Europa League: Almeyda dà una lezione a De Zerbi, Slavia Praga in vetta con la Roma

Nella 1ª giornata Brighton battuto dall'Aek dell'ex laziale, mentre i rivali dei giallorossi passano in casa del Servette. Bene Liverpool e Leverkusen
Europa League: Almeyda dà una lezione a De Zerbi, Slavia Praga in vetta con la Roma© EPA
8 min

ROMA - Lo Slavia Praga risponde a distanza alla Roma (vittoriosa in casa dello Sheriff Tiraspol), passando sul campo del Servette nella prima giornata di Europa League e portandosi così in vetta al Gruppo G insieme ai giallorossi. A piegare gli svizzeri (prossimi avversari della squadra di José Mourinho) i gol di Masopust (32') e Ogbu (59'). Due squadre prime anche nel Gruppo D, quello dell'Atalanta che batte il Rakow e sale subito a quota 3 insieme allo Sporting Lisbona, vittorioso per 2-1 in rimonta fuori casa sullo Sturm Graz (privo di Serrano, finito in ospedale dopo aver ingoiato un'ape in allenamento). Succede tutto nella ripresa: avanti gli austriaci con Boving (58'), poi l'uno-due dei portoghesi con Gyokeres (76') e Diomande (84').

Servette-Slavia Praga 0-2: cronaca, statistiche e tabellino

Sturm Graz-Sporting Lisbona 1-2: cronaca, statistiche e tabellino

Gruppo B: De Zerbi ko, pari show tra Ajax e Marsiglia

Da dimenticare nel Gruppo B l'esordio europeo per il Brighton di Roberto De Zerbi, battuto in casa (2-3) dai greci dell'Aek allenati dall'ex laziale Matias Almeyda. Due volte sotto (gol di Sibide all'11 e di Gacinovic al 40'), gli inglesi pareggiano due volte su rigore con Joao Pedro (30' e 67') ma nel finale incassano il definitivo tris dei greci, che sfruttano al meglio gli spazi a disposizione e fanno festa con Ponce (87'). Nell'altro match del girone spettacolare 3-3 tra Ajax e Marsiglia alla 'Johan Cruijff Arena' di Amsterdam: olandesi tre volte in vantaggio con Forbs (9'), Berghuis (20') e Taylor (52') ma tre volte ripresi dai francesi, che strappano il pari con Clauss (23') e una doppietta di Aubameyang (38'). Tra gli ospiti titolare il portiere Pau Lopez e dentro nella ripresa l'altro ex romanista Veretout, come l'ex interista Correa gettato nella mischia nel finale.

Brighton-Aek 2-3: cronaca, statistiche e tabellino

Ajax-Marsiglia 3-3: cronaca, statistiche e tabellino

Gruppo E: il Liverpool vince in rimonta

Successo con il brivido all'esordio nel Gruppo E per il Liverpool, grande favorito della competizione, che passa in rimonta alla Raiffeisen Arena di Linz contro il Lask. Jurgen Klopp vara un ampio turnover lasciando Salah, Alisson e diversi altri big in panchina e i suoi 'Reds' si fanno sorprendere in avvio dagli austriaci: schema da corner e gran destro dal limite di Flecker che al 14' firma l'1-0 con cui si va al riposo. Nella ripresa il Liverpool pareggia con Darwin Nunez (56') su rigore concesso (forse un po' genorosamente) per un contatto tra Ziereis e Luis Diaz, che poco dopo firma il sorpasso in contropiede (63') prima del definitivo tris siglato nel finale dal subentrato Salah (88'). Con questo successo gli inglesi volano subito in vetta al girone, a +2 su Royale Union Saint-Gilloise e Tolosa che hanno pareggiato 1-1 in Belgio (francesi avanti al 48' del primo tempo con Dallinga su rigore e ripresi da Amoura al 69').

Lask-Liverpool 1-3: cronaca, statistiche e tabellino

Royale Union SG-Tolosa 1-1: cronaca, statistiche e tabellino

Gruppo F: buona la prima per Rennes e Panathinaikos

Buona la prima per il Rennes, che all'esordio nel Gruppo F batte 3-0 gli israeliani del Maccabi Haifa: gara subito in discesa per i francesi che passano già al 1' con Blas, poi raddoppiano con Truffert (31') e nella ripresa servono il tris con Yildirim (55'). Nell'altra sfida del girone il Panathinaikos supera in casa il Villarreal (2-0): greci in vantaggio con Ioannidis (38'), poi è Sporar (78') a superare per la seconda volta il portiere spagnolo Pepe Reina.

Rennes-Maccabi Haifa 3-0: cronaca, statistiche e tabellino

Panathinaikos-Villarreal 2-0: cronaca, statistiche e tabellino

Gruppo H: poker del Bayer Leverkusen

Nel Gruppo H successo senza affanni all'esordio per il Bayer Leverkusen, che supera 4-0 in casa gli svedesi dell'Hacken: gara praticamente chiusa dopo un quarto d'ora con i gol di Wirtz (10') e Adli (16'), poi nella ripresa le reti di Boniface (66') e Hofmann (70'). Nell'altro match del girone il Qarabag piega a Baku i norvegesi del Molde (1-0): è Leandro Andrade a firmare nella ripresa (56') la vittoria degli azeri. 

Bayer Leverkusen-Hacken 4-0: cronaca, statistiche e tabellino

Qarabag-Molde 1-0: cronaca, statistiche e tabellino

Gruppo A: ok il West Ham e il Friburgo di Grifo

Nel Gruppo A parte forte il Friburgo dell'azzurro Vincenzo Grifo, che vince 3-2 sul campo dell'Olympiacos: i greci rispondono due volte con El Kaabi (40' e 75') alle reti di Sallai (9') e dello stesso Grifo (su rigore nel recupero del primo tempo), ma nel finale si arrendono all'acuto di Philipp (86'). Successo casalingo in rimonta poi per il West Ham, reduce dal trionfo nell'ultima edizione della Conference League: in svantaggio contro i serbi del TSC Backa Topola che a inizio ripresa approfittano con Stanic di un erroraccio dell'italiano Ogbonna, i londinesi la spuntano poi per 3-1 grazie all'autorete di Petrovic (66') e ai gol di Kudus (70') e Souceck (82').

Olympiakos-Friburgo 2-3: cronaca, statistiche e tabellino

Europa League: risultati, tabellini e calendario

Gruppo C: i Rangers battono il Betis

Nel Gruppo C infine i Rangers superano il Betis a Glasgow nel big-match tra le favorite del girone: finisce 1-0 per gli scozzesi grazie alla rete segnata nella ripresa da Sima (68'). Nell'altra partita del raggruppamento lo Sparta Praga supera 3-2 i ciprioti dell'Aris di Limassol.

Rangers-Betis 1-0: cronaca, statistiche e tabellino

Europa League: le classifiche


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti