Siena chiude il reparto dei centrali
© Legavolley
A2 maschile
0

Siena chiude il reparto dei centrali

Nella prossima stagione Antonio Smiriglia, centrale calabrese di due metri, classe 1988, giocherà a Siena

SIENA - A disposizione di Coach Graziosi ci sarà anche Antonio Smiriglia, centrale calabrese di due metri, classe 1988, prelevato dalla salentina Pag Taviano di cui ha vestito la maglia nelle ultime due stagioni. Nativo di Corigliano Calabro, inizia la sua carriera proprio con il Corigliano Volley. Milita nel Volley Taverna in Serie C prima di approdare alla DeSetaCasa Cosenza di cui indossa i colori per sette anni ritagliandosi un posto tra i giovani più interessanti della categoria. Nella stagione 2010/2011 ottiene la promozione in B2 e vince la Coppa Calabria. Nel campionato successivo esordisce in B1 con lo stesso club. Seguono due anni in serie B con l’Invicta Edilfox Sol Caffè di Grosseto per poi indossare la casacca di Taviano in Serie A2. Esperto nel blocco a rete, il centrale negli ultimi due anni ha messo a terra 364 punti. 

Del suo prossimo ritorno in Toscana dice: «Non ho avuto alcun dubbio sull’accettare l’offerta da parte di Siena nonostante ne avessi ricevute delle altre. Siena è un club riconosciuto a livello nazionale, come ambiente e come società. La mia decisione è stata molto semplice da prendere. Inoltre ho frequentato Siena come città e come palazzetto ai tempi di Grosseto, ho visto qualche partita e ne ho respirato l’atmosfera». Tra le ultime pedine del nuovo roster, Antonio conosce già alcuni dei suoi futuri compagni di squadra che ha incontrato nell’ultimo biennio. «Conosco la compagine ex spoletina e poi ovviamente Romanò visto il suo ultimo anno a Bergamo. Sebastiano Milan lo conosco dai tempi del Club Italia».”

Tutte le notizie di A2 maschile

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...