Francia, limite di velocità infranto? Ecco perché la soluzione è aumentarlo

Una cittadina d’Oltralpe ha deciso di innalzare il massimo di km/h consentiti per poter installare le telecamere e rendere più sicura la circolazione
Francia, limite di velocità infranto? Ecco perché la soluzione è aumentarlo
TagsFrancialimitevelocità

Se l'Italia non è proprio un paese modello in fatto di rispetto dei limiti di velocità sulle strade, i cugini francesi non se la passano meglio. Invece che multe più salate e punti decurtati sulla patente però, nella cittadina di Lachapelle-sous-Gerberoy è stata adottata una soluzione atipica per contrastare le infrazioni: innalzare il limite di velocità!

In arrivo semafori con conto alla rovescia per moto e auto

Francia e limite di velocità

Il piccolo comune d’Oltralpe, situato a nord-ovest di Parigi, ha una popolazione di soli 180 abitanti distribuiti su circa 5 km2 ed aveva un limite di velocità fissato a 30 km/h. Questa caratteristica, a causa della normativa nazionale, non consentiva di installare gli autovelox. La strada principale è inoltre uno snodo fondamentale per i camion diretti al vicino parco eolico, circostanza che impedisce anche l’adozione di dossi stradali. L’amministrazione comunale ha dunque deciso di risolvere il problema in maniera originale: innalzare la velocità massima consentita a 50 km/h affinché la legge consentisse di installare le telecamere di sicurezza per rilevare la velocità di motociclisti e automobilisti di passaggio. Una soluzione che permette ora di circolare ad una velocità congrua con quella di un qualsiasi centro urbano e al contempo di tenere d’occhio l’incolumità dei (pochi) cittadini. Ammesso che nei prossimi anni ve ne siano ancora, immaginando quale possa essere l’attrattività (nonché l’età media) di un comune di 180 abitanti.

Goliardia al Franchi: lo striscione sul tifoso giallorosso in motorino è tutto da ridere

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti