On Air: Allegri scuote la Juve. Nba, Magic Johnson: Lakers addio
© REUTERS
On Air
0

On Air: Allegri scuote la Juve. Nba, Magic Johnson: Lakers addio

Stasera contro l'Ajax «serve un gol» avverte il tecnico. Il Manchester United ospita il Barcellona. Bene il Liverpool stende il Porto, bene il Tottenham. Spalletti perde Brozovic. L'ex cestista saluta Los Angeles

ROMA – L'assalto della Juve alla finale parte questa sera ad Amsterdam contro l'Ajax. «Dovremo fare almeno un gol» sottolinea il tecnico Allegri che sulla scorta di quanto accaduto con l'Atletico a Madrid, mette in guardia i suoi. Out Chiellini ed Emre Can, Ronaldo torna titolare. «Sta bene e sarà importantissimo per noi» spiega Rugani che stasera scenderà in campo dal primo minuto. Nell'altro match il Manchester United ospita all'Old Trafford il Barcellona di Leo Messi.

Allegri scuote la Juve. Magic Johnson, Lakers addio

CHAMPIONS - Fattore campo decisivo nei primi due match dei quarti di finale della Champions League. Il Liverpool mette praticamente un piede in semifinale grazie al 2-0 sul Porto all'Anfield Road, con le reti di Keita e Firmino tutte nel primo tempo. Il Tottenham alla sua prima gara nel nuovo stadio supera di misura 1-0 il Manchester City di Guardiola con la rete di Son al 78', si deciderà tutto al ritorno.

BROZOVIC – Tegola per il tecnico dell'Inter Luciano Spalletti che nel momento cruciale della stagione perde Marcelo Brozovic per infortunio: l'esito degli esami a cui si è sottoposto il centrocampista nerazzurro hanno evidenziato una distrazione muscolare al semitendinoso della coscia destra. Il giocatore sarà rivalutato la settimana prossima: salterà certamente le sfide contro Frosinone e Roma, spera di poter rientrare per la sfida contro la Juventus in programma il 27 aprile a San Siro.

MAGIC JOHNSON - Un fulmine a ciel sereno, un terremoto inaspettato: Magic Johnson si è dimesso da presidente dei Los Angeles Lakers. Lo ha annunciato lo stesso Johnson nella notte in una conferenza stampa prima della gara finale dei gialloviola allo Staples Center di L.A: «Mi divertivo di più quando ero dall’altra parte – ha spiegato - perché in questo ruolo non posso avere un impatto sulle vite delle persone». Magic aveva tenuto all'oscuro sia la propietaria Jeanie Buss che LeBron James.

di Enrico Sarzanini\Edipress

Tutte le notizie di On Air

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina