Milano-Cortina: via libera per il nuovo stadio dedicato al curling

Saranno tre le piste che veranno integrate nell'attuale stadio del ghiaccio del capoluogo ampezzano per le Olimpiadi invernali del 2026
Milano-Cortina: via libera per il nuovo stadio dedicato al curling© LAPRESSE
1 min
TagsMilano-CortinaCurling

CORTINA D'AMPEZZO - Il nuovo stadio del curling a Cortina è realtà. L'approvazione per una delle infrastrutture che dovranno essere pronte per le Olimpiadi invernali 2026 è arrivata oggi dalla Conferenza dei servizi, indetta dal Commissario governativo alle opere Valerio Toniolo. Il curling è uno degli sport del ghiaccio che sta riscuotendo forte successo, anche nei giovani. Tutti gli enti interessati hanno dato parere favorevole allo studio di fattibilità proposto dal Commissario Toniolo, che ha avuto dalla Sottosegretaria alla Sport Valentina Vezzali il nullaosta all'integrazione del piano degli interventi, che si concluderà al 31 dicembre 2021.

Le parole del sindaco di Cortina

Soddisfatto per l'avvio dell'iter il sindaco di Cortina, Gianpietro Ghedina: "Questo è un passaggio fondamentale verso la realizzazione di un importante impianto sportivo, sia in un'ottica di preparazione per le Olimpiadi 2026, sia per offrire un'opportunità ai tanti giovani che praticano questo sport". L'impianto sarà realizzato all'interno dell'attuale stadio del ghiaccio di Cortina. Tre le piste previste, utilizzabili sia per l'agonistica che per sportivi dilettanti e, in aggiunta, verrà creata anche una club house con bar, servizi e spazi ricreativi.

Malagò e la Vezzali presentano Futura, il logo di Milano-Cortina
Guarda la gallery
Malagò e la Vezzali presentano Futura, il logo di Milano-Cortina


Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti