Livorno, Breda chiede talenti
© LAPRESSE
Calciomercato
0

Livorno, Breda chiede talenti

Valiani e Diamanti in stand-by: oltre a Moncini interessano Bonazzoli, Djuric e Zigoni

LIVORNO - Manca poco più di un mese per il raduno 2019-2020. Campionato di Serie B, con il Livorno che deve attrezzare un gruppo capace di mantenersi nelle posizioni medio-alte della classifica. Il patto stabilito con i due anni di contratto firmati da Roberto Breda è stato proprio questo. Bandita la parola "salvezza", l'asticella del programma si è alzata. E non di poco. Ecco pertanto che in questo mese dovranno scattare le operazioni di un determinato livello che comprendono l'ingaggio di sei-sette giocatori di una certa consistenza atletica e una garanzia tecnica.

Nella lista dei "papabili" vi sono pure Djuric, Bonazzoli, Zigoni. Sono rientrati per fine prestito Romboli, Morelli, Bresciani che sono destinati a ripartire. Una settimana che riguarderà molto Francesco Valiani e Alino Diamanti. Si tratta di due punti da chiarire quanto prima per non condizionare i movimenti legati al potenziamento dell'organico. Il presidente si era espresso in termini positivi nei confronti di "Ciccio" dopo la gara con il Carpi dichiarando che lo avrebbe riconfermato per un'altra stagione. Finora, però, non è successo niente. E la Pistoiese vuole acquistarlo per fargli terminare la sua attività e inserirlo poi nel suo organico. E "Alino"? Deve rientrare e parlare con Aldo e Roberto Spinelli e trovare una soluzione che sia positiva per entrambe le parti. 

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE DIGITALE DEL CORRIERE DELLO SPORT

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina