Bollo auto 2021: arriva la mini-proroga per gli automobilisti

Provvedimento messo in atto dal Consiglio dei Ministri per andare incontro ai cittadini italiani ancora alle prese con l’attuale situazione pandemica
Bollo auto 2021: arriva la mini-proroga per gli automobilisti
Tagsbollo autoprorogaCovid

Le novità per quanto riguarda il bollo auto non si fermano solo alla possibilità di usufruire del 10% di rimborso grazie all’utilizzo del Cashback di Stato.

Infatti, stando alle informazioni divulgate dal Consiglio dei Ministri, verrà attivata una mini-proroga che bloccherà – ma solo per il momento – la riscossione dei pagamenti non effettuati fino al mese di febbraio, in cui rientrano appunto anche quelli riguardanti le tasse automobilistiche regionali e le multe non pagate.

Cashback benzina, 10% di rimborso anche su rifornimenti auto

MINI-PROROGA AL 28 FEBBRAIO

Un provvedimento messo in atto proprio per andare incontro a tutte quelle persone che, con l’attuale situazione pandemica, si sono ritrovate ad affrontare una situazione più difficile del previsto.

Infatti, secondo quanto si legge nella Gazzetta Ufficiale n. 11 del 15 gennaio scorso è stato pubblicato il Decreto-Legge “Misure urgenti in materia di accertamento, riscossione, nonché adempimenti e versamenti tributari”, entrato in vigore nel giorno della sua stessa pubblicazione, in cui sono stati fissati i rinvii dal 31 dicembre 2020 al 31 gennaio 2021 di tutte le notifiche riguardanti atti di accertamento, di contestazione, sanzioni, come pure degli altri atti elencati nel D.L. Rilancio, tra cui spiccano quelli di accertamento relativi all’addizionale erariale della tassa automobilistica.

Pertanto, tutti i versamenti in scadenza dallo scorso 8 marzo 2020 al 31 gennaio 2021, dovranno essere effettuati entro il mese successivo alla scadenza del periodo di sospensione e, quindi, entro il prossimo 28 febbraio 2021.

 

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti