SuperLega
0

Falgari ultima pedina del roster di Monza

Lo schiacciatore bergamasco torna a "casa" per vivere la sua prima avventura nell'olimpo del volley italiano

Falgari ultima pedina del roster di Monza

MONZA– Simone Falgari è un giocatore della Vero Volley Monza. Lo schiacciatore bergamasco, già protagonista di due buone stagioni al Consorzio Vero Volley dal 2017 al 2019 in Serie B maschile, torna a "casa" per vivere la sua prima avventura nell'olimpo del volley italiano. Falgari, il cui cartellino è di proprietà della realtà monzese, è la tredicesima e ultima pedina del roster della Vero Volley Monza, dopo gli acquisti di Lagumdzija, Davyskiba, Brunetti, Holt e le conferme di Orduna, Beretta, Federici, Dzavoronok, Calligaro, Galassi, Sedlacek e Ramirez Pita che parteciperà alla 76esima edizione della SuperLega Credem Banca.

LA CARRIERA-

Simone Falgari è nato a Bergamo. I primi anni di pallavolo li disputa con la Nuova Almevilla. Poi, dopo un paio di anni al Volley Segrate 1978, nella stagione 2016-2017 si trasferisce a Trento, per giocare nelle giovanili della Trentino Volley. Nell'estate del 2017 si laurea campione d'Europa con la nazionale italiana Under 17. Nell'annata sportiva 2017-2018 viene acquistato dal Consorzio Vero Volley, realtà che lo plasma da opposto a schiacciatore e con la quale disputa due buone stagioni tra campionati giovanili e Serie B maschile. Ora per Falgari, dopo un anno in prestito in B a Concorezzo, è arrivato il momento della prima avventura nella massima serie di volley italiano, la SuperLega Credem Banca, con la casacca della Vero Volley Monza.

LE PAROLE DI SIMONE FALGARI-

« Sono molto contento di tornare ad essere un giocatore del Consorzio Vero Volley e soprattutto di indossare la maglia della prima squadra maschileSono pronto per una nuova stagione e spero lo siano anche tutti i tifosi. Ringrazio la società e lo staff per aver creduto in me e per avermi dato questa grande possibilità. Non vedo l'ora di iniziare questa nuova avventura ».

LE PAROLE DEL DIRETTORE SPORTIVO CLAUDIO BONATI-

« Simone è un atleta che conosciamo molto bene, avendo giocato con successo nelle nostre giovanili per due stagioni. C'è grande soddisfazione nel vedere un altro giocatore che è cresciuto nel nostro vivaio arrivare in prima squadra. Per lui sarà la prima esperienza in SuperLega: un'opportunità importante per migliorare dal punto di vista tecnico e umano ».

Tutte le notizie di SuperLega

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti