Maserati Fuoriserie Rekall, il design anni '80 per un modello del futuro

Maserati Fuoriserie e Garage Italia collaborano per realizzare un modello inedito (per ora fermo allo stato di disegno) che riporta in auge lo stile anni '80 delle vetture del Tridente

Come tutte le cose, anche il design automobilistico si evolve: le forme cambiano nel corso del tempo e le linee possono subire profonde modifiche, questo perché più o meno tutte le Case decidono di adeguarsi ai nuovi corsi stilistici. Ci sono però delle eccezioni. Per esempio, cosa succede se un tipo di design, legato a un'epoca ormai passata, viene ripreso e rivisitato in chiave moderna? A questa domanda hanno provato a dare una risposta i designer del programma Maserati Fuoriserie, dando vita a un modello inedito – per ora fermo allo stato di disegno – che riporta in auge lo stile anni '80 delle vetture del Tridente. Il Project Rekall, questo il suo nome ufficiale, è stato realizzato con la collaborazione Garage Italia, e potrebbe tradursi in realtà con il sostegno degli appassionati.

Ferrari F8 Tributo vs Maserati MC20: tecnica diversa, prestazioni super

Al momento un progetto ipotetico

La Biturbo del 1982, la Shamal dell'89 e la Ghibli II del '92. Sono questi i modelli del Tridente che hanno ispirato il lavoro della divisione Fuoriserie di Maserati insieme ai colleghi di Garage Italia e con l'impulso di Carlo Borromeo, designer che ha progettato la Lancia Delta Futurista. Un team variegato e appassionato, che ha voluto lavorare un design ormai molto diverso da quello delle auto contemporanee e che ha dato vita a un progetto del tutto nuovo.

Maserati Fuoriserie Project Rekall by Garage Italia
Guarda la gallery
Maserati Fuoriserie Project Rekall by Garage Italia

Non è ancora stato dato un nome a questa vettura, le cui immagini sono state diffuse dal profilo Instagram ufficiale di Maserati Fuoriserie Novembre 2091, siamo di nuovo nelle strade di Modena City-One – si legge nel post - Il futuro che non è mai stato sta accadendo davanti ai nostri occhi. Il progetto Rekall è attivo e funzionante, è una lettera d'amore guidabile a quella parte specifica del passato di Maserati che è così difficile da ignorare. Spigoli vivi, paraurti a scatola, tecnologia aggiornata e gusto fantascientifico sono ciò che offre il menù”.

Un'auto che per il momento è solo un progetto ipotetico ma che potrebbe evolvere fino allo status di vettura vera e propria se riceverà un supporto sufficiente dagli appassionati“Vogliamo che tutto questo diventi realtà – prosegue il post di Maserati Fuoriserie - avremo bisogno del tuo aiuto per arrivarci. Quindi vieni per la corsa, unisciti alla resistenza, aiutaci a fare le scelte difficili e insieme andremo fino alla fine”. Nessun cenno su un possibile powertrain termico o elettrico, né su altri dettagli tecnici.

00Panda by Garage Italia, 4x4 'green' ispirata a James Bond

Nuovo capitolo tra Maserati e Garage Italia

Il Progetto Rekall rappresenta un nuovo capitolo della collaborazione tra Maserati e Garage Italia, che ha offerto la propria esperienza nel campo della personalizzazione per realizzare le tre one-off del Tridente in occasione del lancio della divisione Fuoriserie. Quattroporte Trofeo Unica, Ghibli Trofeo Corsa e Levante Trofeo Futura hanno mostrato il potenziale della sezione di Maserati che punta a offrire ai clienti più esigenti il massimo grado di personalizzazione. Quello Rekall rappresenta invece il primo progetto per una vettura totalmente inedita con Garage Italia, sia pure a uno stadio ancora embrionale.

Commenti