Calciomercato
0

Higuain in uscita: la Juve vira su Kane

La valutazione del Tottenham però è indefnita. Gabriel Jesus e Icardi le alternative

Higuain in uscita: la Juve vira su Kane
© Getty Images

Non bisogna starsene fermi, immobili, paralizzati in questi giorni già vuoti e deserti: ci sarà un momento in cui si tornerà alla normalità e conviene prendersi adesso il tempo per sfruttarlo in qualche modo, semmai immaginandosi il futuro o provando a disegnarlo. E non inganni questa «precarietà» collettiva, ha un senso anche «pensare» di calcio, quindi di mercato, inevitabilmente di «progetto»: e quando si ricomincerà, si potrà godere di queste rifl essioni anticipate con le quali s’è tratteggiato qualcosa di sé, una forma o persino una figura, una traccia di squadra. La Juventus sa che avrà da riempire anche l’area di rigore, al fianco di CR7: Higuain è ormai un’assenza che si può prevedere e quindi, essendo andato via (e da un bel po’) anche Mandzukic, un centravanti che abbia peso, centimetri, spessore e carisma. Si ripartirà, presto o tardi che accada, e in quel momento Fabio Paratici, che sta capitalizzando l’inattività per radiografare il proprio mondo, saprà dove dirigersi: nell’ordine, a Londra, a Manchester e infine a Milano, terra di bomber capaci di valore aggiunto.

La sorpresa

C’è una lista, ovvio, poi ci sono le indicazioni, le informazioni, i messaggi trasversali o semmai quelli diretti e soprattutto c’è la priorità che, mica tanto a sorpresa, si chiama Harry Kane, 27 anni a luglio, una forza della natura che ha dovuto arrendersi l’11 gennaio ad uno strappo al retto femorale ininfluente su qualsiasi tipo di valutazione, sia essa economica o tecnica. Kane è l’attaccante che la Juventus ritiene perfettamente in linea con le proprie ambizioni, è giovane ma non è un ragazzino, è autorevole senza essere «vecchio», è un leader, è moderno, può far reparto da solo (e non accadrà) e anche assorbire un pezzetto di quella terra di CR7. Con il Tottenham non è semplice dialogare e la quotazione è indefinita: sta ben oltre i cento milioni di euro, chissà di quanto. Kane è la tentazione più forte, l’identikit più travolgente, non semplice da avvicinare ma neanche da negarsi, e le manovre di avvicinamento sono cominciate.

Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport 

Juve, ascolta Morata: "A Torino stavo da dio.."

Tutte le notizie di Calciomercato

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta

In edicola

Prima pagina