Musetti scala la classifica Atp: nuovo best ranking per l'azzurro

Grazie al trionfo di Napoli il toscano sale al 23° posto, guadagna posizioni anche Berrettini (14°) ma per lui e Sinner (12°) resta in salita la strada verso le Finals di Torino
Musetti scala la classifica Atp: nuovo best ranking per l'azzurro© ANSA
3 min

ROMA - Momento d'oro per Lorenzo Musetti che scala posizioni nella classifica Atp e ritocca il suo 'best ranking', portandosi al numero 23 grazie al trionfo di Napoli (il secondo in stagione e in carriera dopo il memorabile successo ad Amburgo in finale su Carlos Alcaraz). Nella top 20 guadagna invece due posizioni Matteo Berrettini (14°), sconfitto dal 20enne di Carrara nella finale del torneo partenopeo. Un solo movimento poi nella top 10 (al comando c'è sempre il 19enne spagnolo Carlos Alcaraz), con Felix Auger-Aliassime che si piazza al nono posto davanti a Taylor Fritz. Storico intanto il risultato di Zhizhen Zhang (n.97, +12), che grazie ai quarti di finale a Napoli è diventato il primo cinese in Top 100 da quando esiste il ranking computerizzato (attvato nel 1973). Per quanto riguarda l'Italia, sono sempre venti i nostri giocatori nella Top 200 della classifica ATP, di cui quattro Top 50 con Jannik Sinner 12° e Lorenzo Sonego 48°.

Atp, il ranking aggiornato

Berrettini e Sinner, Finals più lontane

C'è poi il rush finale prima delle Nitto Atp Finals a Torino, con la strada per sognare uno degli otto posti che si fa sempre più in salita per Berrettini e Sinner. Il romano, grazie alla finale raggiunta a Napoli, è risalito al 13° posto nella Pepperstone ATP Live Race To Turin (la classifica basata sui risultati stagionali) ma ha 850 punti da recuperare rispetto a Felix Auger-Aliassime. Il canadese, che ha vinto ad Anversa il secondo titolo in due settimane dopo il successo a Firenze, occupa il settimo posto che è l'ultimo utile per qualificarsi a Torino. L'ottavo, infatti, spetta a Novak Djokovic in quanto campione Slam quest'anno e sicuro di chiudere la stagione in Top 20 nella Race. Questa settimana torna in campo anche Sinner, 15° nella Race, dopo l'infortunio a Sofia. L'altoatesino, iscritto a Vienna, deve colmare uno svantaggio di 915 punti. Per i due italiani ci vuole un doppio exploit, prima nella capitale austriaca e poi a Parigi Bercy per poter avere una chance di qualificazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti