Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Bologna
0

Bologna, Mihajlovic: "Sassuolo forte. Orsolini? Deve reagire"

Il tecnico: "Ho sentito parlare dei neroverdi la prima volta quando erano in C. E non so perché mio figlio piccolo tifava per loro..."

Bologna, Mihajlovic:
© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - "Abbiamo il dovere di continuare a fare al meglio qualsiasi cosa facciamo: avere coraggio, essere felici, anche se ci sono problemi. Non c'è vita senza problemi, ce ne sono maggiori dei nostri. Chi ha perso i propri cari, il lavoro, e lottano senza perdersi d'animo. Questo, nel nostro piccolo, dobbiamo fare". Lo ha dichiarato il tecnico del Bologna, Sinisa Mihajlovic, in vista della gara con il Sassuolo: "Seguiamo le regole, anche se a volte non hanno logica, proteggiamoci, ma facciamo il nostro avoro come sempre. Niente positivi al Bologna finora? Capiterà anche a noi prima o poi. Nessuno ha capito come ci si infetta: è culo. Io l'ho preso e mia moglie no e siamo stati tre settimane a stretto contatto. I giocatori andati in giro per le Nazionali? Puoi infettarti viaggiando, ma anche restando qui. Sono favorevole a mandare i giocatori nelle Nazionali. Non ci dobbiamo far superare dal virus: prendimo preoccupazioni senza privarci dele cose importanti". 

Verso il Sassuolo

"Il Sassuolo è più forte di noi. E' cresciuto molto. La prima volta che l'ho sentito nominare erano in Serie C e non so perché mio piccolo tifava per loro". Con il ko di Skov Olsen, chance per Orsolini: "Sia a me che a lui sarebbe piaciuto che giocasse almeno una partita con l'Italia, visto che quasi tutti hanno giocato. Ma questa è una colpa di Orsolini. Se fosse andato in Nazionale prima del lockdown, avrebbe giocato. Dopo non è stato più quello che conoscevamo. Ora vediamo se ha l'orgoglio di reagire, di dimostrare che non ha mollato e di meritarsi la Nazionale".

Tutte le notizie di Bologna

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 1 - 3
Genoa - Inter 0 - 2
Lazio - Bologna 2 - 1
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone
Benevento - Napoli 15:00
Parma - Spezia 15:00
Fiorentina - Udinese 18:00
Juve - Verona 20:45
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 20:45