Napoli-Real Madrid: rivivi la diretta degli aggiornamenti verso la Champions

Per la seconda giornata della fase a gironi la squadra di Garcia affronta i Blancos di Ancelotti: in palio tre punti per blindare il primato nel Gruppo C
Napoli
Napoli
  • L. Østigård, 19'
  • P. Zielinski, 54' (Rig.)
Real Madrid
Real Madrid
  • Vinícius Júnior , 27'
  • J. Bellingham , 34'
  • A. Meret , 78' (Aut.)
2 - 3
Finita
Champions League - 03.10.2023
Diego Armando Maradona

Arbitro Clément Turpin
Napoli
2 - 3
Finita
Real Madrid
Aggiorna

L'attesa sta per finire: alle ore 21 allo stadio Maradona scenderanno in campo Napoli e Real Madrid per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Le due formazioni sono prime nel Gruppo C a tre punti dopo aver battuto rispettivamente Braga e Union Berlino. Sarà Garcia contro Ancelotti, l'allenatore esonerato da De Laurentiis nel 2019. Una notte di stelle pronte a brillare a Fuorigrotta.


19:15

Vasquez: "Il Real ha dei problemi in difesa"

Rafa Martin Vasquez, ex giocatore ed allenatore della cantera del Real Madrid, ha parlato a Radio Kiss Kiss"Oggi si affrontano le due squadre favorite del gruppo, dovrebbero passare entrambe il turno. Il Real difensivamente ha dei problemi per via dei troppi infortuni, è il loro punto debole. La mia sfida al Napoli nel 1987 fu incredibile, giocai contro Maradona. Vederlo in campo era spettacolare. Il Napoli aveva Careca, Ferrara e tanti altri campioni. Fu un confronto molto difficile, ma all’andata vincemmo 2-0. Al ritorno trovammo un clima incredibile, fu bellissimo giocare lì. Credo che ci sarà la stessa atmosfera anche stasera. Io penso che il Napoli l’anno scorso sarebbe potuto arrivare in finale".


19:05

De Napoli: "Servirà un'impresa"

L'ex centrocampista è intervenuto a Radio Punto Nuovo: "Il Real Madrid che affrontammo nel 1987 era pieno di campioni, proprio come quello di oggi. E' una squadra costruita per vincere la Champions, servirà una vera e propria impresa al Napoli. A volte però gli episodi possono decidere una partita e la squadra ultimamente sta ingranando".


18:55

Napoli, Filardi: "Mi preoccupa Vinicius"

L'ex calciatore azzurro ha parlato a Radio Marte: "La prima mezz'ora della sfida contro il Real Madrid nel 1987 è la più bella della storia del Napoli. Al San Paolo c'erano quasi centomila persone, non riuscivamo a parlare tra noi in campo. Il risultato finale è stato una grande delusione, ci penso ancora. I due problemi di oggi sono che il Real è abituato a queste gare e poi c'è Vinicius. Non marcheranno però a uomo, questo potrebbe favorire la fluidità di gioco del Napoli".


18:45

Napoli, Danso svela il mancato trasferimento

Il difensore del Lens, obiettivo di mercato degli azzurri in estate, ha parlato della trattativa (leggi QUI). 


18:25

Roberto Carlos a Napoli

Roberto Carlos, il grande ex terzino di Inter, Real e Seleçao, ha viaggiato insieme con la comitiva madridista a Napoli e ieri ha pranzato con vista sul Golfo a Terrazza Calabritto, il ristorante di Enzo Politelli tanto caro a Spalletti. Il restaurant manager, Bruno Politelli, ha accolto sia il mito brasiliano sia la figlia di Florentino, Cuchi Perez, a sua volta titolare di un ristorante in Spagna. Ieri sera a cena, invece, è stato ospite del locale Florentino Perez jr, il figlio del presidente, assente in questo viaggio napoletano di Champions.


18:20

Danso: "Sono stato vicino al Napoli"

Prima della sua partita in Champions League contro l'Arsenal, Danso ha parlato del Napoli all'Equipe: "Sono stato vicino al Napoli, mi volevano davvero e io ci ho pensato perché per me era importante giocare la Champions League. Napoli è il luogo in cui ha giocato Maradona e avevano appena vinto lo Scudetto. Ero piuttosto combattuto, ma ho parlato con il club, con l'allenatore, con la mia famiglia e abbiamo deciso insieme di restare al Lens. Non ho rimpianti, sono felice di proseguire il mio viaggio. Bisogna andar via al momento giusto".


18:00

Napoli, il consigliere Simeone: "Nessun problema al Maradona dopo il terremoto"

Le parole del consigliere comunale di Napoli Nino Simeone a Radio Punto Nuovo: "Stamattina c'è sopralluogo al Maradona dopo le scosse degli ultimi giorni. L'impianto non presenta nessun problema, quindi ne siamo contenti e siamo pronti per tutto. L'invito ai tifosi è di non farsi prendere dal panico in caso di nuovo evento sismico durante l'evento. Siamo convinti però che questa sera soltanto lo spettacolo sportivo sarà protagonista. Napoli sta offrendo il meglio di sé, come piazza e come città. Siamo orgogliosi di quanto stiamo vivendo quest'oggi e negli ultimi mesi".


17:30

Lindstrom convocato dalla Danimarca

Jasper Lindstrom è stato convocato dalla nazionale danese per le gare di qualificazione ai prossimi Europei contro San Marino e Kazakistan. Insieme a lui tra i giocatori di Serie A ci saranno Kjaer del Milan e Kristiansen del Bologna.


17:15

Tebas: "Florentino Perez è intoccabile"

Nel giorno di Napoli-Real Madrid, si è scatenato lo scandalo legato alla corruzione degli arbitri dopo le parole di Villarejo. Sulla questione è intervenuto Tebas ai microfoni di Marca: "Villarejo dice due cose, che Florentino ha corrotto gli arbitri e che è intoccabile. Per la prima, se ha qualcosa, lo dimostri. Villarejo parla molto, conosciamo sia la sua mente che le sue tattiche. Però la seconda parte, in cui dice che Florentino è intoccabile, propendo per credergli. Non è che lo dica Villarejo, è un fatto oggettivo"


16:45

Di Lorenzo come Maradona: fascia, tricolore e Real

Giovanni Di Lorenzo sarà, dopo Maradona nel 1987 in Coppa dei Campioni, il secondo capitano del Napoli ad affrontare il Real Madrid indossando il tricolore sul petto. 


16:30

"Sarò con te" accende le vie di Napoli: suona un tifoso speciale

Folclore e attesa per le vie del centro aspettando Napoli-Real Madrid. Abdul a via Roma con la maglia azzurra dello Scudetto: è già magia Champions in città.


16:15

Napoli deserta, tutti in viaggio verso il Maradona

Via Chiaia è pressoché deserta. Non c'è traccia dei tifosi di Napoli e Real Madrid a dimostrazione che a poco meno di cinque ore dal fischio d'inizio del match di Champions League l'intera città è già in clima partita. Segnalate code in direzione dello stadio Maradona. Il lungo conto alla rovescia per la supersfida è già iniziato. Aggiornamenti live su CorrieredelloSport.it.


16:00

Youth League, show del Real: Napoli ko 4-0

La Primavera azzurra ha perso 4-0 in Youth League contro i pari età del Real Madrid. Il Napoli resta così a zero punti dopo il ko contro il Braga e ora la nuova sconfitta interna contro gli spagnoli. Situazione nel girone già complessa.


15:30

Napoli-Real, le parole del doppio ex Callejon

Intervenuto a Relevo ha parlato José Maria Callejon che ha raccontato dell'addio al Napoli dal "sapore amaro" per com'è finita. (Clicca qui per le sue dichiarazioni)


15:15

Napoli, tangenziale già in tilt

La tangenziale di Napoli è già bloccata quando mancano sei ore all'inizio di Napoli-Real Madrid. In direzione Fuorigrotta lunghe code a partire da Capodichino. I tornelli del Maradona apriranno alle 18 per consentire agevolmente l'ingresso dei tifosi.


15:05

Napoli-Real Madrid, dove vederla in tv

Conto alla rovescia per la sfida valida per la seconda giornata del gruppo C di Champions League. Alle 21 il fischio d'inizio del match al "Maradona": Napoli-Real Madrid, dove vederla in tv.


14:55

Gita a Pompei per i vip al seguito del Real Madrid

Molti vip al seguito del Real Madrid a Napoli hanno approfittato della mattinata estiva per fare un blitz a Pompei. Una nutrita delegazione con famiglie al seguito ha visitato gli scavi.


14:45

Napoli-Real, svelato menù del pranzo Uefa

Nel suo elegante completo di tasmania blu, El buitre stavolta non s’è avventato sui piatti d’un pranzo coi i fiocchi: ma, incantanto dal panorama, s’è goduto la terrazza, il sole e il mare di Napoli. Grand Hotel Parker’s, dove i dirigenti di Napoli e Real Madid hanno vissuto assieme questo martedì pieno di belle cose, anche di rapporti forti e di pietanze da gustare. (Leggi l'articolo completo)


14:43

Napoli, maglia azzurra in regalo per il vice presidente del Real Madrid

Edoardo e Valentina De Laurentiis hanno consegnato una maglia del Napoli al vicepresidente del Real Madrid. Il tweet del club azzurro: "Sarà un grande spettacolo grazie anche ai nostri straordinari tifosi".


14:30

Sopralluogo al Maradona: l'esito

La terra ha tremato, lunedì sera: scossa di 4.0 e tanta paura. Sono giorni in cui i Campi Felgrei vibrano, sciame sismico che, ovviamente, inquieta: scuole chiuse a Pozzuoli e riflessioni controlli, legate alla partita di stasera che Edoardo Cosenza, assessore alle infrastrutture Mobilità e protezione civile del comune di Napoli, ha confessato pubblicamente a Crc: "C’è stato un sopralluogo allo stadio Maradona e si è potuto verificare che non si è creata neanche una crepa, dopo il terremoto di ieri sera. Il timore d’una crisi di panico, nel caso di nuove manifestazioni sismiche, va scongiurato con l’organizzazione il rispetto delle regole: chiedo ai tifosi di mantenere libere le scale, anche nelle curve".


14:15

Napoli-Real, scoppia polemica in Spagna

Improvvisa polemica nel giorno di Napoli-Real Madrid che vede coinvolto il presidente degli spagnoli Florentino Perez. A Radio Rac 1 l'ex commissario di polizia José Manuel Villarejo afferma: "Perez ha corrotto gli arbitri prima del Barcellona, è intoccabile e chiunque osi denunciarlo sarebbe un suicida". Il Real Madrid ha annunciato che intraprenderà azioni legali. 


13:50

Napoli-Real, in corso il pranzo Uefa

Si sta tenendo al Parkers il prancio ufficiale Uefa coi dirigenti dei due club a tavola prima del grande evento. Il Napoli è rappresentato da Edoardo e Valentina De Laurentiis, l'amministratore delegato Chiavelli e il ds Meluso. Per il Real Madrid c'è il dirigente Butragueno.


13:45

Sciame sismico, sopralluogo al Maradona: le parole di Manfredi

Sulla crisi bradisismica dopo la scossa di ieri sera avvertita anche dai giocatori del Real Madrid è intervenuto in conferenza stampa il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi: "La crisi bradisismica dei Campi Flegrei è sotto controllo. Abbiamo monitorato la situazione nelle scuole e allo stadio: non vi è alcun danno strutturale. È chiaro che il nostro impegno in questo momento è massimo, affinché sia garantita l'incolumità delle persone". Stamattina i tecnici e l'assessore alle Infrastrutture, Edoardo Cosenza, hanno effettuato un sopralluogo al Maradona


13:15

De Laurentiis ritrova Ancelotti

L'allenatore del Real Madrid ritrova De Laurentiis che lo esonerò nel 2019. Il Napoli superò il Salisburgo ma poi arrivò l'annuncio da parte del presidente del Napoli dopo l'incontro tra i due nello stesso hotel che oggi ospita il Real Madird.


13:00

Garcia, i saggi al Napoli e alla Roma

Tra le dichiarazioni rilasciate da Garcia prima del Real spicca quella del "consiglio dei saggi" in riferimento a recenti confronti con lo spogliatoio. Ecco dunque chi sono i saggi al Napoli e chi erano ai tempi della Roma.


12:45

Le dichiarazioni di Kvaratskhelia in vista del Real Madrid

Interessante intervista rilasciata da Kvaratskhelia a poche ore dal big match di stasera con il Real Madrid. Tanti i punti toccati dall'attaccante del Napoli. Leggi tutto


12:30

Napoli, Olivera al posto di Mario Rui

Se le parole hanno un senso, e ce l’hanno, allora Garcia ha già pronta la formazione con cui affronterà stasera il Real Madrid: «Affrontiamo avversari forti, possenti e alti». E dunque, giocherà Olivera esterno di sinistra basso, perché sui palloni che spioveranno dalle bandierine dei calci d’angolo o sulle punizioni laterali, bisognerà aggiungere centimetri.


12:20

Real Madrid, spavento per la scossa

La scossa di magnitudo 4.0 che ieri ha agitato la serata dei Campi Flegrei è stata avvertita forte anche a Napoli. Centro compreso, Chiaia, la zona in cui risiede il Real Madrid di Ancelotti. Carletto e la squadra, la dirigenza e gli ospiti vip al seguito alloggiano sul Lungomare, all’hotel Vesuvio: alle 22.08 i giocatori e il tecnico erano proprio in ritiro in albergo e hanno tremato.


12:10

Napoli, i convocati di Garcia

Rrahmani e Juan Jesus saltano anche il Real Madrid. I due difensori non ci saranno per la sfida di Champions League in programma alle ore 21 allo stadio Maradona. Garcia non li ha inseriti nell'elenco dei convocati che è la seguente: Contini, Meret, Idasiak, D'Avino, Di Lorenzo, Mario Rui, Natan, Olivera, Ostigard, Zanoli, Anguissa, Cajuste, Elmas, Gaetano, Lobotka, Zielinski, Lindstrom, Kvaratskhelia, Osimhen, Politano, Raspadori, Simeone. 


12:00

Napoli-Real Madrid, le probabili formazioni

Ecco le possiibli scelte di formazione dei due allenatori. Per Garcia e Ancelotti emergenza in difesa con diverse assenze. Abbondanza di talento, invece, dal centrocampo in su. 


Stadio Diego Armando Maradona - Napoli


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti