Diretta Roma-Feyenoord: la finale di Conference League live

Tutta la giornata fino alla partita che può segnare la storia del club giallorosso
Diretta Roma-Feyenoord: la finale di Conference League live© Getty Images
38 min
TagsRoma-FeyenoordConference League

TIRANA (Albania) - L’attesa è finalmente finita, tutto è pronto per la finale di Conference League Roma-Feyenoord. È stata una giornata infinita, con un ping pong di passione tra Italia e Albania, tra Roma e Tirana, che ha accompagnato la squadra di Mourinho fino al fischio d’inizio. Mentre l’Arena Kombëtare, dove andrà in scena il match, si riempiva e colorava dei colori delle due squadre, con tre quarti dell’impianto a tifare i giallorossi, l’Olimpico rispondeva con altrettanto calore. I tifosi hanno accesso d’amore la giornata, ora tocca alla Roma in campo per tornare a vincere un trofeo dopo 14 lunghi anni di digiuno, mentre Mourinho spera di conquistare l'ennesima coppa della sua ricca carriera.

DIRETTA ROMA-FEYENOORD, AGGIORNA IL LIVE

Verso Roma-Feyenoord, la giornata live minuto per minuto

20.57 - Squadre in campo, si gioca!
Ci siamo, la gara sta per iniziare. Le suadre fanno il loro ingresso in campo e suona l'inno della Conference.

20.51 - Via alla cerimonia inaugurale: l'ex Lazio Cana porta la coppa
Prima del calcio d'inizio via alla cerimonia d'apertura della Conference League: spettacolo di bandiere, musiche e balli. L'ex Lazio Lorik Cana porta la coppa.

20.45 - Fine riscaldamento
Le squadre interrompono il riscaldamento e rientrano negli spogliatoi per le ultime indicazioni prima della partita. Ci siamo, Roma-Feyenoord sta per iniziare.

20.42 - All'Olimpico si canta l'inno
L'inno della Roma con la voce di Venditti risuona all'interno dell'Olimpico, cantato da tutto lo stadio: atmosfera bellissima.

20.38 - Mkhitaryan ok nel riscaldamento
Prosegue il riscaldamento delle due squadre. Arrivano segnali incoraggianti dalle condizioni fisiche di Mkhitaryan, che non ha accusato problemi nemmeno durante la fase dei tiri in porta.

20.35 - Una bolgia alla lettura delle formazioni della Roma
Grandissima risposta del pubblico romanista alla lettura delle formazioni, tra i più acclamati Mourinho. Lo stadio è una bolgia.

20.22 - Ecco il Feyenoord
Ecco anche il Feyenoord entrare in campo per il warm up, il riscaldamento pre-gara. Sale l'attesa per il fischio d'inizio delle 21.

20.20 - Tiago Pinto: "Nei prossimi due anni altre finali"
Tiago Pinto a Sky: "Le emozioni sono grandi. Questa è la finale, si vince con la testa. Vogliamo vincere per i tifosi. Siamo tutti un po' tesi, ma è normale. Abbiamo portato a Roma Mourinho, speso 90 milioni, giocato 55 partite, siamo migliorati in tanti aspetti: la nostra strada è sempre chiara, sappiamo quello che vogliamo fare. La finale di oggi è importante ma nei prossimi due anni vogliamo giocare altre finali. Cosa ha portato Mourinho? Oltre i risultati, la squadra, la struttura è cresciuta tanto. Questa è la strada giusta e nei prossimi anni arriveranno altre soddisfazioni”.

20.18 - Inizia il riscaldamento della Roma
La Roma comincia il riscaldamento: meravigliosa accoglienza del tifo giallorosso.

20.13 - Portieri della Roma in campo
Ecco anche i portieri giallorossi per il riscaldamento.

20.01 - I portieri del Feyenoord si riscaldano
Entrano i portieri del Feyenoord per il riscaldamento. Attese le squadre.

19.57 - Walk around anche per la Roma
Anche la Roma saggia il prato dell'Arena di Tirana e si gode lo spettacolo sugli spalti e il calore dei suoi tifosi.

19.55 - Marea giallorossa all'Olimpico
Nel frattempo a Roma una marea giallorossa popola l'interno e l'esterno dell'Olimpico, da dove i tifosi romanisti seguiranno live la partita attraverso dei maxischermi.

19.53 - Feyenoord in campo per il walk around
Il Feyenoord entra in campo per primo per il walk around, accolto dall'ovazione del suo pubblico. Passeggiata sul terreno di gioco prima del riscaldamento.

19.45 - Le parole di Kumbulla
Le parole di Kumbulla a Sky prima della partita: "Sono molto fiero e orgoglioso, il mio sogno è vincere questa coppa qui a Tirana. Approcceremo bene, aggireremo la loro pressione, abbiamo i nostri mezzi per fargli male. Il mister ci carica da giorni, non vediamo l’ora. È bellissimo questo clima di festa, per me è strano ma bello giocare qui a Tirana con la Roma".

19.38 - Le formazioni ufficiali
ROMA
(3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Zalewski; Pellegrini; Zaniolo, Abraham.

FEYENOORD (4-2-3-1): Bijlow; Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Aursnes, Kokcu; Nelson, Til, Sinisterra; Dessers.

19.33 - Situazione tranquilla dentro e fuori lo stadio
Si scalda il pubblico sugli spalti con i cori. Tre quarti dello stadio tifa Roma: i sostenitori giallorossi più quelli albanesi di casa che sostengono la squadra di Mourinho. La situazione dentro e fuori lo stadio è tranquilla, nessun problema di ordine pubblico.

Ore 19.30 - Squadre in campo per la ricognizione pre match
Anche il Feyenoord è arrivato e adesso le squadre sono in campo per la consueta ricognizione pre match, per prendere confidenza con l'ambiente e il terreno di gioco.

Ore 19.21 - Arriva il pullman della Roma
Il pullman della Roma con la squadra giallorossa ha raggiunto lo stadio ed è entrato nella pancia dell'impianto albanese. I giocatori scendono e si dirigono verso lo spogliatoio.

Ore 19.18 - Inizia a riempirsi lo stadio di Tirana
I primi tifosi cominciano a prendere posto nello stadio di Tirana, la Arena Kombëtare. Manca poco più di un'ora e mezza all'inizio del match.

Ore 19.10 - Le parole di Mourinho
Mourinho a BT Sport: "Per me il relax è il lavoro. Mi conosci e sai che senza calcio, senza i giocatori, senza le partite non sono me stesso. Ne ho bisogno. La proprietà mi ha parlato in modo molto chiaro. Ovviamente si tratta di un progetto diverso da quelli a cui ero abituato: di solito arrivo per vincere, qui l’obiettivo era arrivare e costruire con il tempo. La parola ‘tempo’ per me è qualcosa di praticamente nuovo, perché non mi è mai stato dato. Dovevo arrivare e vincere, se non vincevo ero fuori, anche se vincevo due titoli consecutivi e al terzo anno non lo facevo dovevo andarmene. Il concetto di ‘tempo’ è qualcosa che mi ha colpito. Ovviamente ci sono momenti con un po’ di frustrazione perché non vuoi giocare per il quinto o il sesto posto, ma voglio credere che il contratto di 3 anni serva esattamente a questo. Per uno sviluppo, quindi spero che l’anno prossimo saremo nelle condizioni di far meglio. Questa competizione europea è nuova. Non possiamo nasconderci, è la terza competizione europea. Ma non è la terza in termini di qualità, non vedo differenze con l’Europa League, specialmente nella fase ad eliminazione diretta. Questa però è la nostra Champions League. Questo è il nostro livello, non possiamo vincere la Champions League, nemmeno la giocheremo il prossimo anno. Ma dopo 14 partite in Conference essere qui per l’ultima ci impone di provarci”.

Mourinho: "Sul mercato non spenderemo cifre folli"
“Saresti sorpreso del modo in cui lavoro qui. Ovviamente mi conosci dal livello di intensità e richieste che ho sempre avuto. Ora è diverso. Gli errori dei giocatori, la loro evoluzione, i giovani, le aspettative… Per me è difficile accettare l’errore, ma qui sto imparando a cambiare il mio profilo e onestamente mi piace. E’ un modo diverso di lavorare, di empatizzare anche con i tifosi. Credo di aver fatto un buon lavoro in questo senso, nello spiegare loro la nostra direzione settimana dopo settimana. In questo momento i tifosi già parlano di mercato. Calma, non siamo la Juve, il Milan… Non spenderemo cifre folli. Bisogna anche lavorare per far capire alla gente dove vuole arrivare la proprietà, ed è bello”.

Ore 18.40 - Arrivati gli ultimi charter italiani e olandesi
A poche ore dal calcio d'inizio è arrivato l'ultimo dei 12 voli speciali provenienti dalla Capitale e delle decine di charter olandesi: si parla, in totale, di 80-100mila tifosi presenti a Tirana, solo 21mila dei quali in possesso del biglietto per la finale di Conference League.

Ore 18.37 - Aperti i cancelli dell'Olimpico
Fanno il proprio ingresso allo stadio Olimpico - dove seguiranno la finale di Conference League dai maxi-schermi - i primi tifosi della Roma: flusso regolare, non si segnalano problemi.

"Roma, Roma, Roma": che atmosfera a Tirana!
Guarda il video
"Roma, Roma, Roma": che atmosfera a Tirana!

Ore 18.30 - Cori anche a ponte Duca d'Aosta
Ponte Duca d'Aosta e le banchine del Tevere si colorano di giallorosso: tantissimi i tifosi in festa, i cori risuonano da una sponda all'altra del fiume. Ogni tanto si sente l'esplosione di qualche petardo.

Ore 18.10 - La Roma mostra i tifosi a Tirana
Sul proprio account ufficiale Twitter la Roma pubblica un video che mostra i tanti tifosi presenti alla Kombetare Arena di Tirana.

Entusiasmo a Tirana, i primi tifosi della Roma arrivano allo stadio
Guarda il video
Entusiasmo a Tirana, i primi tifosi della Roma arrivano allo stadio

Ore 17.54 - Dessers sfida la Roma: "Ecco le mie qualità"
"Molti attaccanti sono alti, veloci o hanno una qualità che spicca sulle altre, io invece no. Penso di essere un attaccante a tutto campo, posso giocare spalle alla porta e far salire la squadra. Posso creare probelmi alle difese inserendomi negli spazi dietro la linea. So segnare di sinistro o di destro. In questa stagione ho segnato anche di testa, insomma sono un attaccante buono un po' per tutto, senza essere spettacolare in qualcosa", le parole dell'attaccante del Feyenoord Cyriel Dessers ai microfoni di Sky Sport.

Ore 17.50 - Tanti tifosi all'ingresso della Tribuna Tevere
Inizia a riempirsi lo stadio Olimpico, dove 50mila tifosi si ritroveranno per assistere alla finale di Conference League attraverso i maxi-schermi allestiti. In particolare, si intonano cori all'ingresso della Tribuna Tevere.

Ore 17.30 - La Roma: "Manca sempre meno"
"Forza grande Roma alé. Manca sempre meno alla finale di Conference League", scrive l'account ufficiale Twitter del club giallorosso accanto ad un suggestivo video che offre una panoramica dello stadio di Tirana che ospiterà il match con il Feyenoord e i gol segnati dalla Roma nel corso della competizione.

Roma-Feyenoord, le ultimissime dallo stadio di Tirana con il nostro inviato
Guarda il video
Roma-Feyenoord, le ultimissime dallo stadio di Tirana con il nostro inviato

Ore 16.45 - Rizzitelli: "Sono un tifoso della Roma, non un ex giocatore"
"Non mi sento un calciatore, mi sento un tifoso, uno di loro. Non chiamarmi calciatore. Io voglio dimenticare la finale di Coppa Uefa perché abbiamo perso. Non diciamo quello che è successo a Milano perché noi tutti sappiamo chi c'era a Milano. Poi abbiamo fatto di tutto per vincere a Roma ma non ci siamo riusciti. Bravo, volevo dirlo, ce l'hanno rubata (risponde a un tifoso, ndr)", le parole di Ruggiero Rizzitelli.

Ore 16.32 - Candela: "Roma, sono fiducioso"
I giocatori sono importanti, ma lo è anche quello che ha fatto questa gente tutto l’anno. Nelle ultime partite lo stadio pieno contro Venezia e Salernitana, solo per questo bisogna vincere. Siamo all’altezza di questa finale. I giocatori sono pronti, abbiamo un allenatore vincente che quando gioca queste partite di solito le vince. Io non sono scaramantico quindi parlo come mi sento e come vedo la partita. È una finale, è una partita speciale. Ho molta fiducia in questa società che è arrivata da poco e ha lavorato molto bene”, le parole dell'ex terzino giallorosso, presente nella fan zone a Tirana.

Ore 16.25 - La Roma: "Olimpico sold out"
"Sold out. All'Olimpico questa sera batteranno 50.000 cuori giallorossi! Daje Roma daje! Cancelli aperti dalle 18:30", scrive il club giallorosso sul proprio account ufficiale Twitter.

"Roma, una finale da brividi grazie a Mourinho"
Guarda il video
"Roma, una finale da brividi grazie a Mourinho"

Ore 16.18 - La Vezzali è a Tirana
Anche la sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali ha raggiunto Tirana per assistere al match tra Roma e Feyenoord. Ha appena raggiunto l'ambasciata italiana e intorno alle 17 avrà un incontro con il ministro dello Sport albanese Besa Shahini.

Ore 16.11 - Tirana invasa dai tifosi della Roma
Tirana sta assistendo ad una vera e propria invasione di tifosi giallorossi. Le previsioni parlano di 20mila arrivi, molti dei quali senza biglietto per lo stadio. Affollatissima la fan zone, così come il parco, il lungolago, a circa un quarto d'ora a piedi dall'impianto dove si svolgerà la finale di Conference League, e i punti di ristoro nel centro della capitale albanese. L'inno della squadra, 'Grazie Roma' di Antonello Venditti, viene cantato a squarciagola. La celebre canzone, insieme a 'Forza Roma' di Lando Fiorini, è 'sparato' dagli altoparlanti posti nell'anfiteatro allestito nell'area riservata ai sostenitori italiani.

Roma, i cori dei tifosi infiammano la Fan Zone di Tirana
Guarda il video
Roma, i cori dei tifosi infiammano la Fan Zone di Tirana

Ore 15.47 - Totti, Aldair, Candela e Di Biagio a pranzo con il premier albanese
Francesco Totti è a Tirana: arrivato poco prima di mezzogiorno, invitato speciale della Federcalcio d'Albania, dall'aeroporto è andato direttamente a un pranzo organizzato dalla stessa Federazione a cui hanno preso parte anche il presidente dell'ente, Armando Duka, e il Premier albanese Edi Rama, tifoso juventino 'riconvertitosi' in simpatizzante romanista ("Amo l'Italia"). Con loro gli altri ex campioni giallorossi Aldair, Vincent Candela e Luigi Di Biagio. Dopo pranzo Totti si è recato in albergo, al Plaza, a un paio di centinaia di metri dalla fan zone dei supporter del Feyenoord. Presenti a Tirana anche Antonello Venditti, Edoardo Leo e l'ex presidente Rosella Sensi.

Ore 15.44 - Roma, impiegate oltre mille forze dell'ordine
Il piano sicurezza approntato dalla Prefettura è scattato stamattina alla 7: nelle strade della Capitale verrà replicato il modello adottato con successo per gli Europei dello scorso anno in modo da evitare, o limitare al massimo, qualsiasi problema di ordine pubblico. In totale saranno circa 1000 le forze dell'ordine impiegate.

Tirana, l'arrivo dei tifosi del Feyenoord allo stadio
Guarda il video
Tirana, l'arrivo dei tifosi del Feyenoord allo stadio

Ore 15.32 - "Il cuore di Roma si sentirà forte"
"Il cuore di Roma si sentirà forte qui a Tirana", la didascalia scritta dall'account ufficiale Twitter del club giallorosso in allegato ad un video celebrativo dei propri tifosi.

Ore 15.30 - Lunghe fila per una foto-ricordo con la Coppa
In piazza Scanderbeg numerosi tifosi giallorossi hanno dato vita ad una lunghissima fila in attesa di una foto-ricordo con la coppa della Conference League.

Tirana, alla scoperta della Fan Zone della Roma
Guarda il video
Tirana, alla scoperta della Fan Zone della Roma

Ore 15.20 - Spugna: "Road to Tirana"
"Road to Tirana". Con questo messaggio pubblicato sul proprio account Instagram, l'allenatore della Roma Femminile Alessandro Spugna fa sapere di essere in partenza per la capitale albanese.

Ore 15.18 - Panucci: "Vivo a Roma e sono romanista"
È una coppa nuova che prenderà storia e la Roma ha la fortuna di giocarla per prima. Io vivo a Roma e sono romanista. Qui non si parla d’altro dalla sfida col Leicester”, le parole dell'ex difensore giallorosso Christian Panucci ai microfoni di Sky Sport.

Ore 15.15 - Ceferin: "Mourinho è concentrato sulla Conference"
"Mourinho è una figura interessante. Abbiamo un rapporto molto buono. Lui è una bella persona, sono sicuro che stia guardando avanti, concentrato sulla finale, e metterà tutta la sua energia per provare a essere il primo allenatore a vincere la Conference League. Perché ad ogni modo sarà una finale storica per entrambe le squadre. Perché il club che vincerà sarà il primo della storia a vincere questo trofeo”.

Ore 15.10 - Alisson: "Sono un tifoso della Roma"
"Sono un tifoso in più della Roma. Forza Roma sempre, in bocca a lupo a tutti. Sono sicuro sarà una grande partita e vinceremo”, le parole del portiere brasiliano del Liverpool, in giallorosso dal 2016 al 2018, ai microfoni di Sky Sport.

Ore 15.00 - I dettagli sulla divisa indossata dalla Roma
La Roma scenderà in campo con la maglia giallorossa casalinga di questa stagione, indossata in tutto il cammino in Conference League. La novità riguarda la scritta speciale presente sul petto, con data e luogo della finale.

Ore 14.42 - Preoccupazione a Tirana: tifosi greci e turchi infiltrati
Nella capitale albanese sono presenti anche i sostenitori di Paok Salonicco e Fenerbahce, acerrimi rivali del Feyenoord.

Ore 14.40 - Calafiori carica la Roma
"Ansia... Daje Roma, daje ragazzi", scrive su Instagram Riccardo Calafiori, giovane terzino di proprietà della Roma reduce da sei mesi in prestito al Genoa.

Ore 14.00 - Anche l'Olimpico si prepara per la finale
Circa 50mila tifosi giallorossi sono attesi questa sera allo stadio Olimpico per assistere alla finale di Conference League tra Roma e Feyenoord attraverso i maxi-schermi allestiti all'interno dell'impianto.

Roma-Feyenoord, le ultime notizie con il nostro inviato in diretta da Tirana
Guarda il video
Roma-Feyenoord, le ultime notizie con il nostro inviato in diretta da Tirana

Ore 13.48 - Roma, revocato il blocco del trasporto pubblico
"Per consentire il deflusso dei tifosi che seguiranno questa sera la finale di Uefa Conference League tra Roma e Feyenoord attraverso i maxischermi dell’As Roma dello Stadio Olimpico, su richiesta di Roma Capitale, il Comitato Provinciale dell’Ordine e la Sicurezza ha disposto le seguenti modifiche al servizio di trasporto pubblico della Capitale. Il servizio diurno e notturno sull’intera rete di superficie di Atac sarà regolarmente operativo salvo diverse disposizioni del Comitato. Anche per la rete metropolitana, il servizio sarà regolare con ultime corse dai capolinea alle ore 23.30. Sospesi i lavori nella tratta Castro Pretorio-Laurentina della metro B che sarà attiva sull’intera linea Rebibbia/Ionio-Laurentina", fa sapere il Comune di Roma.

Ore 13.37 - Sale a 80 il numero di tifosi della Roma rimpatriati
Sale ad ottanta il numero di tifosi della Roma rimpatriati da Tirana - d'accordo con le autorità italiane ed attraverso il porto di Durazzo - dalle forze dell'ordine in quanto dichiarati "persone non gradite. Inoltre, verranno eseguite le relative procedure per l'esclusione dagli stadi e saranno adottate altre misure di contrasto": è quanto afferma all'Ansa un portavoce della polizia della capitale albanese. Diciannove sono gli agenti feriti, dieci i tifosi dimessi dall'ospedale (5 albanesi, 3 italiani e 2 olandesi). Sessanti, poi, sono quelli fermati (48 nostri connazionali e 12 provenienti dai Paesi Bassi).

Ore 13.28 - La raccomandazione di Bucci: "I tifosi della Roma vadano in fan zone"
"Ai romanisti che sono già o stanno arrivando a Tirana e sono senza biglietto della partita, e credo siano tanti, dico di andare nella 'fan zone' a loro riservata, che è un parco praticamente 'sigillato' che si trova a sud dello stadio. Sono romano e romanista, sarò presente con la mia sciarpa giallorossa al collo e spero di godermi la partita. Questi sono pseudo-tifosi. Alcuni di loro ci risulta che siano stati fermati perché hanno tentato di superare il cordone di protezione frapposto dalla polizia in centro. Altri sono stati trovati con coltelli, cric e mazze e allora, parlando da tifoso, dico che questo è sport, e non una battaglia. Chi va alla partita come se andasse in guerra è un delinquente e credo non ci sia altro da aggiungere. In ambasciata ho approntato una task force che da due giorni è al lavoro H24 per essere pronti a ogni evenienza e fornire assistenza. Io, per prima cosa, devo assicurarmi che la macchina funzioni. Il nostro forte suggerimento alle autorità di qui di non servire alcol in contenitori di vetro è stato ascoltato, ma è già da ieri che girano gruppi di supporter olandesi ubriachi e quando sono in queste condizioni diventano pericolosi, come si è visto ieri sera: fate attenzione", le parole del'Ambasciatore d'Italia in Albania, Fabrizio Bucci.

Ore 13.15 - Pruzzo: "Roma più esperta del Feyenoord"
Chi ha più esperienza ha qualche vantaggio in più, quelli del Feyenoord hanno gioventù ed esuberanza. Ci vorrà una Roma attenta, temo molto questa partita. Sarà una gara difficile”, le parole dell'ex attaccante giallorosso Pruzzo a Radio Radio.

Ore 13.00 - Friedkin: "La Roma sarà grande"
Il presidente ha fatto un breve discorso durante la cena dell'Uefa a Tirana: "La finale è un punto di partenza. È una gioia essere qui".

Friedkin: "Sarà grande Roma". Il Real Madrid è il club più ricco
Guarda il video
Friedkin: "Sarà grande Roma". Il Real Madrid è il club più ricco

Ore 12.30 - Il doppio precedente tra Roma e Feyenoord
Le due finaliste di Conference League si sono incrociate una sola volta in competizioni ufficiali, nei sedicesimi di finale dell'Europa League 2014-15: all'andata a Roma, il 19 febbraio 2015, il match si chiuse 1-1 mentre nel ritorno del 26 febbraio i giallorossi si sono imposti a Rotterdam per 2-1, passando il turno. Tra gli altri precedenti non ufficiali si ricordano un pareggio per 1-1 nel 1939 a Rotterdam, il successo ai rigori del Feyenoord nella finale del Torneo di Amsterdam, con Cruijff in campo, nel 1983 (1-1 dopo i supplementari con rete giallorossa di Di Bartolomei), e la vittoria della Roma per 1-0, a Rotterdam, nel 1987, con gol di Giannini.

Roma, delirio dei tifosi sui voli per Tirana
Guarda il video
Roma, delirio dei tifosi sui voli per Tirana

Ore 12.15 - Il vademecum per i tifosi
In una serie di indicazioni utili, pubblicate dal sito internet della Roma, si legge che i cancelli dello stadio Kombëtare di Tirana saranno aperti alle 18, tre ore prima del fischio d'inizio della finale di Conference League. L’accesso allo stadio per tutti i tifosi giallorossi è previsto presso l’entrata numero 1. All'interno dell'impianto di Tirana è vietato fumare.

Ore 12.00 - La Lega Serie A tifa Roma
Anche la Lega Serie A fa sentire il suo appoggio alla Roma, che potrebbe riportare una coppa europea in Italia dopo 12 anni di digiuno (l'ultima a vincere fu l'Inter di... Mourinho nella Champions del 2010): "Oggi è quel giorno - si legge sull'account Twitter della Lega - Roma, una finale per entrare nella storia".

Ore 11.55 - La polizia: "Un agente accoltellato"
"I tifosi accompagnati nei commissariati sono stati trovati in possesso di coltelli, oggetti pirotecnici e barre di ferro. Uno dei nostri agenti feriti è stato ferito proprio da una coltellata. Siamo anche in contatto con la Figc affinché questi individui non possano più avere accesso negli stadi". Lo ha detto, confermando il dato dei 51 sostenitori della Roma rimpatriati in nottata, il vicedirettore della Polizia di Stato albanese, Albert Dervishi. "Faccio un appello ai cittadini albanesi a stare lontani dalle fan zone dei tifosi olandesi e italiani - ha detto ancora Dervishi - e di evitare le provocazioni. Ai cittadini italiani e olandesi faccio invece un altro appello, quello di comportarsi come cittadini europei. Qui la legge sarà rigorosamente rispettata, e non obbedire agli ordini della polizia e resistere agli attacchi alle forze dell'ordine sono reati che secondo la legislazione albanese vanno condannati con una pena fino a sette anni di reclusione. Siamo impegnati ad opporci a ogni atto di violenza, a garantire l'ordine e la sicurezza e il normale svolgimento della partita di questa sera".

Ore 11.39 - La carica di Ibañez
Roger Ibañez, a poco più di 9 ore dalla partita, si fa vivo su Twitter: "È arrivato il momento. Daje Roma", scrive il difensore brasiliano della squadra di Mourinho.

Ibanez: "Obiettivo raggiunto"
Guarda il video
Ibanez: "Obiettivo raggiunto"

Ore 11.38 - La sfida tra i bomber Abraham e Dessers
Nella finale di stasera ci sarà anche la sfida per il titolo di capocannoniere della Conference League 2021-22 tra Tammy Abraham e Cyriel Dessers: l'attaccante della Roma è a quota 9 gol, preceduto dal bomber nigeriano del Feyenoord, primo in graduatoria con 10 reti.

Ore 11.30 - I tifosi continuano a partire da Roma
Si susseguono dalle 7 di questa mattina all'aeroporto di Fiumicino le partenze per Tirana dei charter con a bordo i tifosi romanisti che assisteranno questa sera alla finale della Conference League. A un ritmo di un decollo ogni 30 minuti fino alle 14, orario di partenza dell'ultimo aereo, saranno 12 i voli speciali, tra cui anche quello delle 12 di Ita Airways, che porteranno nella capitale albanese circa 2.000 supporters giallorossi. Sotto il controllo di sicurezza della Polaria di Fiumicino e assistiti dal personale di scalo di Aeroporti di Roma, i tifosi, in fila davanti ai banchi accettazione, aspettano il loro turno e intonano di tanto in tanto qualche coro da stadio. 

Roma, la carica dei tifosi in partenza per Tirana: c'è anche Venditti
Guarda la gallery
Roma, la carica dei tifosi in partenza per Tirana: c'è anche Venditti

Ore 11.15 - Van Persie: "Abraham mi piace"
Robin Van Persie, ex attaccante olandese e oggi collaboratore del Feyenoord, fa i complimenti alla Roma: "Tutta la squadra segue la tattica di Mourinho, i giallorossi giocano seguendo la sua filosofia e questo si vede chiaramente – spiega a Sky Sport  - la Roma può battere chiunque e mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Abraham? Mi piace molto, così come tutti gli attaccanti che giocano vicino a lui. Hanno un calcio molto disciplinato”.

Ore 11.00 - Appello della polizia albanese ai tifosi
La polizia di Tirana rinnova l'appello ai tifosi che già sono o stanno arrivando in città a "evitare violenze che non hanno alcun legame con lo sport". Non ci sono commenti alle immagini che avrebbe diffuso la Cnn in cui si vede un agente che nel tentativo di dividere teppisti e forse dell'ordine estrae una pistola. Intanto è stata rimandata a casa, in aereo, anche una decina di supporter olandesi, tutti dichiarati "persone non gradite". Il centro di Tirana oggi è chiuso al traffico privato ed è stata proclamata la festività cittadina con chiusura di tutti gli uffici pubblici in modo da creare una grande area pedonale, dal centro allo stadio, con controlli a tappeto. Bevande, birra compresa, potranno essere vendute dai locali soltanto in bicchieri di carta: sono previste e chiusure e multe salate per i trasgressori.

Roma, walk around all'Arena Kombetare: concentrazione massima
Guarda la gallery
Roma, walk around all'Arena Kombetare: concentrazione massima

Ore 10.50 - Il Feyenoord in finale senza sconfitte
Il Feyenoord è arrivato in finale senza perdere mai nella stagione regolare della Conference League (8 vittorie e 4 pareggi in 12 partite). Gli olandesi hanno perso una gara soltanto nei preliminari estivi, 3-1 nel ritorno contro l'Elfsborg, il 26 agosto. La squadra di Arne Slot ha giocato ben 6 gare dei preliminari a partire dal 22 luglio, contro le 2 disputate dalla Roma, che ha affrontato il Trabzonspor ad agosto.

Roma, Mkhitaryan in gruppo: l'ultimo allenamento prima di Tirana
Guarda la gallery
Roma, Mkhitaryan in gruppo: l'ultimo allenamento prima di Tirana

Ore 10.35 - Kumbulla è carico per la finale
Marash Kumbulla, difensore albanese della Roma, è carico al punto giusto in vista della finale con il Feyenoord, che si gioca nella capitale della sua Albania. Su Twitter il numero 24 giallorosso ha pubblicato un video motivazionale della sfida.

Roma, pronto lo spogliatoio giallorosso a Tirana: "Una fede, una volontà, un traguardo”
Guarda la gallery
Roma, pronto lo spogliatoio giallorosso a Tirana: "Una fede, una volontà, un traguardo”

Ore 10.25 - 51 tifosi romanisti rispediti in Italia
Sono già stati rimpatriati 51 tifosi della Roma coinvolti in incidenti con la polizia di Tirana la notte scorsa. Lo fanno sapere fonti delle forze dell'ordine, precisando che queste persone sono state portate a Durazzo e messe su un traghetto in partenza per l'Italia. Gli scontri fra romanisti e agenti erano avvenuti, nella serata di ieri, nella zona vicina alla sede centrale della polizia, a una decina di minuti a piedi dall'Arena Kombetare dove si gioca la finale di Conference League tra Roma e Feyenoord.

Mancini scherza: "Come giocherò? Mi stai chiedendo se prenderò il giallo?"
Guarda il video
Mancini scherza: "Come giocherò? Mi stai chiedendo se prenderò il giallo?"

Ore 10.15 - Sabatini: "Tiferò per la Roma"
Intervistato dal Corriere dello Sport in edicola oggi, il direttore sportivo della Salernitana Walter Sabatini, ex giallorosso, dice la sua sulla finale: "Tiferò con tutto me stesso e con il cuore per la Roma, affinché riporti un pezzo di Europa in Italia. Sarà una partita combattuta, ma la Roma può trovare una soluzione tecnico-tattica perché ha una difesa solida e un grande centravanti come Abraham. I tifosi? Li conosco, so che quando gli si offre la sensazione di poter essere protagonisti non si tirano mai indietro. Sono incredibili, unici direi".

Pellegrini: "È la partita più importante della mia carriera"
Guarda il video
Pellegrini: "È la partita più importante della mia carriera"

Ore 10.10 - Il record della Roma
La squadra giallorossa è l'unica ad aver raggiunto almeno una finale in Champions League, in Europa League e in Conference League. La Roma, peraltro, ha ottenuto lo stesso traguardo anche nella vecchia Coppa dei Campioni, in Coppa Uefa, in Coppa delle Coppe e nella Coppa delle Fiere.

Ore 10.05 - Il ranking di Roma e Feyenoord
La Roma, forte degli ottimi risultati europei delle ultime stagioni, arriva alla finale di Conference League all'11° posto nel ranking Uefa. Il Feyenoord è invece 42°.

Carica Feyenoord per la Roma: discorso di Slot alla squadra
Guarda la gallery
Carica Feyenoord per la Roma: discorso di Slot alla squadra

Ore 9.55 - Anche Cristian Totti ed Edoardo Leo in volo per Tirana
Tra i tanti tifosi della Roma che sono partiti stamattina per Tirana da Fiumicino, ci sono anche Cristian Totti, figlio di Francesco, gli ex calciatori romanisti Sebastiano Nela e Alessio Scarchilli, i cantanti Blanco e Antonello Venditti, l'ex presidente della Roma Rosella Sensi e l'attore-regista Edoardo Leo. La Sensi è stata invitata dai Friedkin e siederà in tribuna con gli ex giallorossi Francesco Totti, Bruno Conti, Zibì Boniek, Vincent Candela e Aldair.

Boniek: “La Roma è pronta per questa finale”
Guarda il video
Boniek: “La Roma è pronta per questa finale”

Ore 9.50 - La fan zone per i tifosi della Roma
Il governo albanese ha deliberato la chiusura della viabilità a Tirana nella giornata del 25 maggio con l'esclusione dei mezzi dei servizi di emergenza e degli addetti all'organizzazione della finale. La fan zone destinata ai tifosi giallorossi è quella dell'Anfiteatro sulle colline del Lago Artificiale di Tirana. La tifoseria organizzata raggiungerà il punto di ritrovo con un corteo dalle 13 da una piazza del centro città.

Mourinho: "Vivo questa finale come la mia prima di vent'anni fa"
Guarda il video
Mourinho: "Vivo questa finale come la mia prima di vent'anni fa"

Ore 9.30 - Mourinho: "Karsdorp gioca"
José Mourinho ha rilasciato una breve intervista a Espn, prima della finale: "Non ci sono favoriti. Anche se pensassi che siamo più forti o molto più forti dell’avversario, e non questo il caso, direi che la finale è sempre 50 per cento e 50. Onestamente, vedendo come ha giocato il Feyenoord nella competizione, possiamo dire che sarà molto difficile. Dubbi di formazione? Un paio di giocatori non sono nelle migliori condizioni, ma sono tutti a disposizione. Karsdorp gioca? Sì, gioca".

Mourinho scaramantico? La sua risposta...
Guarda il video
Mourinho scaramantico? La sua risposta...

Ore 9.25 - Ancora tanti tifosi romanisti in partenza per Tirana
Nella mattinata della finale sono ancora tanti i tifosi della Roma che stanno per dirigersi a Tirana: all'aeroporto di Fiumicino si registrano molti voli charter in partenza per la capitale albanese.

Roma-Feyenoord: probabili formazioni, dove vederla in tv e streaming

Mourinho: "Mkhitaryan sta bene"
Guarda il video
Mourinho: "Mkhitaryan sta bene"

Ore 9.20 - Mourinho re delle finali europee
Il tecnico della Roma José Mourinho vuole arricchire la sua bacheca, già piena di 25 trofei vinti. L'allenatore portoghese non ha mai perso una finale europea in carriera, conquistando due Champions League, una Coppa Uefa e un'Europa League. Il tecnico olandese Arne Slot è invece alla prima finale di una coppa europea.

Mourinho: "Roma, scriviamo insieme la storia"
Guarda il video
Mourinho: "Roma, scriviamo insieme la storia"

Ore 9.10 - La probabile formazione della Roma
Mourinho ha tutti a disposizione per la finale contro il Feyenoord: recuperato anche Mkhitaryan, reduce da un problema muscolare. I giallorossi, stasera, dovrebbero andare in campo con la seguente formazione: Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Sergio Oliveira, Cristante, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. Gli unici dubbi riguardano proprio l'armeno, che potrebbe partire dalla panchina, e il possibile ballottaggio tra Oliveira e Zaniolo.

Roma-Feyenoord, la formazione ufficiale di Mourinho
Guarda la gallery
Roma-Feyenoord, la formazione ufficiale di Mourinho

Ore 9.05 - Incidenti e feriti nella notte di Tirana
Sono almeno 60 i tifosi di Roma e Feyenoord fermati a seguito degli incidenti occorsi nella serata di ieri in varie zone di Tirana, a causa di diversi scontri, anche con cittadini albanesi e forze dell'ordine. Delle persone accompagnate in commissariato, 48 sono di nazionalità italiana e 12 olandesi. Sarebbero almeno 15 in totale i feriti, tra cui 9 poliziotti, 4 tifosi olandesi e 2 italiani. La polizia ha anche bloccato un pullman con alcuni sostenitori della Roma: sul mezzo sarebbero state trovate "mazze e altri oggetti pericolosi".

Roma-Feyenoord, tensione e incidenti nella notte a Tirana
Guarda il video
Roma-Feyenoord, tensione e incidenti nella notte a Tirana

Ore 9.00 - Roma e Feyenoord, caccia a un trofeo europeo
La Roma è alla terza finale europea, dopo quella della Coppa dei Campioni persa ai rigori con il Liverpool nel 1984 e quella di Coppa Uefa persa con l'Inter nel 1991. I giallorossi hanno vinto una Coppa delle Fiere, progenitrice della Coppa Uefa, nel 1961, torneo all'epoca sotto l'egida della Fifa. Il Feyenoord, nel suo albo d'oro, ha invece una Coppa dei Campioni conquistata nel 1970 e due Coppe Uefa, vinte nel 1974 e nel 2002.

Segui la diretta di Roma-Feyenoord sul nostro sito

Il mega striscione per Mourinho a Tirana
Guarda il video
Il mega striscione per Mourinho a Tirana

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti