Giochi di Tokyo, Tagliente: «Sì all'inno e al tricolore, evitata un'onta»

Parla il delegato alle relazioni istituzionali dell’Ancri, l’associazione degli Insigniti al Merito della Repubblica: «Abbiamo lavorato in questa direzione, il decreto restituisce dignità allo sport italiano e al Paese»
Giochi di Tokyo, Tagliente: «Sì all'inno e al tricolore, evitata un'onta»
di Fabio Massimo Splendore

Il Consiglio dei Ministri ha approva il decreto sull'autonomia del Coni. Gli atleti italiani potranno partecipare alle Olimpiadi di Tokyo, con Bandiera, medagliere e inno nazionale italiano. C’è anche il prefetto Francesco Tagliente, delegato alle relazioni Istituzionali dell’ANCRI (l'Associazione Nazionale Insigniti al Merito della Repubblica Italiana), tra coloro che salutano con sollievo e soddisfazione la notizia. «E’ stato scongiurato lo spettro della esclusione dell’Italia dai Giochi di Tokyo che avrebbe costretto gli atleti a gareggiare senza tricolore italiano e canto degli italiani, con il conseguente umiliante spaventoso danno di immagine, per tutta la nazione, per la reputazione dello sport italiano e per gli atleti azzurri è stato evitato, in extremis, questa mattina, nel corso dell’ultimo Consiglio dei Ministri del Governo Conte Bis convocato alle ore 9 il nel corso del quale il Presidente Giuseppe Conte, ha comunicato ai Ministri la volontà di recarsi al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni».
Tagliente prosegue raccontando la concitata giornata di ieri. «La notizia della approvazione del decreto salva-Coni, è stata accolta con grande sollievo e soddisfazione dalla presidenza dell’Associazione Nazionale insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (ANCRI) che ieri per tutta la giornata si è occupata della vicenda, sperando in una soluzione per evitare un quadro triste e per certi versi umiliante e disastroso con gli atleti italiani che avrebbero potuto partecipare alle Olimpiadi di Tokyo solo come atleti indipendenti, senza simboli ufficiali della Repubblica italiana».

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti