Scommesse Serie A: tra bookmakers, highroller e quote

Entra nel vivo mondo delle scommesse Serie A ed esplora le dinamiche, le analisi, i protagonisti e le regole che definiscono il mercato delle scomesse
Scommesse Serie A: tra bookmakers, highroller e quote
8 min

Il mondo delle scommesse sportive, in particolare quelle legate alla Serie A, il prestigioso campionato di calcio italiano, è un universo affascinante che attrae appassionati di sport, analisti e scommettitori. In questo articolo, esploreremo tre aspetti fondamentali di questo settore: i bookmakers, gli highrollers e le quote. Leggi di più! 

Bookmakers, scommesse Serie A: chi sono e cosa fanno 

I bookmakers sono aziende o individui che offrono servizi di scommesse su vari eventi sportivi, tra cui le partite di calcio della Serie A. Essi fornendo le quote, accettando le scommesse e pagando le vincite, il tutto entro la regolementazione di un quadro normativo che assicura la loro operatività in modo equo e responsabile. Esistono diversi tipi di bookmakers: quelli tradizionali che operano attraverso negozi fisici e quelli online che offrono piattaforme di scommesse su internet. I bookmakers online sono diventati particolarmente popolari grazie alla loro comodità e alla vasta gamma di mercati di scommessa disponibili.

Ecco alcune caratteristiche principali: 

  • Offerta di quote: i bookmakers stabiliscono e offrono quote sulle scommesse. Queste quote rappresentano la valutazione sulla probabilità di un determinato esito in un evento sportivo. Ad esempio, in una partita di calcio, possono offrire quote su chi vincerà la partita, quanti gol verranno segnati, chi segnerà il primo gol, ecc.
  • Accettazione di scommesse: i bookmakers accettano scommesse basate sulle quote che offrono. Quando un scommettitore piazza una scommessa, il bookmaker accetta quella scommessa e ne paga le vincite in base alle quote stabilite se la scommessa è vincente.
  • Calcolo delle quote: il processo di determinazione delle quote è complesso e si basa su un'analisi approfondita. I bookmakers utilizzano dati storici, statistiche, informazioni sulle squadre e i giocatori, e altri fattori per calcolare le quote più accurate possibili.
  • Gestione del rischio: i bookmakers gestiscono attivamente il rischio associato alle scommesse. Ciò include l'aggiustamento delle quote in base al volume e al tipo di scommesse ricevute, per assicurarsi di mantenere un equilibrio finanziario.
  • Regolamentazione e licenza: i bookmakers sono regolamentati dalle autorità nazionali nel paese in cui operano. In Italia, ad esempio, sono regolamentati dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Devono ottenere una licenza per operare legalmente e sono soggetti a rigorose normative per garantire il gioco equo e responsabile.

Lo scommettitore highroller: come opera

Gli "highrollers" sono individui che partecipano a scommesse con somme di denaro molto elevate, ben al di sopra della media degli scommettitori ordinari. Questo termine è spesso associato al mondo dei casinò e delle scommesse sportive, inclusa la Serie A e altri eventi sportivi di alto profilo.

Ecco alcune caratteristiche distintive degli highrollers:

  • Grandi scommesse: gli highrollers sono noti per piazzare scommesse di grandi dimensioni. A differenza degli scommettitori casuali che potrebbero scommettere piccole somme, gli highrollers investono spesso migliaia o addirittura milioni di euro in una singola scommessa.
  • Risorse finanziarie significative: per poter scommettere grandi somme, gli highrollers di solito dispongono di risorse finanziarie considerevoli. Possono essere individui molto ricchi o professionisti del gioco d'azzardo che hanno accumulato grandi somme attraverso le scommesse.
  • Strategie di scommessa avanzate: molti highrollers utilizzano strategie di scommessa sofisticate. Essi spesso dedicano molto tempo allo studio delle squadre, delle statistiche e delle tendenze per massimizzare le loro possibilità di vincita. La loro approccio alle scommesse è spesso metodico e ben informato.
  • Collaborazione: alcuni i giocatori forti  lavorano in gruppi o collaborano con consulenti esperti per migliorare le loro probabilità di successo. Questa collaborazione può portare a scommesse più ponderate e ben ponderate.
  • Scommesse live: gli high roller spesso piazzano scommesse durante gli eventi sportivi in tempo reale, sfruttando variazioni nelle quote e nelle dinamiche della partita per ottenere vantaggi.
  • Diversificazione: Per ridurre il rischio, i giocatori forti possono diversificare le loro scommesse su diversi sport e mercati. Questo li protegge da perdite significative dovute a una sola scommessa.
  • Impatto sul mercato delle scommesse: La presenza degli highrollers può avere un impatto significativo sul mercato delle scommesse. Le loro grandi puntate possono influenzare le quote offerte dai bookmakers e possono essere un fattore importante nel settore delle scommesse sportive.

Quote Scommesse Calcio

Nel mondo delle scommesse calcistiche, le "quote" sono un elemento fondamentale. Esse rappresentano il rapporto tra la somma scommessa e la vincita potenziale. In altre parole, indicano quanto denaro si può vincere scommettendo su un determinato esito di una partita di calcio.

Ecco alcuni aspetti chiave delle quote nelle scommesse calcistiche:

  • Riflessione delle probabilità: le quote sono calcolate dai bookmakers in base alla probabilità percepita di un determinato esito. Ad esempio, se una squadra è fortemente favorita per vincere una partita, la quota per la sua vittoria sarà più bassa, riflettendo una maggiore probabilità di quel risultato.
  • Determinazione delle vincite: la quota determina quanto si può vincere con una scommessa. Se si scommette, ad esempio, 10 euro su una quota di 2.00 e si vince, il ritorno sarà di 20 euro (10 euro scommessi x 2.00), quindi un profitto di 10 euro.
  • Tipi di quote: esistono diversi formati di quote, tra cui le quote decimali (più comuni in Europa), le quote frazionarie (usate principalmente nel Regno Unito) e le quote americane. La differenza tra questi formati sta nel modo in cui vengono presentate e calcolate.
  • Variazioni delle quote: le quote possono cambiare nel tempo prima dell'inizio dell'evento. Questi cambiamenti sono dovuti a vari fattori, come notizie di infortuni, modifiche nelle formazioni delle squadre, o semplicemente a causa del volume di scommesse piazzate su un particolare esito.
  • Scommesse multiple e sistemi: le quote possono essere combinate in scommesse multiple, dove si scommette su più esiti. In questo caso, le quote individuali vengono moltiplicate tra loro per determinare la quota complessiva. Esistono anche sistemi di scommesse che permettono di combinare più selezioni in diversi modi.
  • Strategie di scommesse: gli scommettitori esperti spesso analizzano le quote offerte per identificare quelle che ritengono sottostimate o sopravvalutate, cercando di sfruttare queste discrepanze a proprio vantaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti