Challenge Cup: cin cin per Chieri all'esordio

La squadra di Bregoli si impone 3-0 (25-15; 25-20; 25-16) contro le bosniache dello ZOK Gacko nell'andata dei 32i
Challenge Cup: cin cin per Chieri all'esordio
3 min
TagsReale MutuaZOK Gacko

CHIERI (TORINO)- Comincia nel migliore dei modi l’avventura europea della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 che davanti ai 1100 spettatori del PalaFenera vince in tre set contro le bosniache dello ZOK Gacko nell’andata dei trentaduesimi di finale della CEV Challenge Cup. L’incontro scivola via in poco più di un’ora: Chieri è sempre avanti nel punteggio e mantiene il controllo del gioco, pur con alcune fasi favorevoli alle ospiti, che soprattutto nel secondo set riescono e tenere in bilico il punteggio fin quasi ai punti conclusivi. Coach Bregoli fa un po’ di turnover lanciando titolare Rozanski (10), impiegando nel corso della gara anche Morello, Storck, Nervini e Garreau. Proprio da quest’ultima, al debutto assoluto in biancoblù, arriva il punto della vittoria. Top scorer dell’incontro Mazzaro con 11 punti. Il ritorno a Gacko si giocherà tra una settimana, mercoledì 30 novembre. Alle collinari basterà non perdere 3-0 o 3-1 per passare il turno. A dicembre, la vincente di questo confronto affronterà nei sedicesimi o le greche del Thetis o le polacche del Legionovia.

Primo set – Dopo il servizio in rete di Cazaute, Butler mette a terra il primo punto del Chieri ‘76 in Europa (1-1). Le padrone di casa prendono subito qualche lunghezza di margine (7-2) che mantengono senza problemi fino al 17-10. La rimonta ospite a 18-14 spinge Bregoli a chiamare time-out. Al rientro in campo Grobelna sigla il 19-14. Nel finale le biancoblù allungano toccando il vantaggio massimo di 10 punti sul 24-14. Vitkovic annulla la prima palla set, quindi Butler sigla il 25-15.

Secondo set – Chieri scappa via rapidamente e sull’11-5 Bregoli inserisce Morello, Storck e Nervini per Bosio, Grobelna e Cazaute. Le padrone di casa proseguono in controllo fino al 20-11 quando, dopo l’ingresso di Buha, il Gacko recupera ben 8 punti risalendo a 20-18 (Vitkovic). Rientra Cazaute e Storck sblocca il punteggio chierese (21-18). Ancora Storck e Rozanski spingono Chieri a 24-19. Radovic realizza il 24-20, poi un pallonetto da posto 2 di Storck sancisce il 25-20.

Terzo set – Chieri riparte con Bosio in diagonale con Storck, mentre in banda con Rozanski c’è Cazaute. Il vantaggio delle padrone di casa si stabilizza nell’ordine di un paio di punti nella prima parte del set, in cui sul 10-17 si registra il debutto di Garreau che dà il cambio a Butler. Nelle fasi centrali le ragazze di Bregoli scappano via con Storck e Rozanski toccando il +10 sul 20-10, per chiudere infine 25-16 alla seconda palla match grazie al primo tempo di Garreau.

IL TABELLINO-

REALE MUTUA FENERA CHIERI ’76-ZOK GACKO 3-0 (25-15; 25-20; 25-16)

REALE MUTUA FENERA CHIERI ’76: Bosio 1, Grobelna 9, Butler 8, Mazzaro 11, Cazaute 5, Rozanski 10; Spirito (L); Morello 1, Storck 13, Nervini 1, Garreau 2. N.e. Weitzel, Villani, Fini (2L). All. Bregoli; 2° Piazzese.

ZOK GACKO: Helena Popovic 1, Vitkovic 10, Soknic 3, Gajic 8, Katarina Popovic 7, Radovic 6; Tovarisic (L); Zubac, Koprivica (2L). N. e. Buhan, Lazetic, Mastilovic, Manojlovic. All. Slijepvic.

ARBITRI: Petsche (Austria) e Winstra (Olanda).

NOTE- Durata set: 20’, 23’, 19’.

Spettatori: 1086


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti