Coppa Davis, Panatta sta con Fognini e attacca Sinner: il suo commento

L'ex azzurro si schiera con il ligure, protagonista di un'aspra polemica con il capitano Volandri, lanciando poi una frecciata a Jannik: cos'ha detto
Coppa Davis, Panatta sta con Fognini e attacca Sinner: il suo commento© LARESSE
2 min

ROMA - Dopo Nicola Pietrangeli, Corrado Barazzutti e Andreas Seppi un altro ex azzurro del tennis si schiera dalla parte di Fabio Fognini, protagonista in questi giorni di un'aspra polemica con il capitano Filippo Volandri che lo ha escluso dalla squadra di Coppa Davis.

Fognini imita il gesto di Djokovic, è caos: "È un attacco a Volandri"

Coppa Davis, Panatta dalla parte di Fognini

E l'ex azzurro in questione non è uno qualunque ma Adriano Panatta, che i colori dell'Italia li ha difesi sia in campo (vincendo la Davis nel 1976 in Cile) che da capitano: "Personalmente sto dalla parte di Fognini - ha detto alla 'Domenica Sportiva' -, forse perché mi sento ancora giocatore. Fabio è uno dei più grandi talenti italiani e ha dato tantissimo alla Davis. Secondo me attualmente è ancora il doppista più forte - ha aggiunto -, perciò la sua esclusione mi ha sorpreso. Non so perché Volandri l'abbia fatto fuori, ma non vai mai dimenticato ciò che quel giocatore ha fatto per il Paese".

Bufera Davis, Seppi e la frase che difende Fognini: "Abituati, si scordano tutto"

Niente Davis per Sinner, la frecciata di Panatta

Restando in tema di Coppa Davis, Panatta ha poi lanciato una 'frecciata' a Jannik Sinner che ha rinunciato alla fase a gironi per recuperare energie fisiche ed è rimasto a casa come l'infortunato Matteo Berrettini: "Bagnaia era in moto tre giorni dopo l'incidente... Già aveva detto no alle Olimpiadi - ha ricordato l'ex campione azzurro -. Al giorno d'oggi i tennisti sono aziende e si guarda solo ai guadagni, soprattutto per chi gli sta intorno. La parte sentimentale è quasi sparita".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti