iPhone 14 Pro: Scheda tecnica, recensione e prezzo

iPhone 14 Pro nasconde potenzialità mai viste prima: dal sistema Dynamic Island fino alla fotocamera a 48 pixel. Scopriamo i segreti del nuovo smartphone Apple.
iPhone 14 Pro: Scheda tecnica, recensione e prezzo
5 min

iPhone 14 Pro è il degno successore di iPhone 13 Pro ma con migliorie apprezzabili, che lasciano intravedere potenzialità destinate a rendere i modelli a seguire ancora più rivoluzionari. A prima vista, però, le differenze con la versione precedente quasi non si notano, se non fosse per il nuovo accattivante colore viola. Eppure iPhone 14 Pro sa essere decisamente un passo avanti, soprattutto perché conferma tutti i requisiti ideali che un modello di tale categoria deve possedere: comodo da utilizzare, grande quanto basta, eccelso nel design e nella risoluzione del display. Ma soprattutto, grazie all’innovativo sistema notch denominato Dynamic Island, collocato nella parte superiore dello schermo, si pone come nuovo standard di riferimento per qualsiasi modello futuro.

Vieni a scoprire iPhone 14 Pro

 

iPhone 14 Pro: tutte le novità

Sul nuovo melafonino non mancano novità rilevanti per ciò che riguarda software e design interno. La versione base ha uno schermo di 6.1 pollici OLED Super Retina XDR con tecnologia ProMotion, con luminosità di picco di 1.600 nit, che lo rende luminoso come nessun altro. Tutto ciò rende la visione di un film o di un video con una definizione altissima, corredata da un eccellente audio. Altra novità rilevante, da questa versione lo schermo resterà sempre attivo: non accadrà più di vederlo tutto nero come avveniva in passato, ma seppure “a riposo” il display rimane con data, orario e notifiche sullo sfondo, scendendo però a un solo Hz di richiesta energetica. È come se lo schermo fosse spento, cosa che avviene realmente se un sensore rileva lo smartphone chiuso in un cassetto o riposto in tasca, o è collegato a CarPlay.

L’offerta Amazon per il nuovissimo iPhone 14 Pro

 

iPhone 14 Pro: fotocamera e batteria all'avanguardia

In termini di materiali, il vetro frontale installato si chiama Ceramic Shield ed è uno dei più resistenti in circolazione, mentre il retro è in vetro con le cornici in alluminio. Il peso di soli 208 grammi è reso possibile grazie a un design assai contenuto che misura 147,5 di altezza, 71,5 mm di larghezza e 7,85 mm di spessore. Il processore interno è il nuovissimo Apple A16 Bionic, con una nuova GPU a 5 core, mentre la RAM dovrebbe aggirarsi intorno ai 6 GB. Una delle novità riguarda la fotocamera: iPhone 14 Pro è dotato di una fotocamera da 48 MP (risoluzione massima 8.000x6.000 pixel). Tra le altre novità di questo smartphone anche il nuovo software chiamato Photonic Engine per scatti perfetti anche in condizioni di scarsa luminosità.

Un passo avanti rispetto alla versione precedente l’ha fatto anche la fotocamera frontale, quella per i selfie, decisamente più dettagliata. Le registrazioni video possono raggiungere una risoluzione di 3840x2160 pixel: la modalità Cinema permette di realizzare video con risoluzione fino a 4K e 24 fps, mentre la fotocamera frontale consente di registrare sempre in 4k a 2.160p con 60 fps. La capienza della batteria è aumentata rispetto ai modelli precedenti e per una ricarica completa sono necessari almeno 90 minuti, considerando che i nuovi iPhone assorbono fino a 27 watt di ricarica, e stando ai dati (pochi) comunicati dall’azienda di Cupertino, con una riproduzione video di 23 ore si può arrivare da 100 a 0 nell’arco di una giornata.

Vieni a scoprire l’innovativo smartphone di Apple

iPhone 14 e l'intelligenza artificiale

Per tutta la famiglia iPhone 14, tra le novità più rilevanti quella del software di intelligenza artificiale che rileva in tempo reale gli incidenti stradali. Il tutto è reso possibile grazie al monitoraggio di diversi parametri: variazioni improvvise di velocità, sbalzi di pressione dovuti all’apertura di airbag, bruschi cambi di direzione e forti rumori. Se l’utente non interviene annullando l’azione, Siri automaticamente contatterà i soccorsi o invierà messaggi ai propri contatti di fiducia. Un sistema del tutto innovativo che per primo verrà sperimentato negli USA e in Canada, dove l’altra grande novità è rappresentata dall’adozione di un sistema di invio di messaggi di emergenza via satellite quando non c’è copertura di rete. Sempre negli USA e in Canada scomparirà anche la SIM fisica sullo smartphone, sostituita da una eSIM.

Il nuovo iPhone 14 sarà disponibile in quattro colorazioni: oro, argento, nero siderale e il nuovissimo viola scuro. Tutte molto accattivanti e pronte a soddisfare anche gli utenti più esigenti in materia di estetica. Il prezzo di vendita varia a seconda dello storage, ricordando che su modelli iPhone non è possibile aggiungere memoria espandile: si parte da quello base con 128 GB di memoria al costo di 1.339,00 euro, mentre per la versione da 256 GB il costo sale a 1.469,00 euro. La versione da 512 GB di spazio di archiviazione parte da una base di 1.729,00 euro, mentre per l’innovativa versione da 1 TB il prezzo di lancio è di 1.989,00 euro.

iPhone 14 Pro, tutte le incredibili offerte su Amazon

 

 


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti