Sassuolo, De Zerbi: "Berardi? Non so se rischiarlo dal 1' minuto"

Il tecnico: "Lo Spezia sta facendo un campionato oltre quel che dice la carta, va tenuta in considerazione come una partita contro le prime"
Sassuolo, De Zerbi: "Berardi? Non so se rischiarlo dal 1' minuto"© Getty Images

SASSUOLO - "I gol nel finale non sono un caso. Sta diventando una qualità, dimostra carattere, che la squadra ci crede fino alla fine e chiude all'attacco. Analizzando le gare con Parma e Cagliari, non ci stava la sconfitta, con entrambe siamo andati in svantaggio, ma potevamo andare in vantaggio. Però poi abbiamo recuperato gare che sarebbe stata un'ingiustizia perdere". Lo ha dichiarato Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, in vista dell'impegno con lo Spezia: "Con la Lazio abbiamo chiuso pari il primo tempo, ma nei primi 20' potevamo fare di più. Non credo che siamo ancora al 100%. Ora ci alleniamo bene, spingiamo, siamo in crescita. E dobbiamo recuperare giocatori che spostano. Berardi l'ho trovato bene, non voglio rischiare, vedremo se parte dall'inizio. Caputo e Defrel devono crescere. Traorè e Djuricic danno garanzie, così come Raspadori ha fatto bene quando è entrato e la stessa cosa vale per Oddei. Se ci riferiamo alla finalizzazione, Berardi, Caputo e Defrel sono i più determinanti. A livello di gioco dipendiamo dai difensori. In questo momento non siamo così efficaci sotto porta: costruiamo e negli ultimi metri serve la qualità e la condizione che in questo momento ci sta mancando ma le partite le stiamo facendo noi".

Super Cragno e Joao Pedro non bastano al Cagliari: Boga salva il Sassuolo
Guarda la gallery
Super Cragno e Joao Pedro non bastano al Cagliari: Boga salva il Sassuolo

Verso lo Spezia

"Lo Spezia sta facendo un campionato oltre quel che dice la carta, va tenuta in considerazione come una partita contro le prime. Il campionato conferma che non ci sono partite scontate, sarà una partita aperta. Lo Spezia è molto organizzato, verrà a fare la partita. Ha giocatori di qualità, sfida difficile. Li stimiamo: si fanno spazio con prestazioni e qualità ma noi come sempre pensiamo a noi stessi. Prospettive? Finire come lo scorso anno e non parlo solo risultati: avere tutti al 100%, almeno ce la giocheremmo ad armi pari, è quello che ho sempre chiesto e desiderato. E quello che ho risposto alle domande sul mercato: poi vedremo la classifica e faremo i bilanci. Cosa guardo prima di una partita? L'occhio dei miei giocatori è un parametro che considero. Infortunati? Ritroviamo oggi ChirichesMaxime Lopez è squalificato, Bourabia è infortunato, Berardi rientra ed è una notizia molto bella, Toljan ha qualche problemino e sono tutti arruolabili". 

De Zerbi: "Se recuperiamo le partite non è un caso"
Guarda il video
De Zerbi: "Se recuperiamo le partite non è un caso"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti