Inter, Simone Inzaghi con la firma del contratto c'è anche l'auto nuova

Il nuovo allenatore nerazzurro per tornare a Roma ha scelto di mettersi al volante della sua nuova Volvo XC90, una ibrida plug-in
Inter, Simone Inzaghi con la firma del contratto c'è anche l'auto nuova
TagsInterSimone InzaghiVolvo C90

Da Milano a Roma al volante dell'auto nuova. Inizia a bordo di una Volvo XC90 l'avventura di Simone Inzaghi all'Inter. Il nuovo allenatore dei nerazzurri ha scelto di tornare nella Capitale, dopo l'incontro con Zhang e la firma sul contratto che lo legherà al club per i prossimi due anni, con la vettura ibrida appena consegnata dallo sponsor in comodato d'uso. 

Un regalo di benvenuto che è stato fatto anche ai collaboratori di Inzaghi. A tutti i componenti del suo staff infatti - dal viceallenatore Massimiliano Farris, ai preparatori atletici Fabio Ripert e Claudio Spicciarello, ai collaboratori tecnici Mario Cecchi, Ferruccio Cerasaro e Riccardo Rocchini, fino ai preparatori dei portieri Adriano Bonaiuti e Gianluca Zappalà - sono state consegnate le chiavi di sette nuovi modelli Volvo XC60.

Un accordo vincente per salvare l'ambiente

I suv, arrivati alla seconda generazione, sono i best seller del Marchio automobilistico svedese, che per la prima volta dal 2007, anno in cui è iniziata la collaborazione con l'Inter, ha dotato i calciatori e la società di un'auto dalla tecnologia plug-in hybrid.

Una scelta importante, quella della motorizzazione elettrificata e ibrida a ricarica, che sostiene una mobilità a lungo termine rispettosa del pianeta e delle sue risorse, e che punta soprattutto a ridurre l'elevato impatto ambientale che l'inquinamento ha sul clima del nostro Pianeta.

FOTO Volvo XC90: il nuovo design
Guarda la gallery
FOTO Volvo XC90: il nuovo design

 

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti