Volkswagen e-Crafter, nel 2017 il primo furgone elettrico

Il marchio di Wolfsburg protagonista del Salone di Hnanover con il prototipo di Crafter elettrico: il modello di serie già nel 2017
Volkswagen e-Crafter, nel 2017 il primo furgone elettrico
3 min
TagsvolkswagenFurgoni

ROMA - La nuova filosofia "Think New" Volkswagen passa anche per i Veicoli Commerciali. Il marchio di Wolfsburg, in procinto di svelare a Parigi una rivoluzionaria auto elettrica, ha presentato al Salone Internazionale dei Veicoli Industriali di Hannover IAA) il prototipo del nuovo e-Crafter, un concept di veicolo sapientemente progettato per la distribuzione urbana delle merci a emissioni zero. Aver considerato la trazione elettrica fin dalla primissima fase di progettazione del nuovo Crafter, come ha spiegato Eckhard Scholz, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Volkswagen Veicoli Commerciali, ha permesso una rapida realizzazione di questo concept:Già a partire dal 2017 il primo e-Crafter sarà disponibile per la vendita.

Il prototipo presenta immutate tutte le caratteristiche del modello con motore termico, come per esempio una capacità di carico ideale pari a 11,3 m³ e un’altezza massima del vano di carico di 1.961 millimetri. Inoltre, in virtù dell’ampiezza di carico tra i passaruota pari a 1.380 mm e della lunghezza massima del vano di carico di 4.855 mm, non presenta alcuna modifica alle misure del package.

Il propulsore elettrico con una potenza di 100 kW fa accelerare questo prototipo, dal peso complessivo ammesso di 4,2 tonnellate, fino alla velocità massima di 80 km/h, rendendolo pertanto idoneo a percorrere sia le strade urbane che extraurbane. Una coppia massima di 290 Nm, disponibile quasi istantaneamente, permette di ottenere prestazioni su strada all’altezza in ogni situazione, anche con un carico utile massimo di 1.709 kg.

Il pacco batterie di questo prototipo, presentato in anteprima ad Hannover, è composto da 312 celle con una capacità totale di 43 kWh ed è posizionato sotto il piano di carico, garantendo così il minimo ingombro. La capacità del vano di carico rimane, di conseguenza, invariata. L’unità batteria consente un’autonomia di oltre 200 km, in base alla configurazione del veicolo.

Inoltre, a seconda della capacità della corrente di carica, le batterie possono raggiungere una percentuale di ricarica dell’80% dopo appena 45 minuti. Il concept dell’e-Crafter tiene già in considerazione i prossimi sviluppi in materia di batterie, grazie ai quali sarà possibile configurare a piacere le varie autonomie fino a 400 km, in base alle esigenze del cliente e allo specifico profilo richiesto.

 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti