Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato, Calaiò: «Parma da A». Affondo per Sbaffo

Calciomercato, Calaiò: «Parma da A». Affondo per Sbaffo

L'attaccante: «La categoria non mi spaventa, perchè quando potevo andare in Serie A, a suo tempo, ho deciso invece di andare a Napoli in C1»

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 10 agosto 2016 13:35

PARMA - Giorno di presentazione per Calaiò, nuovo attaccante del Parma versione Lega Pro: "Penso che città e tifoseria siano gloriose. Il contesto è da Serie A e in Serie A dobbiamo cercare di riportare questa società, che è dove gli compete. Arrivo con entusiasmo. La categoria non mi spaventa, perchè quando potevo andare in Serie A, a suo tempo, ho deciso invece di andare a Napoli in C1. Ho sposato un progetto allora e, ora, ne sposo un altro. Ringrazio società e presidente per lo sforzo che hanno fatto. Spero di ricambiare. Darò tutto me stesso per la città e per il gruppo. Ritengo di essere diverso dai compagni di reparto che trovo qui a Parma. Non sono una punta d’area di rigore. Mi piace muovermi, fare assist e venire incontro alla palla, anche perché non ho un fisico possente. Mi fido del mio movimento e penso che, con lo spirito di sacrificio e di gruppo, non ci sarà alcun problema. Abbiamo una squadra forte e tanti attaccanti forti. La società farà di tutto per rinforzarci ancora, perché l’obiettivo è vincere".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO

MISSIONE SBAFFO - La pista può riaprirsi: Sbaffo e il Parma tornano vicini come prima. Trattativa ancora elaborata per il giocatore dell'Avellino, ma i gialloblù hanno bisogno di puntellare un centrocampo nel quale, a un certo punto, sembrava sicuro l'arrivo di Bentivoglio. Solo nomi di spessore, questa è la linea guida dell'uomo-mercato Galassi.

REGINALDO AL GAETA

Articoli correlati

Commenti