 maggio ci sono anche i titolari dei concessionari italiani partner, da sempre vicini al territorio e alle comunità locali, per dare il proprio contributo alla ripartenza del Paese 

BMW Insieme per Ripartire: i concessionari ancora più vicini ai propri clienti

Cambia volto ancora una volta per un nuovo messaggio la campagna del BMW Group lanciata dall’hastag #InsiemePerRipartire, per sensibilizzare dall’inizio di marzo la lotta contro il coronavirus. Dopo i messaggi di incoraggiamento e di invito ad affrontare il cambiamento lanciati insieme ad Alex Zanardi – pilota, atleta paralimpico e brand ambassador BMW – questa volta il messaggio arriva direttamente dai titolari delle concessionarie e officine Autorizzate del BMW Group, imprenditori e manager italiani alla guida delle imprese responsabili dell’offerta di servizi di vendita e assistenza per i brand BMW, MINI e BMW Motorrad in Italia. Da sempre vicini al territorio e alle comunità locali, oggi la rete dei concessionari del BMW Group si unisce per dare il proprio contributo alla ripartenza del Paese e continuare a esserci, sempre, per i propri clienti, offrendo la qualità e il servizio consueti con la massima flessibilità, nonché attuando tutte le misure di messa in sicurezza richieste.

BMW e Zanardi, parole di incoraggiamento per l'Italia

74 volti uniti per ripartire

I volti dei 74 titolari formano il mosaico che compone l'immagine della campagna e affiancano il messaggio "Ripartiamo da qui" per sottolineare l’importanza e la centralità che hanno le persone nella delicata fase di ripartenza che è appena iniziata: "Ripartiamo dalle persone. Dagli italiani che lavorano nelle Concessionarie BMW Group Italia. Uomini e donne che sono pronti a dare il loro contributo per ripartire insieme, attuando misure di igienizzazione degli ambienti e il pieno rispetto delle norme di legge. Una rete che è anche in grado di offrirti servizi di sanificazione dei veicoli per darti tutta la sicurezza di cui c’è bisogno adesso, insieme a soluzioni flessibili, alla qualità e al servizio di sempre".

Fase 2, via libera dal 4 maggio per i clienti nei concessionari auto aperti

“In queste settimane che hanno visto cambiare radicalmente le nostre vite personali e professionali – ha dichiarato Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato di BMW Italia S.p.A. – il rapporto con i nostri partner concessionari è stato fondamentale sia per tenere vivo il business attraverso un approccio innovativo e digitale, sia per delineare la strategia che ci consentisse di ripartire dopo la fase di chiusura totale del Paese per l’emergenza epidemiologica. Questa campagna sottolinea non solo il rapporto di partnership con il BMW Group, ma anche l’importanza che hanno questi imprenditori sul territorio per il contesto sociale nel quale operano poiché danno lavoro a moltissime persone e incarnano il tessuto imprenditoriale strategico per la ripresa dell’Italia”.

La campagna BMW con Alex Zanardi #InsiemePerRipartire

Il comparto automotive rappresenta in Europa un settore cruciale per l’economia e lo stesso vale in Italia, dove il BMW Group è presente direttamente da oltre 50 anni sia tramite le proprie società, sia attraverso i concessionari sia tramite gli acquisti di componentistica da aziende italiane (circa due miliardi di euro il valore di quest’ultima voce) con un importante giro d’affari che genera anche un rilevante gettito fiscale per lo Stato. La rete delle Concessionarie e Centri Service del BMW Group in Italia rappresenta una realtà di un centinaio di imprese, che danno lavoro a circa 6.000 collaboratori.

Cambio pneumatici invernali-estivi, si può andare dal gommista

Tutte le notizie di News motori

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti