Ssangyong Rexton restyling, 2021 con nuovo frontale

Il suv coreano riscrive la sua personalità e ne beneficia l'impatto complessivo. Rexton 2021 avrà anche Adas più avanzati e un motore aggiornato rispetto al 2.2 litri turbodiesel attuale

A quattro anni dal debutto dell’ultima generazione, SsangYong Rexton restyling va ad aggiornare i contenuti del suv medio, che scopriremo nei dettagli il prossimo 4 novembre. Migliora sostanzialmente l’impatto stilistico, con gli interventi introdotti soprattutto sul frontale. Migliora la dotazione di sistemi di assistenza alla guida e le funzioni dell’infotainment.

Sono le prime anticipazioni, accompagnate dai teaser, con le quali SsangYong precede il lancio del Rexton 2021.

Fari e calandra riscrivono il suv

L’impressione di maggior cura è immediata nel disegno dei fari full led, resi più uniformi e meglio integrati nell’insieme del frontale, ora con una calandra ampliata in altezza e dalla finitura brunita.

Ne guadagna l’imponenza nell’insieme, per un suv da 4,85 metri di lunghezza, sul mercato italiano commercializzato nella versione 5 o 7 posti, due o 4 ruote motrici.

Sfoglia il listino Ssangyong: tutti i modelli sul mercato

Comparto motoristico dal quale arriveranno novità nell’aggiornamento del motore turbodiesel 2.2 litri.

Adas, cruise adattivo e inteligente

Detto dei ritocchi “grafici” alle luci posteriori, con nuovi led “a martello”, all’interno il suv coreano introdurrà un volante quattro razze multifunzione, tra cui quelle degli Adas come il cruise control adattivo intelligente, parte di un potenziamento dell’offerta di sistemi di assistenza alla guida.

Migliorie che proseguono con la strumentazione, digitale e dai quadranti modificati, e un infotainment sul quale le anticipazioni indicano contenuti di intelligenza artificiale.

Commenti