Olimpiadi

Vedi Tutte
Olimpiadi

Oscar Pistorius ricoverato in ospedale, «ha tentato il suicidio»

Oscar Pistorius ricoverato in ospedale, «ha tentato il suicidio»
© AP

All'ex atleta paralimpico, in prigione per l'omidicio della fidanzata Reeva Steenkamp, sono stati trovati vari tagli ai polsi. Il portavoce smentisce: «Si è ferito dopo essere caduto dal letto»

Sullo stesso argomento

 

domenica 7 agosto 2016 12:15

JOHANESBURG - Oscar Pistorius, atleta sudafricano paralimpico che sta scontando una pena di sei anni di carcere per l'omicidio della sua fidanzata, Reeva Steenkamp, è stato ricoverato ieri in ospedale con diverse ferite ai polsi. È giallo sui motivi dell'accaduto. La stampa locale parla di tentato suicidio. Una guardia penitenziaria della prigione Kgosi Mampuru a Pretoria nella quale l'ex atleta atleta è rinchiuso ha raccontato così l'accaduto: «Ieri Pistorius si è inferto diversi quanto profondi tagli ai polsi e i medici lo hanno curato con delle bende». All'interno della cella del campione paralimpico sono stati trovati alcuni coltelli.

LA SMENTITA - Pistorius ha però smentito l'ipotesi del suicidio e lo ha fatto attraverso il portavoce del dipartimento di sicurezza Singabakho Nxumalo: «Non possiamo confermare questa notizia, non sono altro che speculazioni». L'ex atleta, che sta soffrendo di una grave crisi depressiva, ha detto di essersi procurato delle ferite alle mani dopo essere caduto da un letto.

VIDEO, PISTORIUS CONDANNATO

Articoli correlati

Commenti