Champions League: Milano senza fatica contro lo Jedinstvo

Super Egonu trascina la squadra di Gaspari che supera all'esordio 3-0 (25-15; 25-16; 25-20) la formazione serba
Champions League: Milano senza fatica contro lo Jedinstvo© Allianz Milano
5 min

MONZA - Inizia nel migliore dei modi il cammino europeo dell'Allianz Vero Volley Milano, nella Pool A della CEV Champions League 2023/2024. All'Opiquad Arena di Monza, la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley supera con un netto 3-0 (25-15; 25-16; 25-20) la formazione serba dello Jedinstvo Stara Pazova. Coach Gaspari propone nel sestetto iniziale Prandi – Egonu come diagonale palleggiatore opposto, coppia di schiacciatrici composta da Sylla e Daalderop, Heyrman-Rettke come centrali e Castillo nel ruolo di libero.

 E' di Rettke il primo punto del match per l'Allianz Vero Volley Milano, che impatta decisamente bene la partita, infilando subito un break di 5 punti (6-1) che costringe la squadra ospite a spendere subito il primo time-out. Egonu mette l'ace dell'8-3, sbaglia poi la battuta ma è Daalderop, subito dopo, a riprendere l'inerzia del match per il 10-4. Infortunio tra le fila serbe per la numero 14 Tica, costretta ad uscire dal campo sul 13-9. Egonu è ispiratissima stasera: due poderose schiacciate di fila, marchio di fabbrica, mandano le milanesi sul 17-11 e secondo time-out serbo. Si fa vedere anche Sylla, svettando oltre il muro avversario sul 20-13, in un gioco quasi a senso unico. Si rivede in campo anche Cazaute, mandata in campo da Gaspari per gli ultimi scampoli del set. Egonu, ancora lei, non lascia scampo alla difesa della Stara Pazova, attaccando con decisione gli ultimi due punti del 25-15.

Nel secondo gioco le serbe impattano molto meglio il match, costruendo anche un mini break che permette di allungare sul 2-4. Milano non si scompone e riprende in fretta le redini di un set completamente in controllo, grazie all'ottima coordinazione muro-difesa e all'attacco preciso e potente della coppia Egonu-Sylla che fanno volare la Vero Volley sul 15-11. I punti di vantaggio si allungano a sei, con Daalderop e Rettke che aggiornano il conto fino al 21-15, prima della definitiva chiusura del set sul 25-16.

Nel terzo set le ragazze di Gaspari innestano subito le marce alte, fuggendo subito via per mettere in cassaforte il risultato con 8 punti quasi in rapida successione. Coach Cakovic, però, non vuole lasciare nulla al caso e chiama un time-out che deconcentra le lombarde, che sbagliano qualche punto di troppo vedendo lei avversarie tornando sotto sul 9-7. Ma Paola Egonu è in giornata di grazia, mostrando tutto il suo enorme talento, e permette all'Allianz Vero Volley Milano di riprendere il largo sul 14-9. Il set si dimostra più combattuto del previsto, con tanti errori della squadra di casa a tenere in partita le avversarie. Milano, resta in controllo, ma non riesce a prendere il largo come nei giochi precedenti, con il team ospite che rimane prepotentemente attaccato alla partita e rientra sul 18-17: time-out Gaspari. Rettke, ottimo primo tempo dell'americana per ridare i due punti di vantaggio 19-17. Errore Stara Pazova e mani-out di Sylla per il 22-17. Esordio assoluto in CEV Champions League per la giovanissima Piciocchi, classe 2006, che aveva già debuttato in serie A1 nel corso della prima giornata di campionato.

MVP del match Paola Egonu, protagonista assoluta in campo con 19 punti finali, seguita tra le top scorer dall'olandese Nika Daalderop a quota 12 punti; in doppia cifra anche Heyrman, con 10 palloni messi a terra.

Prossimo appuntamento domenica 12 novembre alle ore 15.45 (diretta Tv Rai 2 e Volleyball World), per la sfida di Campionato contro la Igor Gorgonzola Novara, al Pala Igor.

I PROTAGONISTI-

Vittoria Prandi (Allianz Vero Volley Milano)- « Avevamo proprio bisogno di questa bella vittoria all'esordio. Sono molto contenta della mia squadra perchè abbiamo dimostrato un ottimo muro-difesa e penso che questa sia stata la chiave del match di questa sera. Il cammino in Europa prosegue con tanti impegni, prima Mulhouse e poi il Vakif, però queste partite ci danno tanta adrenalina per poter affrontare il tutto al meglio. Per me questo è l'esordio in Champions e sono davvero felice perchè ho sempre sognato di giocare al fianco di queste campionesse ».

IL TABELLINO-

ALLIANZ VERO VOLLEY MILANO - JEDINSTVO STARA PAZOVA 3-0 (25-15; 25-16; 25-20) 

ALLIANZ VERO VOLLEY MILANO: Sylla 7, Rettke 9, Egonu 19, Daalderop 12, Prandi 1, Heyrman 10, Castillo (L), Cazaute, Piciocchi (L). Non entrate: Bajema, Orro, Malual, Folie, Candi. All. Gaspari.

 JEDINSTVO STARA PAZOVA: Miljevic 1, Vajagic 5, Osmajic 5, Miljevic T 5, Tica 1, Sukurovic 5, Medved (L), Punisic (L), Nedeljkovic 8. Non entrate: Lakicevic, Pavlovic, Cvetkovic, Dragovic. All. Cakovic.

 ARBITRI: David Fernandez Fuentes (Esp), Helena Geldof (Ned)

Durata set: 24', 24', 26' ; Tot: 1h14'

 MVP: Paola Egonu (Allianz Vero Volley Milano)

Spettatori: 1623

 


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti