Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Spal, Babacar dal Sassuolo per Fares
© Getty Images
Calciomercato
0

Spal, Babacar dal Sassuolo per Fares

I ferraresi in cambio del cartellino del senegalese e di dieci milioni sono disposti a cedere l'esterno algerino

FERRARA - Valore di Fares 20 milioni, con la possibilità di una contropartita tecnica per alleggerire il prezzo. La Spal parte da questo per fare un'operazione collegata, tipo l'acquisizione di Babacar che il Sassuolo è pronto a cedere mostrando al contempo un forte interesse per l'esterno biancazzurro. La trattativa potrebbe decollare sulla base di 10 milioni che il club neroverde darebbe agli spallini insieme al 26enne attaccante senegalese. La cessione dei gioielli (ci sono anche Lazzari e Petagna) può far decollare il mercato in entrata.  I più indiziati a partire sono nell'ordine Lazzari e Fares, più difficilmente Petagna.

Spal: Semplici confermato fino al 2021

Le trattative

Vagnati ha aperto tavoli con la Fiorentina per Saponara, la Lazio per Cataldi e Patric dopo la conferma di Murgia per la nuova stagione e con il Torino per Bonifazi non avendo perso le speranze di riaverlo dopo il controriscatto. Se Fares va via, Vagnati è pronto a chiedere Luca Pellegrini alla Roma. Sono in partenza Antenucci, Schiattarella, Costa, Dikmann e a quanto pare anche Paloschi. Vanno sistemati anche Vaisanen, Cremonesi, Esposito, Salamon, Viviani e Vitale che sono tutti prestiti rientrati alla base, incluso Finotto sul quale la Spal ha esercitato il controriscatto dal Cittadella e che potrebbe andare al Monza. Al momento l'unico arrivo è quello del 21enne difensore brasiliano Igor, oltre al ritorno dell'attaccante Moncini dopo i 12 gol nell'ultima stagione a Cittadella in Serie B che hanno convinto Semplici e Vagnati a inserirlo nel nuovo gruppo.



Lazio, Patric-Palombi per arrivare a Lazzari

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

In edicola