Italia-Macedonia 5-2, rivivi la diretta: manita azzurra, doppietta Chiesa

Gli azzurri di Spalletti vincono una gara fondamentale in vista delle qualificazioni ad Euro 2024: ora contro l'Ucraina può bastare il pareggio. Rivivi il match in tempo reale
Italia
Italia
  • M. Darmian, 17'
  • F. Chiesa, 41'
  • F. Chiesa, 48'
  • G. Raspadori, 81'
  • S. El Shaarawy, 93'
Macedonia
Macedonia
  • J. Atanasov , 52'
  • J. Atanasov , 74'
5 - 2
Finita
Qualificazioni Euro 2024 - 17.11.2023
Olimpico

Arbitro Felix Zwayer
Italia
5 - 2
Finita
Macedonia
Aggiorna

L'Italia di Spalletti vince una gara fondamentale contro la Macedonia per le qualificazioni a Euro 2024. Gli azzurri ora possono permettersi un pareggio contro l'Ucraina per passare il girone. Allo Stadio Olimpico di Roma finisce 5-2 con le reti di Darmian, Raspadori, El Shaarawy e la doppietta di Chiesa. Rivivi la sfida in diretta.


23:56

L'Italia si qualifica se: tutte le combinazioni

Ecco tutte le combinazioni contro l'Ucraina per la qualificazione diretta ad Euro 2024. LEGGI TUTTO


23:53

Spalletti, rivivi le parole nel post-partita

Tutte le parole e i commenti di Luciano Spalletti dopo la vittoria contro la Macedonia del Nord. LEGGI TUTTO


23:45

Zaniolo e il gesto che fa infuriare Spalletti

La scena all'85' di Italia-Macedonia, quando Zaniolo scatena la furia di Luciano Spalletti in panchina. Il motivo è chiaro: ecco cosa è successo. LEGGI TUTTO


23:35

Jorginho sbaglia il rigore: si scatenano le ironie

Social scatenati, tra meme e ironie, per l'ennesimo errore dal dischetto del centrocampista.


23:30

Elmas elogia Spalletti: "Ci aspettavamo questo"

Le parole di Elmas nel post-partita: "L'Italia gioca sempre lo stesso calcio da quando è arrivato Spalletti. Ci aspettavamo questo, ma abbiamo lasciato troppo spazio agli azzurri. L'Italia ha creato diverse occasioni da rete e secondo me ha meritato di vincere. Noi crediamo sempre in noi stessi, siamo consapevoli che possiamo fare qualcosa di buono. Stasera ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti. Spero che questa partita ci faccia crescere".


23:21

El Shaarawy: "Vittoria importante, ma non ci fa stare tranquilli"

Le parole di Stephan El Shaarawy nel post-partita: "In questo modulo sono più vicino alla porta e oggi è stato un gol importante per me. E' una grande soddisfazione. È stato importante reagire ai due gol che abbiamo preso. Facendo un gioco propositivo ci sta che puoi subire qualcosa in più. La cosa più importante è stata la reazione perchè abbiamo reagito in maniera buona. Lo spirito del primo tempo, per come abbiamo approcciato la gara, è nelle nostre caratteristiche. Dopo aver preso due gol non abbiamo subito. Spogliatoi? È un gruppo di bravissimi ragazzi che si aiutano. Non c'è nessuna testa matta. Hanno tantissima voglia di fare, seguono il mister e c'è tanta qualità. A questi livelli chi sta fuori deve avere la capacità di fare la differenza. Ucraina? È una vittoria ma che non ci fa stare tranquilli. Sicuramente siamo più consapevoli della squadra che siamo. Siamo una squadra forte ma che deve affrontare ogni partita con lo spirito giusto. Serve avere la giusta determinazione perchè la qualificazione è ancora in ballo e le cose possono cambiare da un momento all'altro. Servirà ancora più determinazione rispetto ad oggi".


23:14

Darmian: "Era importante vincere e l'abbiamo fatto"

Queste le parole nel post-partita di Matteo Darmian: "Abbiamo avuto il giusto approccio alla partita. Poi al di là del rigore, era importante sbloccarla. Ci siamo riusciti subiti e ci siamo portati sul vantaggio di tre gol. Nel secondo tempo potevamo gestire meglio alcune situazioni ma siamo riusciti a chiudere la partita. Stasera era importante vincere e l'abbiamo fatto. Ora abbiamo due giorni per preparare la partita di lunedì' e, come sempre abbiamo fatto, scenderemo in campo per i tre punti".


23:06

Raspadori: "Contro l'Ucraina per vincere"

Queste le parole di Giacomo Raspadori nel post-partita: "La partita è stata fatta dall'inizio alla fine tranne quel pezzo dove abbiamo preso due gol. Sono state fatte cose in maniera positiva. Dobbiamo ripartire da quanto fatto nel primo tempo, sapendo che nella ripresa abbiamo fatto qualcosa che era meglio non commettere. L'atmosfera allo stadio poi era stupenda. Ripartiamo con una vittoria importante, l'entusiasmo di lavorare con una bella prestazione. Sappiamo che lunedì abbiamo un'altra partita decisiva e la cosa da fare è recuperare nel migliore dei modi. Poi dovremo preparare la partita per vincere perchè indossare questa maglia è un onore. Contro l'Ucraina per vincere, la mentalità deve essere quella".


23:00

Chiesa: "Abbiamo dimostrato di voler dominare"

Le parole nel post-partita di Federico Chiesa: "Il colpo al ginocchio? Succede, ci sta. L'importante è aver vinto, anche se il secondo tempo abbiamo preso due gol che non meritavamo. Ora ci giochiamo la qualificazione con l'Ucraina. I gol subiti? Non è blackout, è voglia di giocare a pallone. Come vuole il mister siamo propositivi, è la bellezza di questo, puoi prendere delle ripartenze. Oggi abbiamo dimostrato di voler dominare il gioco".    


22:56

Spalletti: "Jorginho? Gli vanno fatti i complimenti"

Le parole di Luciano Spalletti dopo il triplice fischio: "L'Italia ha fatto bene la partita per tutti e 90 minuti. Purtroppo succede ogni tanto quando il risultato ormai sia acquisito di abbassare un pochino e lottare meno sulla palla. Sappiamo che sui piazzati eravamo un po' bassi nei loro confronti. Per cui dopo aver preso gol su corner, si è alzata un po' la squadra. Però poi c'è stata la casualità del secondo gol che ti incasina di più sul piano psicologico e va nesso in risalto la reazione sul 3-2. Gol? Una qualità che abbiamo è quella di arrivare vinco alla porta. Andrebbero poi contate le occasioni che abbiamo avuto però è un passo in avanti notevole. Jorginho? Gli vanno fatti i complimenti. E' stato bravo il portiere a fargli credere di avere il vuoto, Jorginho resta un rigorista speciale per l'Italia".


22:52

Italia-Macedonia 5-2, tabellino e statistiche

Tutti i numeri, i dati e le statistiche della sfida all'Olimpico tra Italia e Macedonia. LEGGI TUTTO


22:46

90+6' - È finita! L'Italia batte la Macedonia del Nord

Manita azzurra allo Stadio Olimpico. Risultato importante, ora l'Italia può permettersi un pareggio contro l'Ucraina per superare il girone.


22:41

90+4' - GOL ITALIA! Segna anche El Shaarawy

L'Italia completa la manita con la rete di El Shaarawy. Assist di Dimarco e diagonale di prima dell'esterno, che torna al gol in Nazionale dopo tre anni.


22:37

90' - Scamacca sfiora subito il gol

Pochissimi secondi in campo e Scamacca sfiora subito il gol, con un pallonetto che supera il portiere ma si spegne di poco a lato.


22:36

90' - Ultimo cambio per l'Italia

Fuori Raspadori, dentro Scamacca: questa l'ultima mossa di Spalletti.


22:28

81' - GOL ITALIA! Segna Raspadori

In un momento d'ansia per gli azzurri, arriva la rete di Raspadori a far respirare gli azzurri. Diagonale imprendibile dell'attaccante, che allunga il vantaggio.


22:26

79' - Giallo per Curlinov

Pestone su Frattesi, prima ammonizione per la Macedonia.


22:23

76' - Altro cambio per Spalletti

Fuori Berardi, dentro El Shaarawy. Questo il quarto cambio di Spalletti.


22:21

74' - Gol Macedonia, doppietta Atanasov

A sorpresa la Macedonia del Nord riapre la partita. Tiro da fuori di Atanasov deviato da Acerbi. La deviazione inganna Donnarumma e il pallone termina in rete.


22:19

72' - Prima ammonizione della partita

Il primo giallo della partita è per Zaniolo, che atterra duramente Dimoski.


22:14

67' - L'Italia gestisce il pallone

Calano i ritmi e l'intensità, con gli azzurri che gestiscono il pallone e le energie.


22:09

61' - Triplo cambio per Spalletti

Ecco le prime mosse di Spalletti, con un triplo cambio: dentro Frattesi, Cristante e Zaniolo, fuori Chiesa, Jorginho e Bonaventura.


22:02

55' - Darmian pericoloso

Il terzino sfiora un gol clamoroso, dopo aver superato un difensore con un tocco sotto viene fermato all'ultimo da Dimitrievski. Si alza però la bandierina: era fuorigioco.


22:00

53' - Barella e Bonaventura pericolosi

Flipper a due passi dalla porta della Macedonia, Barella e Bonaventura provano il tiro da posizione ravvicinata ma la palla finisce fuori.


21:59

52' - Gol Macedonia, segna Atanasov

Il nuovo entrato sfrutta un cross da lontano e batte Donnarumma di testa. La Macedonia accorcia le distanze.


21:55

47' - Primo squillo di Raspadori

Subito Italia con Raspadori, bloccato da Dimitrievski. Azzurri ancora pericolosi.


21:54

46' - Primi cambi per la Macedonia

Fuori Dimoski e Miovski, dentro Milan Ristovski e Ashkovski.


21:53

46' - Inizia il secondo tempo

Squadre di nuovo in campo: inizia il secondo tempo di Italia-Macedonia.


21:46

Italia-Macedonia, le statistiche del primo tempo

Dati, statistiche e numeri della prima frazione di gioco fra Italia e Macedonia. LEGGI TUTTO


21:39

Chiesa, dalla paura alla doppietta

In avvio Chiesa aveva fatto preoccupare tutti: dopo un duro intervento di Dimoski era rimasto a terra, dolorante. L'esterno si è poi rialzato ed ha giocato un grande primo tempo, culminato nella doppietta finale.


21:37

45+3' - Finisce il primo tempo

Si chiude la prima metà di gioco: azzurri meritatamente e nettamente avanti grazie al gol di Darmian e la doppietta di Chiesa.


21:36

45+2' - GOL ITALIA! Doppietta di Chiesa!

Scatenato l'esterno della Juve, che trova il secondo gol dopo pochi minuti: sfonda in area e fa partire il tiro a giro, con una deviazione decisiva che inganna Dimitrievski.


21:29

42' - GOL ITALIA! Chiesa raddoppia!

Gli azzurri cancellano il rigore sbagliato e trovano subito il raddoppio: palla a Chiesa che fa partire un tiro dalla distanza imprendibile.


21:28

40' - Jorginho sbaglia il rigore

Dagli undici metri si presenta subito Jorginho, che calcia con il suo solito saltello ma non angola abbastanza, con Dimitrievski che para senza problemi.


21:26

38' - RIGORE PER L'ITALIA!

Dagli sviluppi di un calcio d'angolo, Gatti colpisce di testa ma viene murato dalla mano di Serafimov. Non ci sono dubbi: è calcio di rigore.


21:23

36' - Ci prova Dimarco al volo

Ancora l'Italia nell'area della Macedonia. Stavolta l'azione si risolve con il tiro al volo di Dimarco, che finisce però fuori dai pali.


21:18

30' - Ancora Chiesa pericoloso

L'Italia sempre vicina al raddoppio. Azione costruita in area avversaria, Bonaventura si ritrova da solo e scarica su Chiesa che fa partire il tiro. Manev in scivolata lo mura e manda in angolo.


21:12

23' - Italia aggressiva

Prima Raspadori, che manca di un soffio un buon tiro in area, poi Chiesa che ci riprova dalla distanza: Italia molto aggressiva in questa fase.


21:05

17' - GOL ITALIA! Sblocca Darmian!

Dagli sviluppi del calcio d'angolo appena conquistato, Raspadori crossa e trova Darmian che di testa batte Dimitrievski e sblocca la gara.


21:04

16' - Chiesa pericoloso

Passaggio di BonaventuraChiesa sfonda in area e prova il tiro ma viene murato da Dimitrievski. Ottimo momento per gli azzurri.


21:00

13' - Gol Italia, subito annullato per fuorigioco

Lancio perfetto per Raspadori che batte Dimitrievski con un tiro rasoterra. Ma si alza subito la bandierina: gol annullato per fuorigioco.


20:59

13' - Buon inizio degli azzurri

Ancora nessun gol all'Olimpico, ma l'Italia ha iniziato la partita con un buon gioco ed alta intensità.


20:54

7' - Primo tiro di Chiesa

Provano a spingere gli azzurri, con Chiesa (rientrato in campo) che prova la soluzione dalla distanza. Para senza problemi Dimitrievski.


20:50

3' - Chiesa resta a terra

Subito un durissimo intervento su Chiesa, che ha provato lo scatto sulla fascia. Necessario l'intervento dello staff medico.


20:47

1' - Si comincia!

Fischio d'inizio dell'arbitro Zwayer: inizia Italia-Macedonia!


20:42

Squadre in campo per gli inni

Italia e Macedonia scendono in campo: è il momento degli inni nazionali, poi inizierà la sfida.


20:36

Spalletti elogia Sinner: ecco cosa ha detto

Le parole del ct della Nazionale sul tennista impegnato alle Nitto Atp Finals nel pre-partita. LEGGI TUTTO


20:28

Spalletti, rivivi la conferenza stampa

Queste le parole di Luciano Spalletti nella conferenza stampa prima della Macedonia: rivivi le sue parole. LEGGI TUTTO


20:20

Spalletti, le parole sull'Italia e su Sinner

Le parole di Luciano Spalletti nel pre-partita: "Essere blocco unito diventa fondamentale, essere allacciati, ed è un riferimento a quello che dobbiamo fare in campo. Contano le pressioni, la costruzioni ed essere blocco squadra molto corto per riuscire a fare un buon calcio. Macedonia? Diventa una sfida ancora più eccitante e più forte perchè si generano calciatori di livello dentro conflitti importanti. Noi dobbiamo sapere che posto occupiamo dentro la nostra vita. Che posto abbiamo nel mondo? Noi siamo qui, chiamati dall'Italia, per far vedere che livello siamo. Lo scopo è di vincere queste due partite. Sinner? Ha fatto vedere questa forza interiore, questa forza mentale che hanno solo i campioni. E lui è un campionissimo. Bravo!".


20:15

Spalletti, il dato sulle vittorie in casa

Luciano Spalletti ha vinto entrambi i primi due confronti casalinghi da allenatore della Nazionale italiana (2-1 contro l’Ucraina e 4-0 contro Malta). L'ultimo commissario tecnico ad avere infilato tre vittorie interne nelle sue prime tre panchine alla guida degli Azzurri è stato Cesare Prandelli.


20:08

Darmian: "Non faremo calcoli"

Le parole di Matteo Darmian nel pre-partita: "Abbiamo preparato bene la gara, di sicuro non faremo calcoli e scenderemo di scendere in campo con la giusta cattiveria per portare a casa i tre punti. Per un difensore è importante sapere costruire per portare la palla agli attaccanti. Se i nostri attaccanti riescono a fare gol, possiamo vincere la partita. Macedonia? Non dobbiamo guardare quello che è stato dobbiamo restare concentrati sulla partita e sicuramente lo faremo".


20:03

Italia, Spalletti ne manda cinque in tribuna

Sono cinque i calciatori che andranno in tribuna nella sfida contro la Macedonia: ecco chi sono e i motivi. LEGGI TUTTO


19:56

Gruppo C, l'Inghilterra sfida Malta

L'altra partita del Gruppo C sarà la sfida tra Inghilterra e Malta. Partita senza obiettivi, con gli inglesi già qualificati ad Euro 2024 e Malta ancora ultima a 0 punti.


19:53

Italia-Macedonia, lo Stadio Olimpico si riempe

Tutto pronto allo Stadio Olimpico per la sfida degli azzurri di Spalletti: ecco il dato sui biglietti venduti. LEGGI TUTTO


19:49

Euro 2024, quattro ct italiani qualificati: ne manca uno!

Francesco Calzona, arrivato tra lo scetticismo generale, ha portato la Slovacchia ad Euro 2024, raggiungendo Vincenzo Montella con la Turchia, Marco Rossi con l'Ungheria e Domenico Tedesco alla guida del Belgio. Manca proprio Spalletti con la sua ItaliaLEGGI TUTTO


19:44

Italia, la formazione ufficiale di Spalletti

Ecco l'undici titolare degli azzurri per la sfida contro la Macedonia.


19:37

Italia-Macedonia, le formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Darmian, Gatti, Acerbi, Dimarco; Barella, Jorginho, Bonaventura; Berardi, Raspadori, Chiesa. All: Spalletti.

MACEDONIA DEL NORD (4-2-3-1): Dimitrievski; Manev, Serafimov, Musliu, Dimoski; Elezi, Ademi; Alioski, Bardhi, Elmas; Miovski. All: Milevski.


19:33

Italia, record positivo a Roma

L’Italia ha perso soltanto uno dei 35 match ufficiali disputati a Roma, ben 24 vittorie e 10 pareggi. L'ultima sconfitta risale al 17 maggio 1953, nella Coppa Internazionale europea contro l’Ungheria, con il tandem Beretta-Meazza in pachina. Da allora, ben 30 sfide senza sconfitte per gli Azzurri.


19:28

Elmas avvisa l'Italia: "Non siamo qui per fare i turisti"

L'attaccante del Napoli ha avvisato la nazionale di Spalletti, suo ex allenatore nella passata stagione: "Siamo qui per vincere questa importante partita"LEGGI TUTTO


19:20

Italia, la Macedonia è una "bestia nera"

La Macedonia rievoca brutti ricordi agli azzurri, che nelle ultime tre partite hanno collezionato due pareggi (l'ultimo, 1-1 del 9 settembre) e una durissima sconfitta, quella del 24 marzo 2022 che eliminò l'Italia dalle qualificazioni al Mondiale in Qatar.


19:15

Italia, ipotesi spareggi: cosa può accadere

L'Italia può ancora qualificarsi passando dai gironi, ma bisogna prendere in considerazione tutte le possibilità. Se chiuderà fuori dalle prime due, ci saranno gli spareggi: ecco come funzionano e le date. LEGGI TUTTO


19:10

L'Italia si qualifica all'Europeo se: tutte le combinazioni

La sfida contro la Macedonia è fondamentale ma non ancora decisiva. Una vittoria, però, sarebbe importante per evitare problemi contro l'Ucraina. Ecco tutte le combinazioni per la qualificazione degli azzurri. LEGGI TUTTO


19:05

Italia-Macedonia, come vederla in tv e streaming

Ecco come seguire, in diretta tv o streaming, la sfida allo Stadio Olimpico degli azzurri di Spalletti. LEGGI TUTTO


19:00

Italia-Macedonia, sfida fondamentale

Gara importante per gli azzurri di Spalletti in vista delle qualificazioni a Euro 2024: allo Stadio Olimpico arriva la Macedonia di Milevski.


Stadio Olimpico - Roma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti