Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

Sassuolo
0

De Zerbi: "Un onore essere al Sassuolo. Europa? Ci proviamo"

Il tecnico a margine del centenario neroverde: "Senza presunzione, magari un giorno potremo arrivare in Champions"

De Zerbi:
© Getty Images

SASSUOLO - "Sono orgoglioso di essere l'allenatore del Sassuolo, per di più nell'anno del centenario". Così Roberto De Zerbi, a Sky Sport 24, nel giorno in cui il club neroverde festeggia il 100° compleanno dalla sua fondazione. Momento magico per gli emiliani, tra le squadre più in forma del campionato e reduci dal gran pareggio con la Juve: "Questa è una società seria e mi devo tenere stretto il posto, cercando di fare bene il mio lavoro. Siamo diventati più bravi a leggere le situazioni ed io voglio dare gli elementi giusti alla squadra per scegliere bene in ogni situazioni, che nel calcio cambiano sempre.

De Zerbi crede nell'Europa: "Dobbiamo provarci"

"Champions? Prima o poi ci arriveremo"

Ancora De Zerbi: "Squinzi? Era un patron ambizioso ma sapeva lavorare senza presunzione, e se noi ora parlassimo di Champions lo saremmo. Prima o poi ci ci arriveremo, questa società è cresciuta nel tempo. Ora pensiamo al Cagliari, vogliamo arrivare settimi. Fin quando non ci condannerà la matematica proveremo ad agganciare Milan e Napoli" ha concluso il tecnico neroverde.

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola