SuperLega
0

Superlega, si parte con Ravenna-Monza

Anticipo del sabato in Romagna alle 20.30. Le altre partite si giocano domenica pomeriggio. Spicca la sfida fra Civitanova e Verona

Superlega, si parte con Ravenna-Monza

ROMA- Le squadre di SuperLega Credem Banca affrontano tre turni in pochi giorni. Reduci dalla settimana di coppe e attese dalla 5a di ritorno in Serie A Credem Banca, in calendario sabato 1 e domenica 2 febbraio, le formazioni del massimo Campionato italiano disputeranno poi la 6a di ritorno infrasettimanale e la 7a nel weekend.
Notizia di giornata: l’ok al PalaMaiata per la Tonno Callipo, che per l’occasione anticiperà alle 19.30 la gara di mercoledì 5 con la Sir.

Consar Ravenna – Vero Volley Monza. Spareggio in classifica. Digerita la delusione per il nulla di fatto nel doppio derby esterno con Modena (Del Monte® Coppa Italia e Campionato), la formazione romagnola è nona e riparte dall’anticipo del Pala De Andrè in programma sabato in notturna contro la formazione brianzola che ora è avanti 8 a 7 negli scontri diretti. Gli ospiti sono decimi e affiancano Ravenna nel gruppo di team appaiati a 18 punti dopo il successo nell’anticipo interno con Cisterna. Nel tempio del volley romagnolo tornano da rivali tre ex: Buchegger (5 punti ai 1000), Goi e Orduna.

Top Volley Cisterna – Leo Shoes Modena. Umori opposti alla vigilia del match di domenica alle 15.30. Al sestetto pontino, undicesimo, serve un cambio di rotta. La Top Volley nel girone di ritorno non ha ancora vinto e sabato ha conquistato un solo set a Monza. La Leo Shoes, mattatrice in 28 dei 38 precedenti, è terza e, dopo i due 3-0 casalinghi inflitti a Ravenna in Coppa Italia e Regular Season, ha regalato ai tifosi un’altra gioia interna prevalendo sui cechi del VK Ostrava nell’andata degli Ottavi di CEV Cup. Nei roster ci sono due ex per parte. Salsi è a una gara dalle 100 giocate.

Gas Sales Piacenza – Itas Trentino. Settima grazie ai 6 punti presi nelle ultime due gare, in casa con Verona e a Reggio Calabria con Vibo, la matricola emiliana guida il gruppo a quota 18 e, nonostate il verdetto negativo nell’unico precedente, crede nell’exploit. Gli uomini di Lorenzetti, quarti in Campionato e corsari a Istanbul nella Pool A di Champions dopo lo stop nel derby tricolore a Civitanova, devono recuperare il match della 4a di ritorno a Verona. Candellaro vuole il block n. 400 in Regular Season, Vettori è vicino ai 4000 punti. Nelli è l’unico ex.

Cucine Lube Civitanova – Calzedonia Verona. La beffa incassata dalla capolista in casa con Milano nella 2a di ritorno è stata derubricata a distrazione. I cucinieri sono tornati predatori espugnando Cisterna di Latina e stravincendo due match interni di Champions, derby tricolore compreso, con tanto di turnover. Gli scaligeri, ottavi in classifica e spettatori della quarta di ritorno per via del match rimandato con Trento, devono sbloccarsi nel 2020 (un punto in due gare). Il bilancio di 4 vittorie su 36 precedenti con i cucinieri testimonia la difficoltà dell’ostacolo. Gli ex: Anzani e Kovar da una parte, Cester dall’altra. Novità tra i veneti con Fabio Venturi nominato dg.

Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova. Vittoriosi mercoledì in casa contro il Tours nella Pool D di Champions, i Block Devils, con Russo alla gara n. 100 in carriera e forti dei rinnovi di Leon e Atanasijevic, si rituffano in SuperLega e riprendono dal secondo posto a -3 dalla vetta l’inseguimento alla Lube, che ha già osservato il turno di riposo. Domenica scorsa la Sir ha espugnato Milano in 3 set. I patavini, che hanno vinto 3 dei 16 precedenti, devono ancora recuperare la trasferta saltata a Vibo e sono sesti in solitaria grazie ai tre punti messi in cassaforte alla Kioene Arena contro Sora.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Per la squadra di casa ogni partita è una finale, questa lo è più delle altre. Ultima in classifica con un tesoretto di 5 punti e quattro lunghezze da recuperare su Cisterna e sulla stessa Vibo, la formazione laziale ha portato Ravenna al tie brak nella seconda di ritorno, ma è rimasta a secco con Modena e a Padova. Il sestetto calabrese, dopo il turno di riposo e la partita rinviata con Padova, è sceso in campo due volte perdendo a Trento e in casa con Piacenza. Dominio sorano nei precedenti con 15 vittorie a 6. Scopelliti vanta trascorsi a Vibo, Hirsch e Rizzo alla Globo.

Allianz Milano ferma ai box per il turno di riposo dopo gli stop casalinghi, cioè l’uscita di scena ai Quarti di Coppa Italia con Trento e la sconfitta con Perugia in Regular Season. I meneghini si sono rifatti in Croazia nell’andata degli Ottavi di Challenge Cup.

TUTTE LE SFIDE-

GAS SALES PIACENZA – ITAS TRENTINO-

PRECEDENTI: 1 (1 successo Trento)

EX: Gabriele Nelli a Trento dal 2012 al 2019

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Davide Candellaro – 1 muro vincente ai 400 (Itas Trentino); Gabriele Nelli – 2 battute vincenti alle 100 (Gas Sales Piacenza).
In carriera: Srecko Lisinac – 1 muro vincente ai 100 (Itas Trentino); Nicola Daldello – 16 punti ai 200 (Itas Trentino); Luca Vettori – 19 punti ai 4000 (Itas Trentino); Iacopo Botto – 2 punti ai 2900 (Gas Sales Piacenza); Klemen Cebulj – 32 punti ai 2000 (Itas Trentino); Aaron Russell – 5 punti ai 1700 (Itas Trentino); Gabriele Nelli – 8 punti ai 1100 (Gas Sales Piacenza).

Gabriele Nelli (Gas Sales Piacenza)- « Il match di domenica sarà molto importante e al tempo stesso difficile sulla carta. Noi stiamo passando un periodo positivo: in queste settimane siamo riusciti a trovare più continuità e quello spirito di gruppo che forse ci è un po’ mancato nella prima parte di campionato. Abbiamo tutte le carte per potercela giocare e metterli in difficoltà, dobbiamo pensare al nostro gioco. Trento è una squadra formata da atleti che possono essere tutti titolari, ha una rosa molto competitiva formata da giocatori che scenderanno in campo per dare battaglia ».

Angelo Lorenzetti (Allenatore Itas Trentino)- « Piacenza è con tutta probabilità la squadra uscita maggiormente rinfrancata dalla sosta del campionato. Da quando è ripresa la Regoular Season, è infatti stata in grado di giocare una pallavolo ancora più efficace, specialmente in fase di cambiopalla, cosa che la rende un avversario molto competitivo e ancora più determinato della prima parte del torneo. La nostra speranza è di riuscire a recuperare proprio per questa occasione qualche effettivo, in modo da poterci giocare sino in fondo le nostre chance di vittoria al PalaBanca ».

TOP VOLLEY CISTERNA – LEO SHOES MODENA-

PRECEDENTI: 38 (10 successi Cisterna, 28 successi Modena)

EX: Samuel Onwuelo a Modena dal 2015 al 2017; Maarten Van Garderen a Modena nel 2017-2018; Salvatore Rossini a Cisterna dal 2012 al 2014; Ivan Zaytsev a Cisterna nel 2007-2008.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Maxwell Philip Holt – 1 battuta vincente alle 200 (Leo Shoes Modena); Elia Bossi – 17 punti ai 500 e 5 muri vincenti ai 100 (Leo Shoes Modena).
In carriera: Nicola Salsi – 1 partita giocata alle 100 (Leo Shoes Modena); Bartosz Bednorz – 25 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena); Elia Bossi – 2 attacchi vincenti ai 500 (Leo Shoes Modena); Andrea Rossi – 2 muri vincenti ai 400 (Top Volley Cisterna); Alberto Elia – 5 muri vincenti ai 500 (Top Volley Cisterna).

Ezequiel Palacios (Top Volley Cisterna)- « Arriva Modena e noi sappiamo di non essere in un bel momento, specie se guardiamo la classifica, siamo consapevoli che dobbiamo fare il triplo degli sforzi per uscire da questa situazione che non piace a nessuno. Riguardo il campionato, noi siamo convinti che possiamo farcela e che possiamo centrare l’obiettivo della salvezza ».

Andrea Giani (Allenatore Leo Shoes Modena)- « Andiamo a Latina sapendo che troveremo una squadra agguerrita, che ha messo in difficoltà tante altre compagini. Questo è un mese molto intenso, in cui giochiamo ogni tre giorni e nel quale non possiamo permetterci nessun passo falso. Andiamo per vincere, poi penseremo al match con la Lube di mercoledì prossimo ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA – CALZEDONIA VERONA-

PRECEDENTI: 36 (32 successi Civitanova, 4 successi Verona)

EX: Simone Anzani a Verona dal 2013 al 2017, Jiri Kovar a Verona nel 2009-2010; Enrico Cester a Civitanova dal 2015 al 2019.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Robertlandy Simon – 1 battuta vincente alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera: Emanuele Birarelli – 2 battute vincenti alle 200 (Calzedonia Verona); Osmany Juantorena – 3 battute vincenti alle 500 (Cucine Lube Civitanova); Simone Anzani – 4 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Jiri Kovar – 5 punti ai 1700 (Cucine Lube Civitanova).

Jiri Kovar (Cucine Lube Civitanova): « Caduta l’ultima palla nel match contro il Ceske Budejovice, abbiamo spostato subito la nostra attenzione verso il match di SuperLega di domenica contro Verona. Torneremo in campo di nuovo di fronte al nostro pubblico, e questo può fare ancora la differenza: vogliamo sfruttare l’occasione per mettere da parte altri punti importanti per la classifica. Attenzione massima, ovviamente, perché Verona verrà qui per darci del filo da torcere e ha giocatori che possono mettere in difficoltà qualunque squadra. Il nostro obiettivo è centrare la quindicesima vittoria stagionale in campionato ».

Radostin Stoytchev (Allenatore Calzedonia Verona)- « Anche se abbiamo avuto più tempo per lavorare in palestra causa il rinvio del match con Trento, non siamo riusciti a preparare al meglio la partita con la Lube perché diversi giocatori e staff sono stati colpiti da una forte influenza e quindi non sono stati a disposizione per la maggior parte del tempo. Nonostante questo e nonostante sappiamo bene che l’avversario è tra i più forti al mondo, noi faremo il massimo per provare a vincere o almeno a portare a casa un punto prezioso ».

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – KIOENE PADOVA-

PRECEDENTI: 16 (3 successi Padova, 13 successi Perugia)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marko Podrascanin – 1 battuta vincente alle 200 (Sir Safety Conad Perugia); Roberto Russo – 1 muro vincente ai 200 (Sir Safety Conad Perugia).
In carriera: Roberto Russo – 1 partita giocata alle 100; Fabio Ricci – 19 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Aleksandar Atanasijevic – 20 punti ai 4300 (Sir Safety Conad Perugia); Luigi Randazzo – 4 muri vincenti ai 100 (Kioene Padova).

Massimo Colaci (Sir Safety Conad Perugia)- « Sarà una partita diversa dai quarti di Coppa Italia. Padova è una squadra temibile che ha ottimi battitori ed un opposto in grande forma, un trascinatore che conosce bene il nostro campionato. Insomma, un avversario difficile da affrontare, poi quando sai di dover vincere per forza è ancora più complicato. Ma, come ripeto spesso, giochiamo in casa nostra e, per gli obiettivi che abbiamo, è una gara da vincere e da tre punti, altrimenti non possiamo pensare di ambire al primo posto in classifica ».

Marco Volpato (Kioene Padova)- « Perugia sta attraversando un ottimo momento di forma, basta guardare i loro risultati per capirlo. Li abbiamo affrontati da poco in Del Monte Coppa Italia e sappiamo quanto sia difficile giocare al PalaBarton. Rispetto alla sfida di Coppa, dovremo cercare di essere più continui nel nostro gioco, soprattutto trovando maggior ritmo gara ».

CONSAR RAVENNA – VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 15 (8 successi Monza, 7 successi Ravenna)

EX: Paul Buchegger a Ravenna nel 2017-2018; Riccardo Goi a Ravenna Robur dal 2013 al 2019; Santiago Orduna a Ravenna nel 2017-2018.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thomas Beretta – 2 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza).
In carriera: Lorenzo Cortesia – 20 punti ai 500 (Consar Ravenna); Matteo Bortolozzo – 2 muri vincenti ai 500 (Consar Ravenna); Daniele Lavia – 23 punti ai 900 (Consar Ravenna); Paul Buchegger – 5 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza); Thijs Ter Horst – 6 punti ai 1100 (Consar Ravenna).

Daniele Lavia (Consar Ravenna)- « Sarà una partita difficile, perché Monza è un’ottima squadra, in ripresa, che ha più volte dimostrato di saper mettere in difficoltà le compagini più forti. Sarà anche un match molto importante per noi, sia perché dobbiamo e vogliamo riscattarci dopo tre partite giocate non al meglio, sia perché, vista la situazione di classifica di entrambe e visto il calendario che ci attende, può diventare per noi uno snodo stagionale per capire a cosa possiamo ambire: se solo alla salvezza, che comunque resta il nostro obiettivo primario, o se possiamo pensare a qualcosa di più. Confido che il nostro pubblico possa essere la nostra forza, la nostra marcia in più ».

Yacine Louati (Vero Volley Monza)- « Dopo aver affrontato le big, dobbiamo cercare di fare punti contro le squadre alla nostra portata, continuando sulla giusta strada. La vittoria contro Ravenna nel girone di andata ci ha regalato fiducia e spero che succeda di nuovo. In questa prima parte di stagione ci è mancata costanza. Quando giochiamo bene, come sappiamo, siamo forti in tutti i fondamentali. Obiettivi? Dopo un inizio di stagione che non rispecchia le nostre aspettative, direi risalire la classifica. Vogliamo tornare in alto, accedere ai Play Off Scudetto e soprattutto giocare al nostro livello. Sappiamo che non sarà semplice farlo ma guardiamo al futuro con fiducia ».

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA-

PRECEDENTI: 21 (15 successi Sora, 6 successi Vibo Valentia)
EX: Simone Scopelliti a Vibo Valentia nel 2013-2014; Simon Hirsch a Sora nel 2014-2015; Marco Rizzo a Sora nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In carriera: Joao Rafael De Barros Ferreira – 12 punti ai 1300 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Marco Vitelli – 4 muri vincenti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Alessandro Sorgente (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora)- « Una partita che peserà molto, in cui entrambe abbiamo l’obbligo di fare punti, noi più di loro. Vibo non viene da un buon periodo, non ha gran ritmo di gioco nelle gambe, e questa gara è stata preceduta dalla brutta sconfitta con Piacenza in casa, con parziali abbastanza netti. Sono certo che saranno agguerriti e verranno a caccia di punti salvezza. Noi abbiamo il dovere di fare di tutto per agganciarli e continuare a sperare. Sarà un match molto battagliato, giocato con attenzione e determinazione, sentito anche a livello di nervi. Ci stiamo preparando molto bene e siamo fiduciosi ».

Marco Vitelli (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Sarà una sfida salvezza e dobbiamo cercare di ottenere punti per noi fondamentali in questo momento del Campionato. Dovremo affrontare la partita consapevoli che abbiamo tutte le potenzialità per fare bene e dovremo essere determinati al massimo a cercare la vittoria senza farci distrarre da altri fattori come la classifica o le partite precedenti. Servirà grande concentrazione. Ci aspettiamo comunque un avversario che non sta attraversando un buon momento, quindi in campo darà tutto per non complicarsi ulteriormente il percorso verso la salvezza ».

PROGRAMMA E ARBITRI DELLA 5a DI RITORNO-

Sabato 1 febbraio 2020, ore 20.30

Consar Ravenna – Vero Volley Monza Arbitri: Luciani-Cerra

Domenica 2 febbraio 2020, ore 15.30

Top Volley Cisterna – Leo Shoes Modena Arbitri: Santi-Tanasi

Domenica 2 febbraio 2020, ore 18.00

Gas Sales Piacenza – Itas Trentino Arbitri: Cesare-Saltalippi

Cucine Lube Civitanova – Calzedonia Verona Arbitri: Braico-Piana

Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova Arbitri: Boris-Zavater

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Tonno Callipo Calabria Vibo Arbitri: Sobrero-Lot

Riposa : Allianz Milano

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 42, Sir Safety Conad Perugia 39, Leo Shoes Modena 37, Itas Trentino 33, Allianz Milano 33, Kioene Padova 21, Gas Sales Piacenza 18, Calzedonia Verona 18, Consar Ravenna 18, Vero Volley Monza 18, Top Volley Cisterna 9, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 5

1 incontro in meno: Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Calzedonia Verona, Top Volley Cisterna
2 incontri in meno: Kioene Padova, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

 

 

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti