JF Kennedy, venduta la limousine del giorno del suo attentato nel 1963

Battuta all’asta da Bonhams per 375.075 dollari (poco più di 318mila euro), la Lincoln Continental Convertible che ha ospitato il presidente e la moglie il 22 novembre 1963

La Lincoln Continental Convertible di colore bianco non è un’auto come le altre. Su quell’auto il presidente John Fitzgerald Kennedy e la moglie Jacqueline hanno viaggiato il giorno della morte del presidente degli Stati Uniti, avvenuta il 22 novembre 1963. Quella stessa auto è stata venduta, all’interno della collezione “The American Presidential Experience”, dalla casa d’aste Bonhams per 375.075 dollari (al cambio attuale, poco più di 318mila euro).

La limousine del presidente Kennedy, spinta da un motore V8 Limo One, è di colore Ermine White e a quattro porte, di cui quelle posteriori controvento. Ha ospitato a bordo il presidente e la moglie a Fort Worth, durante il tragitto dall’hotel Texas alla base aeronautica di Carswell. Al restauro ci ha pensato l’esperto Lincoln Baker Restoration di Putnam, in Connecticut. Quali sono stati gli interventi? Sostituzione del motore, riverniciatura e cambio degli interni in pelle rossa, i quali sono stati riportati alle condizioni originarie.

Michael Jordan, venduta la sua Mercedes S 600 Coupé del 1995

Commenti